E Mancini non vedeva l’ora di andare all’Inter

Vi ricordate Amantino Mancini? Prima di essere ufficialmente un calciatore dell’Inter e prima che le due società, Roma ed Inter, trovassero l’accordo definitivo, il brasiliano in una confessione al Corriere dello Sport dichiarava di non vedere l’ora di iniziare la sua avventura nerazzurra, di essere entusiasta di poter indossare la maglia interista e di essere allenato da un grande allenatore come Mourinho. A distanza di pochi mesi, tutto questo clamore sembra finito e l’idillio fra Mancini e l’Inter e precisamente fra il brasiliano e Josè Mourinho svanito fra tribune e panchine, qualche partita, mai schierato per tutta la durata dell’incontro e il muso lungo di Amantino è tornato a fare parlare di sè. Questo testimonia che la sua scelta, vincolata al vil denaro, è stata coraggiosa si ma altrattanto infausta a meno che Mourinho non metta anima e corpo per recuperare il calciatore afflitto da depressioni post panchine. Il Real Madrid, estimatore del brasiliano ai tempi giallorossi, prova a sondare il terreno per un eventuale acquisto di riparazione ma l’Inter fa sapere che il calciatore non è nella lista dei cedibili. E pensare che Amantino Mancini non vedeva l’ora di indossare la maglia dell’Inter, chissà forse sarà dipeso da un nome di troppo, indigesto a Josè Mourinho.

Condividi l'articolo:

17 commenti su “E Mancini non vedeva l’ora di andare all’Inter”

  1. …è un lurido verme! Appena andò via da Roma ha detto che tra le cause di questo c’era lo scarso impiego da parte di Spalletti…macchè, forse lo faceva giocare anche troppo…HA VOLUTO I SOLDI E ADESSO CHE SI PRENDA I SOLDI SENZA GIOCARE…FORZA ROMA! :17:

    Rispondi
  2. scusa proffessore la prossima volta cerco di non scordarrmela !!!!!!!
    grazie per avermelo ricordato ……..sempre forza as roma………..

    Rispondi
  3. piero ti dimentichi sempre di mettere la H nel verbo avere …

    e comunque quelli che hai elencato sono nullità che non ci serve a niente ricordare…meritano la fine che hanno fatto.

    asroma olè !

    Rispondi
  4. questa è la fine dei pezzi di mer…………a come lui ,ora ve li elenco tutti in una classifica a partire dal piu dei piu pezzi di mer……a fino a giu
    1) emerson : il primo dei primi si merita la fine che a fatto ,2 anni di juve ladrona e adesso comparsa nel milan risultato non vincere un cazz……..
    2)cassano: per lui è stata ancora peggio si puo dire che da quando è andato via da roma non a mai giocato ,si sta rivedendo adesso dopo anni di purgatori ,a roma se ci sapeva fare sarebbe diventato un idolo invece è diventato solo un perdente e adesso prende pure molto meno di quello che gli avrebbe dato la roma una parola sola per concludere pagliaccio.
    3)mancini : un altro fenomeno diventato lustra panchina ,quando gli dice bene,per prendere piu soldi a deciso di andare via pensando che con l’inter sarebbe stato un titolare inamovibile ,invece si ritrova a piangere in tribuna vedendo giocare gli altri . per cosa poi per un po di spiccioli in piu?qui a roma era qualcuno , a milano è solo un numero.per concludere una parola sola anche per lui accattone.
    4)chivu: per i soldi sei andato via però a differenza degli altri ti sei comportato piu da signore ,però caro chivu come giocavi a roma a milano te lo scordi pure te tra panchina ed infortuni ai fatto la sfortuna del ‘inter e la fortuna della roma sostituendoti con juan……. grazie per essere andato via!!!!!!!
    5)samuel : ma di tutti quanti nominati prima su, di lui non si puo dire niente grande giocatore e grande uomo penso l’unico rimasto nei cuori giallorossi ,però caro samuel anche te quando giocavi con la roma eri un altro giocatore ,solo adesso ti rivedi a certi livelli ma gli altri anni che fine ai fatto? tutti modi sarebbe l’unico che io riprenderei con la roma perche con la roma era samuel vero…………….una parola anche per lui ……preciso con il popolo giallorosso…..

    Rispondi
  5. no vedevo l’ora che la redazione ne parlasse di Amantino…..tacci tua!!!!devi fare la muffa in tribuna!!!!prendi 4 milioni per non giocare mai…non ti vergogni??!!!a Roma sbuffavi quando il MIster(grande Mister,nn lasciare mai la ROMA!!!)ti sostituiva…adesso manco la vedi la panchina!!!!!bidone!!ma quanto hai perso andandotene a Milano caro ragazzo,volevi la nazionale e manco giochi piu in serie A!!grande Mirko,grande Geremy!!!ciao Amantino…..che tristezza……

    Rispondi
  6. L’avete letto l’articolo di Corriere Economia sulla cessione della Roma?

    Novità molto interessanti…. vi prego postatelo e commentiamolo.

    Rispondi
  7. aho ragazzi xke pizarro? stava all’inter e nn giokava mai e venuto da noi e…adesso è un altro giokatore!NO?????
    ecco la mia formazione io riise lo skiererei a centr offensivo guardate
    DONI
    MEXES JUAN

    PANUCCI TONETTO

    DE ROSSI

    TADDEI RIISE

    BAPTISTA

    TOTTI VUCINIC

    PANCHINA: ARTUR,CICINHO,CASSETTI,,MENEZ,PIZARRO,AQUILANI,BRIGHI

    Rispondi
  8. e bravo amantino :16: ….non vedeva l’ora di indossare la maglia dell’inter…e guarda che risultati?!?! ma fammi il piacere…non capisce proprio un *****!!! :11: per carità…. lo smog della città è insostituibile…niente a che dire… :7:
    E’ si… mio caro amantino stati proprio bene con i tuoi simili,nel tuo abitat naturale…. e non disperare…se mai dovessero inventare il premio panchina d’oro per quanto dimostrato(ops…non dimostrato) sarebbe sicuramente il tuo…. Roma e la Roma sono diventate troppo per te!!!! :26:

    Rispondi
  9. QUANTO GODO!!!!!!!!!!!! QUANTO RIDO!!!!!!!!!!!!!
    AMANTINO DEL CA**O ALL’INTER SEI NEL POSTO GIUSTO, NON MERITAVI I TUOI TIFOSI CAPITOLINI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    FASTIDIOSA LA NEBBIA DALLA TRIBUNA PER VEDERE LE PARTITE, VERO???
    ahahahahahahahahah quanto sono contento!!!!!!

    TIENI:
    :25: :21: :25: :19: :25: :19: :25: :18: :25:

    ALLA FACCIACCIA TUA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
  10. è mancini… hai fatto la fine di chivu… siete andati all’inter… e vi siete rovinati… ma quanto era mejo roma…??? lo stesso x dacourt… vi ricordate come giocava?? all’inter doppio zero come la farina…

    Rispondi

Lascia un commento