Ascolti tv: Sanremo 2009 sbanca, oltre 15 milioni di telespettatori

Il clou della prima serata del Festival della Canzone Italiana ha raggiunto quote considerevoli, il clou la serata inaugurale di Sanremo 2009, la rassegna canora condotta da Paolo Bonolis l’ha avuto con l’ingresso sul palco dell’Ariston di Roberto Benigni. Infatti oltre 15 milioni per l’attesa e applauditissima performance di Roberto Benigni, ieri all’esordio del Festival di Sanremo. L’intervento del comico è stato seguito da 15.361.000 persone con il 55,54% di share. Il picco assoluto di spettatori è stato alle 22.59: in 16.162.000 hanno seguito l’attore premio Oscar mentre finiva di leggere la lettera di Oscar Wilde. Per il video di Mina, che ha aperto il festival, sono stati 12.892.000 gli spettatori con il 41,24% di share. Il picco di share, del 60,79%, è stato raggiunto in chiusura del festival, all’1.17, quando Bonolis leggeva la classifica della giuria demoscopica. Paolo Bonolis è riuscito a far decollare gli ascolti nella serata d’apertura della 59/a edizione del Festival di Sanremo con oltre 14 milioni di ascoltatori. L’esordio è stato seguito da 14 milioni 173 mila spettatori con il 47,11% di share, nella prima parte e da 6 milioni 654 mila con 49,51% di share nella seconda. La media ponderata della serata è stata 10 milioni 114 mila telespettatori con il 47,93%. Oltre dieci punti di share in più rispetto all’esordio del Festival dell’anno scorso (media ponderata del 36,46%) che aveva registrato un clamoroso calo di ascolti. La prima parte della serata del Festival di Pippo Baudo 2008 aveva avuto il 35,01% di share e 9 milioni 518 mila nella prima parte (il 39,44% e 4 milioni 818 nella seconda). I Ris su Canale 5 ieri hanno avuto il 14,38% di share e 4 milioni 040 mila spettatori. Rai Uno è stata leader della fascia con il 38,33% di share, mentre Canale 5 ha avuto il 19,66%. Bonolis, nella serata che ha visto ospite Roberto Benigni non è riuscito a ottenere i numeri del suo Festival 2005 che era stato visto da 16 milioni 599 mila (54,69% di share) nella prima parte, e 12.429 mila (56,43%) nella seconda con una media ponderata del 54,78%, ma è riuscito a risollevare alla grande un Festival che rischiava di entrare in una crisi irreversibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.