Juventus: a Catania gara decisiva, torna Buffon

Per la Juventus dopo la sconfitta di Udine nel turno infrasettimanale, infatti, ha fatto seguito il ko di Torino con il Cagliari. Ora la trasferta di Catania, dove i bianconeri di Ranieri hanno una gran voglia di ricominciare a macinare punti. Per riprendere l’inseguimento al vertice della classifica, ma anche per avvicinarsi alla sfida di Champions col Chelsea con il morale alto. E come avviene alla vigilia delle grandi occasioni, a Vinovo si sono visti l’ad Jean-Claude Blanc e il ds Alessio Secco. Le alte sfere, che hanno seguito l’allenamento da bordo campo e incoraggiato la squadra. Che partirà per la Sicilia senza i soliti infortunati Knezevic e Salihamidzic, a cui si sono aggiunti Zanetti, Chiellini e De Ceglie. I primi due si sono infortunati di nuovo nella gara di domenica scorsa col Cagliari, De Ceglie mercoledì in Coppa Italia col Napoli. Ci sarà, invece, Buffon, al rientro dopo il forfait nel match coi partenopei. Abile e arruolato anche Trezeguet, che si candida per un posto dal primo minuto ma quasi sicuramente partirà dalla panchina, con la coppia Del Piero-Amauri in campo dal primo minuto. Fatta anche la difesa, con Legrottaglie e Mellberg tra Grygera e Molinaro. Un dubbio a centrocampo, dove Poulsen è favorito su Marchisio per un posto accanto a Sissoko. Poi Marchionni a destra e Nedved a sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.