Milan: Beckham carico, a Roma vuole esserci

Beckham incanta il suo nuovo popolo, il Milan ha visto due reti in altrettanti match ed ha voglia di continuare a stupire, ci ha proprio preso gusto alla seria A. A David Beckham la Capitale deve piacere davvero tanto. Neanche l’affaticamento all’adduttore della coscia destra che lo ha costretto ad uscire nel secondo tempo con il Genoa dovrebbe riuscire a tenere lo Spice Boy lontano dall’Olimpico, come vorrebbe invece lo staff medico del Milan. Per il posticipo di domenica sera, infatti, il centrocampista inglese è pronto a stringere i denti pur di tornare sul campo del suo debutto italiano, nel 2-2 con la Roma. Da quella sera, Beckham è cresciuto sia nella forma che negli schemi, con Ancelotti che ora farebbe di tutto per utilizzare il più possibile le sue qualità ritrovare. Anche spremerlo fino al fatidico 9 marzo (il giorno dell’addio?), visto i due gol consecutivi messi a segno contro Bologna e Genoa e i tanti buoni spunti fatti vedere. Un contributo che, mai come ora, sta facendo veramente comodo al tecnico rossonero, con Flamini fermato dal giudice sportivo e Gattuso sempre out per infortunio. Il calabrese anche oggi ha continuato il lavoro specifico di palestra con la compagnia di Nesta. Per quanto riguarda il difensore romano, poi, Ancelotti lo sta aspettando con ansia, anche perchè «le cose stanno andando molto bene e tra dieci giorni potrà tronare ad allenarsi con la squadra», parola di allenatore. Contro i biancocelesti, intanto, la retroguardia milanista deve fare a meno dello squalificato Maldini, ma per fortuna Bonera è sempre più vicino al completo recupero. Anche oggi, il bresciano ha svolto un programma differenziato al chiuso, prima di continuare insieme ai compagni in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.