Moratti imprigiona Balotelli: “Non si muove da Milano”

«Balotelli? Non è per coccolare qualcuno, ma è un giocatore di grandi qualità, un attaccante notevole e Mourinho sta lavorando per fargli tirare fuori il meglio. Non andrà in prestito nè in Serie B, nè in Serie A, non vogliamo muoverlo, pensiamo sarà utile e crediamo possa essere sorprendente». Il presidente dell’Inter, Massimo Moratti, dice chiaramente che nel mercato di gennaio il giovane attaccante nerazzurro, Mario Balotelli, non sarà ceduto in prestito. Secondo quanto ha spiegato il numero uno nerazzurro ai microfoni di Sky, non ci saranno movimenti. «Mourinho aveva detto che la rosa era da sfoltire ma ha accettato le situazioni, ha avuto modo di vedere tutti e di capire, vedremo se qualcuno vorrà andare via». Moratti ha parlato anche del Milan: «ieri sera era divertente vedere il Milan giocare, se in giornata è difficile fermarli. Sono due impostazioni diverse degli allenatori». Poi anche una battuta sul Manchester United prossimo avversario di Champions per l’Inter. «Chi arriverà con la tensione giusta a quella partita la farà meglio, il Manchester è una squadra difficilissima da affrontare, sono campioni del Mondo e ci va benissimo affrontarli».

Condividi l'articolo:

Lascia un commento