Caso Lione nessuna inchiesta Uefa, ma che figura…


La  Uefa tramite la diramazione di un comunicato ha fatto sapere che non verrà avviata alcuna inchieta sul risultato di Dinamo Zagabria-Lione dopo i sospetti sul 7-1 che ha qualificato i francesi agli ottavi di Champions. Lo ha precisato in un comunicato la Uefa stessa, precisando che non sono stati individuati flussi anomali di giocate. L’Uefa infatti ha un sistema automatico di rilevazione dei flussi di giocate il quale non ha registrato alcun movimento irregolare sulle partite di ieri.

La vicenda resta comunque estremamente delicata soprattutto per le immagini che hanno ritratto Vida, difensore della Dinamo Zagabria, fare l’occhiolino a Gomis, dopo il quinto gol, che di certo non hanno rasserenato il clima. Difficile credere che sia stato un gesto ironico o cose del genere, considerare questo sarebbe un’offesa all’intelligenza di tutti i tifosi e del calcio intero, e fortuna che Platini parla tanto di Fair Play finanziario, dimenticando che quello più importante è quello sportivo.

Photo Credits | Getty Images


11 commenti su “Caso Lione nessuna inchiesta Uefa, ma che figura…”

  1. Io sospetto moltissimo questa cosa..
    Il giorno prima della partita avevo sentito che il Lione aveva bisogno di una gran goleada per passare il turno a sfavore dell’Ajax che doveva perdere con tipo 3 gol di scarto, quindi davano strafavorito l’ex club di stekelenburg. Questa vicenda non credo sia assolutamente casualità, c’è qualcosa di grosso dietro.

    Rispondi
  2. questo succede anche perchè a zagabria non gliene frega niente a nessuno se si perde
    1-7, figurati se si chiedono se lo hanno fatto a posta.. pensa a Roma che sarebbe successo..

    Rispondi
  3. la vergogna dell’ uefa e di Platini non conosce limite. Dopo Bayern Monaco Fiorentina un altro scandalo impunito……..calcio marcio

    Rispondi
  4. E’ stato palesemente un biscotto. Da amante del calcio mi sento ferito, è una vergogna e ancor peggio sono le autorità compiacen… ehm, competenti… che hanno finto di chiudere gli occhi davanti ad un imbroglio così palese.
    Mancava solamente che a fine gara l’allenatore del Lione ringraziasse pubblicamente la Dinamo Zagabria per aver rispettato gli accordi e averli lasciati vincere dilagando.

    Rispondi
    • c’è di male che le telecamere di tutto il mondo hanno inquadrato perfettamente al 5-1 il difensore della dinamo zagabria che andando a recuperare la palla dalla rete facewva l’occhiolino all’attaccante francese (in maniera vistosa per giunta) e gli faceva segno con la mano che era tutto ok
      c’è di male che la differenza reti tra lione e ajax era appunto di 7 goal e agli olandesi ne sono stati annullati due contro il real madrid regolarissimi mendre dall’altra parte il lione ne faceva guarda caso 7 in nemmeno 30 minuti 😀

      da un minimo da pensare no ntrovi? 😀 😀 😀

      Rispondi

Lascia un commento