Rosella Sensi afferma di aver lasciato la Roma con giocatori importanti ed una società sana


Rosella Sensi, ha parlato all’emittente Radio Deejay sulla situazione attuale della Roma. Ecco l’intervista rilasciata dall’ex presidentessa.

Non abbinare il tuo cognome alla Roma quasi dà fastidio.

“Si può abbinare con dei ricordi”.

Diciotto anni della tua vita…

“Sì, anni bellissimi che ricordo con soddisfazione e un po’ di malinconia”.

Dal 28 giugno hai troncato con la Roma.

“Sono rimasta con tanti ricordi e tante emozioni. Seguo sempre la Roma da tifosa. Non più allo stadio però, per la grande emozione che mi dà. Sono stata solo per la Nazionale”.

Che Roma hai lasciato? Se ne sono sentite di tutti i colori…

“Non mi piace alimentare polemiche. Io credo di aver lasciato una Roma con dei debiti ma una buona Roma: giocatori importanti e una società sana. La Roma, poi, aveva un bilancio trasparente, essendo quotata in Borsa”.

Avete lasciato terra bruciata agli americani?

“Assolutamente no. Sono stata un po’ troppo citata negli ultimi tempi e ho preferito non rispondere. Abbiamo conquistato dei successi, mi sembra. Ricordiamoci inoltre che questa squadra ha rischiato di vincere anche un secondo scudetto… Sono soddisfatta di quello che abbiamo fatto e spero che la Roma possa vincere ancora molto, rimango una tifosa”.

Quale è stato l’elemento più complicato da gestire?

“Innanzitutto è complicato gestire quando ci sono poche disponibilità economiche. Le aspettative dei tifosi sono grandi, si ha una grande responsabilità e c’è difficoltà in questo. Accanto ho avuto dei momenti di grande soddisfazione, di grande umanità. Quando si vince a Roma è diverso, è una gioia unica”.

Il contratto a Totti, per qualcuno troppo lungo… Pensavi potesse essere un elemento di continuità?

LEGGI ANCHE  La Roma pensa a Timber ed al contratto da rinnovare a Smalling

“Francesco è un elemento di continuità in questa Roma. Non ho fatto niente di più che confermare un campione della sua portata, dentro e fuori dal campo. Poi ci sono le scelte del mister che uno, da tifoso, può magari non apprezzare…”

Il futuro di De Rossi. Credi lui farà la bella fine di Totti?

“Io mi auguro che Daniele rimanga. Lo chiamavamo Capitan Futuro. Ne stavamo parlando con lui poi le vicende societarie hanno un po’ rallentato il tutto. Sono certa che rimarrà…”

Forse meriteresti maggiore rispetto per quello che hai fatto.

“Qualcuno parla a sproposito della mia famiglia. Non è elegante rispondere a queste cose, manteniamo i bei ricordi e auguro a questi ragazzi di farci togliere qualche bella soddisfazione”.

Tua figlia, anche lei romanista?

Forza Roma è la prima cosa che ha detto”.

Photo Credits | Getty Images


31 commenti su “Rosella Sensi afferma di aver lasciato la Roma con giocatori importanti ed una società sana”

  1. Non ti voglio più vedere e nè sentire.
    La Roma era sana?Ma che stai a dii?
    L’hai venduta solo perchè altrimenti dichiaravano il fallimento, se no mo te ne andavi.
    Hai lasciato la Roma con dei giocatori importanti?é com’è che hanno dovuto fare mezza rivolizione?Di Benedetto allora è stato scemo a spendere tutti sti soldi?
    Non farti più sentire. Please

    Rispondi
  2. ha lasciato una società sana 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 ma si, qualche debituccio 😆 😆 😆 😆 😆 mi sembra di sentire Berlusconi che diceva che non c’era la crisi 😆 😆 😆 😆 😆 😆 😆 povera italia!!!!!!!!

    Rispondi
  3. fate pena.. i 400 milioni di debiti erano di italpetroli, non della a.s. roma..
    abbiamo sfiorato 2 scudetti e siamo rimasti ai vertici mentre napoli e fiorentna erano in C, la juve in B e il milan ricominciava penalizzato, perchè mezza serie A si vendeva le partite..
    per non rispettare rosella meritereste di avere come presidenti gente come tanzi, cragnotti, ciarrapico, cecchi gori e moggi dulcis in fundo.. ladri veri o gente che rovina le società e le squadre.. ringraziate la sorte che con rosella non abbiamo passato tutti quei guai che hanno umiliato milioni di tifosi in tutta italia..

    Rispondi
  4. Bene!!! Visto che il nostro ex presidente afferma che con 350 milioni (circa)di debiti ha lasciato una società sana, domani mi comprerò una Poche e un attico in centro a Milano. Ora si usa campare così

    Rispondi
    • solo in italia succedono ste cose,cicciolina prenderà 20 0 30 mila euro al mese solo per essere stata al parlamento qualche mese,a fare il suo lavoro………..

      Che dire di certo in parlamento avra trovato altre specie di animali…

      Rispondi
  5. Sempre per la serie satirica “Le notizie impossibili”… (stavolta mi arrestano) 😆
    ROMA – Rosella Sensi ha rilasciato un’intervista a Radio Deejay.
    “Sensi, la accusano di aver lasciato la Roma coi debiti. Cosa pensa?”
    “Ho lasciato una Roma in buone condizioni”.
    “E cosa risponde a chi la accusa, dopo il caso Soros, di aver speso i soldi della Roma lasciando tuttavia Trigoria senza magnate?”
    “Che nun è vero: coi sordi daa Roma a Trigoria me ce so fatta ‘n sacco de magnate in trattoria da Mario!”

    Rispondi
  6. Hai lasciato una Roma in buone condizioni???
    Hai rinnovato di tantissimo il contratto a Totti (che,per carità,meritava ampiamente,ma 5 anni sono troppi),lo hai rinnovato a morti come Taddei e Perrotta,non hai ceduto Antunes,Barusso e Cicinho,non hai rinnovato il contratto a De Rossi,hai leccato il culo a Moratti e Galliani per farti dare Burdisso e Borriello facendoci rimettere Mexes e la nostra dignità,oltre al fatto che speravi che De Rossi non rinnovasse e andasse al Milan e Borriello lo hai fatto pagare agli americani,ci hai dato Zamblera,Adriano, Baptista,Mido e hai fatto scappare Vucinic,Chivu,Aquilani e Mexes (forse solo gli ultimi due,dato che i primi se se sbattevano della maglia),hai cacciato Spalletti per darci Ranieri (che ha fatto quella stagione solo per la preparazione spallettiana che i giocatori avevano sulle gambe),non hai dato una punta decente a Spalletti (e chissà dove saremmo ora) e hai dato subito a Ranieri Toni prima e Borriello poi,ci hai condotto fino quasi alla bancarotta,avevi in mano tutta la radio romana e i giornalisti del cavolo magnavano con la Roma,proprio come te,avevi i posti gratis allo stadio,non hai venduto a Soros,hai sputtanato il nome di Franco Sensi,che ha “combattuto” in vita contro il potere del Nord e tu invece hai passato la tua presidenza a leccargli il culo,E ANCORA HAI IL CORAGGIO DI PARLARE???? ZECCA DI MERDA!!!

    Rispondi
    • Quoto.riquoto e straririquoto…..
      Solo per il cognome che porta e per quello che suo padre ha dato alla Roma dovrebbe avere la decenza di stare zitta…..

      Rispondi
    • Hai rinnovato di tantissimo il contratto a Totti: GRAZIE ROSELLA
      Lo hai rinnovato a morti come Taddei e Perrotta: SENNO LI PERDEVI A PARAMETRO ZERO
      Non hai ceduto Antunes,Barusso e Cicinho: ERA DIFFICILE APPIOPPALLI ALL’ARTRI
      No rinno contratto a De Rossi: LUI VO’ TROPPO
      Leccato il **** a Moratti e Galliani per farti dare Burdisso e Borriello: DUE FENOMENI
      Mexes: VOLEVA TROPPO
      Zamblera,Adriano, Baptista,Mido: MICA LI HA DECISI LEI
      Vucinic,Menez,Chivu,Aquilani e Mexes: MERCENARI (E ALBERTO UN AFFARE)
      Spalletti per darci Ranieri : I GIOCATORI HANNO DECISO DI MANNALLO VIA
      non hai dato una punta decente a Spalletti e hai dato subito a Ranieri Toni prima e Borriello: GRANDI CAMPIONI
      Ci hai condotto fino quasi alla bancarotta: PERCHE’..E’ DI LEI LA BANCA?
      Avevi in mano tutta la radio romana e i giornalisti del cavolo magnavano con la Roma: IO SAPEVO IL CONTRARIO, CHE RISATE
      Non hai venduto a Soros: VATTI A LEGGERE L’AFFARE SOROS SU CENTRO SUONO SPORT
      Hai sputtanato il nome di Franco Sensi,che ha “combattuto” in vita contro il potere del Nord e tu invece hai passato la tua presidenza a leccargli il ****: HO DEI VIDEO IN CUI LEI LI CHIAMA LADRI

      dulcis in fundu: ROSELLA SENSI HA VINTO PIU’ DEL PADRE

      GRAZIE

      Rispondi
  7. Della serie a volte ritornano…
    Ma chi altro ancora deve parlare della vecchia Roma ? Pensare a lunedì no eh? Pensiamo al presente e non a una che vive nei ricordi…

    Rispondi

Lascia un commento