Catania recidiva, sentenza in arrivo

Una consolazione, la punizione che dovrebbe subire, a norma di regolamento, il Calcio Catania. La recidività della società etnea in episodi simili, ha infastidito un po gli ambienti federali, e oggi potrebbe arrivare un bel regalo di Natale per il clan Pulvirenti. Cattiverie, ingiustizie, mettere timore con inservienti-tifosi, nei sottopassaggi, malcostume di una malsana regola di calcio minore e non adeguato alla prestigiosa serie A. Oggi, martedì 23 Dicembre, antivigilia di Natale, Catania trema, ma non troppo. La tranquillità di Lo Monaco e Pulvirenti, è abberrante, un bel regalo sotto le feste, sarebbe la giusta ricompensa per chi ha macchiato di inciviltà, da anni, il nostro campionato. Mondonico e Colombo, testimoni oculari e direttamente coinvolti, nello spareggio Catania-Albinoleffe di fine stagione nel 2006, conoscone bene i modi di fare nei sottopassaggi dei catanesi, cosi come alcuni calciatori della Samp nel 2007, coinvolti in bagarre da pura inciviltà di pseudo steward. Catania sarebbe in B, se le partite fossero disputate senza coloriti contorni, con tranquilla e devota serietà. Il Giudice Sportivo, se vale la regola della recidività, dovrebbe avere la mano pesante, ma tutto gira attorno agli ispettori inviati dalla federcalcio, se i loro verbali sono rimasti in bianco, per la normale amministrazione, oppure anche loro, attenti a quanto accaduto, hanno "marcato" la penna e redatto a dovere un verbale a regola d’arte. 
La speranza c’è. Vedere Lo Monaco e Pulvirenti con le spalle al muro, sarebbe un bel regalo di Natale, potrebbe affievolire la nostra rabbia maturata in quel di Catania, teatro di slealtà sportiva e di gente pagata per stare ai bordi del campo, a randellare chi vuole provare a combattere le ingiustizie, una mentalità, cancro del nostro calcio.

Condividi l'articolo:

3 commenti su “Catania recidiva, sentenza in arrivo”

  1. west..nn so sei hai letto come la penso sugl altri post…
    per me..queste cose vengono dopo…prima si deve entrare in campo concentrati..e nn gia cn la testa in vacanza…
    poi si parla di quello scirtto sopra..
    ps:per il mercato stiamo bene cosi…a genn nn si prende niente di buono..e costa tutto troppo..se ci scappa qualche prestito….
    ma ..cn aquilani che puo fare la trequarti e la bestia che puo fare la punta…cn menez che ha dimostrato che puo giocare titolare senza problemi..anzi…
    con un peq e un taddei in piu siamo apposto.
    per giugno..floccari!!

    Rispondi
  2. Regà, ricordate Roma – Kiev?
    Per la monetina a Frisk è stata data vittoria a tavolino…per una colpa esclusivamente di un tifoso…avrete capito dove voglio arrivare…Una monetina sulla fronte di un arbitro incompetente non è nulla rispetto a quanto successo Domenica. Gente nei corridoi dello spogliatoglio, forbici ( addirittura ), minacce, gente fuori e ancora minacce…ma ORCA MISERIA ce li possono dare questi 3 punti???

    Poi un’altra domanda per la Redazione…
    Mercato.
    Notizie veritiere?
    Non credo nè a Crespo nè a Pazzini.
    Con Totti fuori bisogno assolutamente intervenire sul Mercato…Sapete qualcosa?

    Rispondi
  3. devono essere puniti severamente…perchè andare a catania è come andare in guerra, che s****o…spero solo che venga presa una decisione, e che le persone di dovere abbiano le p**** di denunciare certe cose, perchè evidentemente se fino ad adesso non è successo niente, nonostante quanto successo con noi per due volte, con la sampdoria e con l’albinoleffe, significa che c’è gente che non vuole ne sentire ne vedere…e se continuiamo così il calcio, quello vero, non esisterà più, come non esisteranno più le squadre oneste!

    Rispondi

Lascia un commento