Benigni a Sanremo per 350.000 euro

L’uomo da 1.000.000 di dollari, ve lo ricordate il telefilm? Anzi no, questo è l’uomo da 350.000 euro. Una parcella insomma da 350.000 euro per vedere Roberto Benigni a Sanremo. Il comico attore per participare alla prima serata del Festival di Sanremo prenderà la bellezza di 350.000 euro, la cifra che secondo quanto apprende l’agenzia ADNKRONOS può sembrare grande ma che è di 100 mila euro inferiore a quella percepita, ad esempio, per la sua apparizione nello show ‘Rockpolitik’ di Adriano Celentano. Ma i soldi che la Rai sborserà in questo contratto rientreranno con un altro contratto che prevede due cose: degli spot su Rai International a sostegno della tournee mondiale dello spettacolo ‘Tutto Dante’, il cui valore è stato valutato dalla Sipra in 10.000 euro, e i diritti home video di una parte delle apparizioni di Benigni in Rai, valutati in 340.000 euro. Per un totale di 350.000 euro che Benigni verserà alla Rai, che rimarrà comunque titolare della proprietà dei materiali e dei diritti di trasmissione radiofonici e televisivi su tutte le piattaforme. Un contratto quest’ultimo che ricalca quelli già fatti con altre star ma anche con aziende editoriali che confezionano dvd con materiali d’archivio Rai per mandarli in edicola o nei negozi. Del contratto di Benigni, dopo le polemiche degli ultimi giorni si è parlato, con toni anche animati, nella riunione odierna del Cda Rai, anche se la firma non è di competenza del consiglio, essendo la cifra in ballo inferiore ai 2,5 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.