Ascolti tv: Scherzi a parte straripa di successo

Scherzi a parte vince la gara auditel, senza scherzi di sorta, è stato ancora una volta il programma di Mediaset a vincere la singolare gara di ascolti tv. Vittoria per Scherzi a parte nella gara degli ascolti di ieri sera che ha visto l’affermazione complessiva, in prime time, di Canale 5 anche grazie a Striscia la notizia. Bene Annozero di Michele Santoro su Raidue, dedicato al caso Eluana e alla discussione sul testamento biologico, che è stato seguito da 4.193.000, share 16,14%. Per il programma di scherzi condotto da Claudio Amendola, Teo Mammucari e Belen Rodriguez su Canale 5 gli spettatori sono stati 6.934.000 col 27,71% di share. Su Raiuno era in onda la fiction Il commissario Manara seguito nel primo episodio da 5.775.000, share 19,57% e nel secondo 5.331.000, share 20,50%. Nell’access prime time Striscia la Notizia su Canale 5 ha ottenuto 8.059.000 spettatori e il 27,80% di share contro i 6.747.000 spettatori e il 23,49% di share di Affari tuoi su Raiuno. Per canale 5 in prima time il 26,34% contro il 21,03% di Raiuno. In seconda serata il più visto è stato Porta a porta su Raiuno (1.615.000, share 21,16%). Ieri le Reti Mediaset si sono aggiudicate la prima serata con 12.608.00 telespettatori total, share del 45.75%, la seconda serata con 4.753.000 telespettatori totali e una share del 44.70% sul target commerciale e le 24 ore con 4.538.000 telespettatori totali e una share del 45.60% sul target commerciale. Cresce «Scherzi a parte» che si aggiudica la prima serata con 6.935.000 telespettatori totali, share del 31.02% sul target commerciale. È quanto afferma la stessa Mediaset in una nota che, va ricordato, comunica il numero assoluto di telespettatori riferito al pubblico totale di ogni età. La quota di mercato (share) è riferita invece al target commerciale 15 – 64 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.