Lippi: “Marzo è decisivo, mantenete i toni sereni”

Marcello Lippi ha esperienza di quello che stà caratterizzando il mese di marzo del calcio italiano nel 2009, per Lippi certe cose sono sempre esistite ma il Commissario tecnico della nazionale invita tutti a concentrarsi sul mese più importante per i club, sia in campionato che in Champions, infatti proprio nel mese di marzo le squadre immerse nelle receti polemiche si giocheranno un’intera stagione, per Lippi i toni dovrebbero essere più pacati. Marzo è mese rovente per il calcio italiano, perciò tutti calmi: è l’invito di Marcello Lippi, ct della nazionale, ospite questa mattina per un’ora circa alla sede romana della Stampa Estera. «Mourinho è un ottimo allenatore – ha detto Lippi, sollecitato anche dai corrispondenti stranieri a commentare lo sfogo del tecnico dell’Inter – è apprezzato da tutti; però ricordo quel che ho già detto, il mese di marzo è decisivo per tutti i club, si decide una stagione fatta di grandi sacrifici e per forza di cose gli animi sono già riscaldati. Sarebbe opportuno che gli addetti ai lavori, soprattutto i più importanti, mantenessero i toni sereni. Questo è il mio pensiero».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.