Bologna-Milan: cifre e curiosità

Da quando Sinisa Mihajlovic ha sostituito Arrigoni sulla panchina rossoblù, il Bologna non ha mai perduto in serie A: lo score delle 9 gare disputate dagli emiliani è di 2 successi e 7 pareggi. L’ultimo ko rossoblù in campionato risale al 2 novembre scorso: 1-5 a Cagliari e conseguente esonero di Arrigoni. I 9 risultati utili consecutivi fanno del Bologna la formazione della serie A 2008/09 che ha attualmente aperta la miglior serie positiva. Nelle 9 gare interne di campionato fin qui disputate il Bologna ha sempre subito gol, per un totale di 13 reti. L’ultimo match di campionato chiuso dai rossoblù senza subire reti risale all’1 giugno scorso, Bologna-Pisa 1-0 (serie B). Marco Di Vaio, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la sua 400/a presenza ufficiale da professionista con club italiani. Le attuali 399 presenze – collezionate indossando le maglie di Lazio, Verona, Bari, Salernitana, Parma, Juventus, Genoa e Bologna – sono così suddivise: 218 in serie A, 92 in B, 38 in coppa Italia, 47 nelle eurocoppe e 4 in altri tornei. Il debutto assoluto dell’attaccante risale al 29 settembre 1993: Lokomotiv Plovdiv-Lazio 0-2, in coppa Uefa. Carlo Ancelotti festeggia la panchina n.400 in gare ufficiali alla guida del Milan. Le attuali 399 panchine sono così suddivise: 264 in serie A, 37 in coppa Italia, 2 in supercoppa di Lega, 77 in Champions League, 14 in coppa Uefa, 2 in supercoppa Europea e 3 nella coppa Intercontinentale/Mondiale Club. Il debutto di Ancelotti risale al 13 novembre 2001: Milan-Perugia 3-0, in coppa Italia. Il suo bilancio in rossonero vede attualmente 227 vittorie, 95 pareggi e 77 sconfitte. Il Milan ha sempre segnato almeno una rete in ciascuna delle ultime 18 gare ufficiali, per un totale di 32 gol all’attivo. L’ultimo digiuno rossonero risale allo scorso 5 ottobre quando, in serie A, impattò 0-0 a Cagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.