Il recupero di Rocchi, altra spina per Rossi

ROMA – Rocchi vuole la Fiorentina. Domenica al Franchi l’attaccante veneto vorrebbe scendere in campo. Un altro problema per Delio Rossi che nella partita più importante della stagione, quella che potrebbe decidere il suo futuro, rischia di dover fare nuovamente i conti con il tormentone-tridente, con una scelta che potrebbe addirittura portarlo via dalla Lazio in anticipo sulla scadenza contrattuale.
In un momento come questo il tecnico spera solo di poter affrontare la Fiorentina con la massima tranquillità, senza pressioni esterne. E Rocchi potrebbe rappresentare quel problema che ora non serve affatto: tridente sì, tridente no? E, se dovesse essere bocciato il tridente, chi resterebbe fuori?
Di contro l’attaccante veneziano scalpita, vuole tornare a tutti i costi in campo. Domenica mentre i biancocelesti venivano sgretolati dai colpi del Milan, lui ha sofferto a bordo campo, sarebbe voluto entrare per spaccare il Mondo. Rocchi vuole riscattare la prima parte di stagione vissuta tra palestre e fisioterapisti per guarire dall’infortunio subito con l’Olimpica in estate. Lo sperano anche i tifosi che prima del nuovo stop, avevano rivisto il vero Rocchi andato in gol sia contro il Cagliari in casa che a Genova con la Samp, prima di essere costretto a lasciare il campo per il problema muscolare. E potrebbero essere proprio le sue reti a far tornare il sorriso a tecnico, tifosi e presidente.
L’attaccante sa di essere tornato ai suoi livelli. Rocchi in questi giorni sta lavorando a parte a Formello con esercizi in piscina e palestra per via della lesione di primo grado agli adduttori della coscia destra. Oggi potrebbe arrivare il primo importante verdetto, visto che l’attaccante veneziano verrà sottoposto a nuovi esami di controllo. Solo dopo lo staff medico, che appare comunque orientato a non rischiare il giocatore, deciderà se è il caso di forzare i tempi per farlo giocare a Firenze. Insomma, il tutto verrà deciso solo alla vigilia del match.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.