Roma, domani confronto da dentro o fuori


Domani a Trigoria ci sarà un confronto da dentro o fuori tra Luis Enrique e i giocatori della Roma. Il tecnico asturiano domani parlerà ai suoi giocatori con il cuore in mano, ma lo farà guardandoli in faccia. Luis Enrique domani chiederà ai giocatori se ci sono problemi, domande, perplessità, se ci sono problemi di cui vogliono parlare, se non sono d’accordo con qualcosa. Insomma, ci sarà un incontro/confronto per fugare qualsiasi tipo di dubbio, che i giornalisti romani stanno insinuando nell’ambiente giallorosso. Luis Enrique cercherà anche di tastare il livello di fiducia nei suoi confronti. I giocatori più volte si sono detti “pazzi” del tecnico asturiano, l’hanno detto anche ad ex dirigenti della Roma. Oltretutto, ricordiamolo, ci sono 11 nuovi acquisti in rosa…e la maggior parte di questi sono a Roma su richiesta di Lucho. Lo stesso vale per molti altri giocatori rimasti grazie a Lucho. L’impressione è che da domani la squadra si stringerà ancora più intorno al tecnico.

Photo Credits | Getty Images


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

86 commenti su “Roma, domani confronto da dentro o fuori”

  1. spero che i giocatori nn lo mollino e anzi si impegnino di più… cambiare adesso sarebbe un fallimento ed una cosa stupida perchè allenatori boni in giro nn ce ne sn disponibili e perchè la metà dei giocatori li ha scelti Luis,almeno gli facessero completare la sua rosa a gennaio vendendo qualche ‘peso’ di troppo,comprando qualcuno e integrando dei primavera(Viviani e Nego possono giocare cerrtamente meglio di simplicio e Cicinho)…io andrei avanti con Enrique!!!

    Rispondi
  2. L’amara verità é che con il Fair Play finanziario la Roma non puo’ permettersi un’allenatore vincente, che farebbe fallire la società con alcuni acquisti.
    Serve tempo e serve una Roma di transizione, mediocre, ma non come questa…

    Rispondi
  3. ciao a tutti… vedo che tutti stanno contro luis enrique per me se sbaglia a dare contro a lui perche quelli che scendono in campo sono i giocatori x primo poi penso che i giocatori che abbbia in rosa sono giocatori fortissimmi solo ce da mettere apposto la difesa e trovare due per i centrocampo e prenderei anche un altro attancante… pero nn se puo andare a dire che luis enrique nn capisce niente che lo dobbiamo mandare via perche sarebbe inutile perche se inizia tutto da zero, io sono uno che mi inca quando prendiamo gol quando perdiamo ma e il inizio del un proggetto nn se puo pensare che al primo anno se vince lo scudetto come tanti pensano guardate solo il manchester city nn ha vinto nulla di importante fino ora quindi io direi di stare tranquilli tifare x la nostra amata roma e basta… poi i risultati arriverano…

    Rispondi
  4. Ma quando un allenatore…nello spogliatoio…viene soprannominato…ZICHICHI…un motivo ci sarà oppure no? Evidentemente anche i giocatori iniziano a rendersi conto che vedono cose strane ogni giorno e ogni domenica…non pensate?

    Rispondi
  5. Visto che non replico ai post perchè sono vecchi e non si vedono vorrei dire a tommy91 specialmente e quelòli che lo appoggiano :

    1) Hai detto che totti è un provinciale e che ha sbaglito invece il tuo luis enrique che dopo 34 anni che cassetti fa l’esterno arriva lui e dice questi non c’hanno capito un ***** lui è un centrale, sempre lo stesso che mi mette josè angel a centrocampo, uno che non mi sa gestire i cambi (guarda esdpulsione di gago), che ti esclude osvaldo l’unico capace di segnare, ecc.., queste non sono puttanate però lo stai difendendo mi pare.

    2) Totti per quanto riguarda il calcio a balotelli tu anche se hai un anno in meno di me sei viziato tu e non hai mai provato niente, prova tu quando avrai più anni e un bimbetto capriccioso e viziatissimno come balotelli a farti insultare tua moglie o chi per te, tu che fai sei gesù cristo porgi l’altra guancia e gli dici dai insultami di più …ridicolo !

    3)Borriello un bidone, dici la nazionale non l’ha vista e che ***** ci credo cioè non gioca mai prandelli come caxxo fa a portare uno che non gioca da 1 anno me spighi come ***** fa ?? vedrai che se ibrahimoviuc mesis e chi per tew non gioca da 1 anno col ***** che lo mettono titolare in nazionale, mettono gente più fresca e che ha fatto vedere cosa sa faer !

    4) Totti non si discute ! ha rinuanciato ad andare al real madrid, al milan dove lo pagavano fior di soldi e se nè fragato, guarda invece de rossi capitan futuro, rugantino mexes, che invece uno già se nè andatop, l’altro e col piede di partenza al profumo dei soldi, totti poteva vincere tutto , champions, palloni d’oro e invece è stato fedele alla sua passione e gia per questo VA RISPETTATO perchè sono quasi uniche le persone che al preferiscono la passione al profuno dei soldi, poi chi è che t’ha fatto vincere lo sucdo nel 2001 totti, perchè si non c’era totti al massimo della forma stavi ancora a quota 2 per non parlare dei 250 gol fatti.

    Rispondi
  6. “il medico pietoso fà la piaga purulenta”… e credo che questo detto faccia al caso nostro. LE nn è pronto per il campionato italiano e soprattutto nn lo è per la Roma. non ha vinto nulla, non ha esperienza con giocatori veri ma solo con ragazzi ed è veramente triste vederlo in confusione continua. Altro che progetto e progetto : basta di prenderci per il culo. Sabatini, Baldini … hanno sbagliato e si sono riempiti la bocca con frasi ad effetto per mascherare i veri limiti della cosa. E’ un peccato credere in qualcosa e poi accorgersi che sei stato, invece, solo preso per il culo… La Juve, il Napoli, il recupero a Bologna : no, li dobbiamo affrontare con un nuovo mister. Ho paura che anche chi lo dovrebbe scegliere sia in confusione … mah, speriamo bene.

    Rispondi
    • APELLE FIGLIO DI APOLLO FECE UNA PALLA DI PELLE DI POLLO… A PARTE GLI SCHERZI MI FA PIACERE CHE PENSI ALLA PROSSIMA FORMAZIONE NONOSTANTE TUTTE LE TUE CRITICHE SU L.E. QUESTA SECONDO ME ORA È L’ATTIDUDINE GIUSTA DI QUEI TIFOSI CHE COMUNQUE NON CONDIVIDONO LE SCELTE TECNICHE

      Rispondi
      • Io critico LE perchè penso che la società debba prendere posizione prima possibile per il bene della Roma.
        Se a te poi piace prendere le prossime tre sconfitte di fila dopo due partite catastrofe con udinese e Ffiorentina,

        AUGURI

  7. Credo che la Roma debba sucire da questa situazione cambiando ora il tecnico e integrando la rosa con alcuni elementi a gennaio. Per me è l’unica soluzione e mi sembra anche la più semplice e la più logica.

    Rispondi
  8. sono deluso e amareggiato come tutti. Ma secondo me esonerare luis enrique ora non avrebbe senso perchè perderebbero d’importanza tutte le delusione( e sono tantissime) che in soli 4 mesi abbiamo vissuto, le abbiamo vissute in nome di un nuovo progetto, nuovo stile di gioco e nuova mentalità in campo con giocatori giovanissimi. Se questo progetto ( comunque affascinante) prenderà piede bene anche se per ora si è visto davvero poco, ma esonerare luis ora sarebbe un controsenso e renderebbe vane le attese, le ansie e le delusioni che noi tifosi abbiamo vissuto in questi mesi. Quindi io darei ancora fiducia al mister, sperando che la sua mentalità stile barça sia esportabile in un gioco così tattico come quello italiano. Ricordate che milan e inter hanno più o meno retto contro il barça perchè la modalità di gioco italiana è esattamente quella più difficile da affrontare se si gioca con il possesso palla spagnoleggiante. Anche l’italia ha battuto la spagna e questo vorrà dire qualcosa. Vedremo se luis sarà capace di fare assorbire ai giocatori la sua proposta di gioco e se questa sarà efficace, io ho i miei dubbi ma è prematuro dare una risposta conclusiva. Quindi luis ancora per 2 mesi e poi vedremo. Capitolo juve: a firenze è stata una disfatta ma damato sapeva che la prox era roma vs rubentus e ha pensato bene di calcare la mano contro juan(trattenuta di jovetic su juan prima dell’atterramento in area) ma soprattutto contro gago che visibilmente scivola sulla pioggia e colpisce l’avversario senza intenzione di fallo. Difesa da inventare , incrociando le dita per heinze, io propongo questa formazione con quel poco di giocatori che ci rimangono: Stek, Taddei a destra, Heinze, Cassetti (o de Rossi) Jose Angel, De Rossi( o Viviani se daniele va in difesa), Perrotta , Pjanic, Totti, Borriello , Osvaldo. Con Lamela pronto ad entrare nella ripresa al posto del capitano sicuramente non al meglio. Non ci resta che togliere l’orgoglio e battere la squadra più odiata e più truffatrice di sempre: la rubentus. (la Lanzie non la considero perchè sono inferiori in partenza). Un abbraccio a tutti e forza ROMA!!

    Rispondi
    • E se fra due mesi hai 23/26 punti che fai? Dobbiamo lottare per non retrocedere perchè dobbiamo togliere il dubbio a tutti sulle capacità di Luis? Per questo ci sono le squadre di categorie inferiori e i piccoli club. Ecco perchè gli allenatori devono fare prima la gavetta, come tutti, perchè devono dimostrare quanto valgono PRIMA di arrivare in grossi club.

      Rispondi
    • Cambiare allenatore non significa cambiare progetto.
      Ma preservarlo da erori marchiani che nella vita possono capitare.
      Cambiarlo invece a fine stagione significherebbe invece il tramonto definitivo del progetto stesso.
      I progetti li fa la società, l’allenatore è solo l’interprete più importante.

      Rispondi
  9. Se Luis dovesse dimettersi dovrebbe presentarsi a Roma Trapattoni oppure Dino Zoff o nelle migliori ipotesi Cesare Maldini.

    Luis ogni tanto commette qualche errore di ingenuità, pero’ é più forte di me, lo voglio bene lo stesso.

    Rispondi
  10. Già che si aprono confornti è buona cosa. Cmq se i giocatori sentono fiducia in LE, di sicuro non possiamo essere noi a dire “vattene”.

    Rispondi
    • O meglio.. non siamo noi che dobbiamo farlo desistere. ANche perchè significherebbe vanificare tutto quello che è stato detto da questa nuova presidenza (e probabilmente qualcuno, vedovo della vecchia, stia giocando su questa cosa.

      Ripeto.. se dirigenza e giocatori sono con LE, dobbiamo esserlo anche noi e sostenere TUTTI i dirigenti, giocatori, tecnici ecc della roma.

      Rispondi
      • il fatto è questo: i giocatori avranno il coraggio e le pal.le di dire la verità?
        Xk tempo fa Heinze disse ke c’era qualcosa ke non andava nell’assetto difensivo e Luis lo tenne in punizione x un pò di partite…
        Confermò anche Sabatini ke c’erano state scintille Luis-Heinze!

  11. Appunto anche la sfiga,poi noi ci autodanneggiamo anche da soli,è normale fare ste figure de merd in firo per l’italia.
    Squadra materasso per ora

    Rispondi
      • baldini e sabatini gli cominciassero a dì di mettere i giocatori nel ruolo naturale e di usare una formazione base (infortuni e squalifiche permettendo)…
        magari si inizia a vedere la luce xk io x ora sto assistendo solo a spettacoli indecenti e crisi isteriche xk il mental coach invece di lavorà forse gioca a poker boh…

    • anche benigni ha preso per i fondelli la roma affermando che il premier Monti ha cominciato i primi tagli dal calcio,infatti ha detto che vedendo fiorentina roma ha visto la roma in 8…e pensava che si giocava con 3 in meno…

      Poi fiorello prende per il culo luis.

      L’italia ci sbeffeggia,spero la roma si rialzi presto,ma serve uan gestione collettiva,ossia luis nn deve avere autonomia decisionale.

      Io proporrei che quando decide la formazione,la vede prima sabatini e poi i calciatori decidono a votazione.
      Sembra uan cosa comica ma l’l’unico modo,luis ormai sta nel pallone

      Se lo lasciamo fare cambiera piu di 30 formazioni ,mo basta per favore cè un limite.

      In pratica calciatori e i dirigenti devono filtrare le decisioni di luis e poi si decide tutti assieme ,la formazione,che poi dovrebbe essere sempre la stessa,solo cosi si potra uscire da sta crisi.

      La legherei alla crisi dell’italia,monti chiede unita e condivisione ,la stessa cosa serve alla roma,uniti,dobbiamo condividere problemi e soprattuto le: SCELTE

      Rispondi
      • L’Italia è nelle mani delle banche, la Roma non è più nelle mani di Unicredit. L’Italia è in recessione nel 2012, la Roma è messa meglio di altre grandi e non può fallire finché ce l’ha zio Tom. E soprattutto la Roma non la pagano le pensioni dei miei, e io non tiferò mai Monti ma tiferò sempre Roma

  12. seguo la logica di luis enrique x la prox partita
    curci
    perrotta derossi cassetti taddei
    simplicio pizaro pjanic
    lamela
    okaka osvaldo

    vediamo se ce prendo 👿

    Rispondi
  13. luis non ci sta capendo niente un po per inesperienza e un po perchè si è messo a lottare contro stampa romana e radio romane,xò bisogna dire che regna anche la sfiga,ora gago fuori due mesi….STI GUFI DE M… ce la stanno a tira per bene 😈

    Rispondi
  14. pure io penso finisca l’anno x mancanza di alternative… se si continua cosi tocca stringere i denti, fare al più presto i punti ke ci servono e pensare al prossimo anno…

    Rispondi
  15. Ora comanda baldini,sara lui che ha deciso sta cosa sicuramente.
    Cmq ora un po di positivita nn tutto è perduto ,direi basta esperimenti e torniamo al passato,ossia il 4-3-3 con un centrale e 2 mezze punte,e pjanic a centrocampo.
    Vorrei La roma di lecce sempre in campo,poi si puo vincere o perdere pareggiare,ma cmq si giocherebbe a calcio,no che facciamo zero tiri in porta nn esiste ne in celo ne in terra sta cosa,e rifare prestazioni come udine e firenze.

    Quindi secondo me luis resta tutto l’anno,perche baldini lo vedi deciso e in giro nn cè di meglio.

    Poi a fine anno bilancio e se nn si raggiunge l’europa minimo co sta rosa,via luis e prendiamo zeman.

    Rispondi
    • Quel 433 Luis lo ha abbandonato da due partite, forse proprio perchè Baldini gli ha imposto di essere prudente.
      Tornarci è impossibile.
      Mancano Burdisso e Gago. Juan Heinze e Bojan ormai dovrenno scontare la vergogna, da buoni capri espiatori per i tottiani.
      Rosi e Angel ormai hanno tutti deciso che non sono da Roma.
      Forse lo credi anche tu, mentre a me piacciono molto, e in giro non c’è molto di meglio da prendere per gennaio.
      E’ la catastrofe.

      Rispondi
      • rosi e angel devono gioca…x me la formazione tipo deve essere
        stek
        rosi kjaer hienze angel
        gago derossi pjanic
        totti
        bojan osvaldo
        con alcuni ballottagi
        totti cn lamela
        bojan cn borini e caprari
        osvaldo cn borriello

        i giovani devono assolutamente gioca ma nel loro ruolo

      • Spero ci torni,proprio dopo sto confronto,che i giocatori si esponessero e dicessero come si trovano a giocare meglio.
        Io penso che rispondono con il 4-3-3,facciamo decidere i giocatori il modulo,e i titolari,perche luis sta nel pallone completamente.Mandassero le cose avanti tipo referendum di spogliatoio ad ogni giornata,cosi se si sbaglia almeno ,si distribuiscino le colpe.
        Luis ormai ha perso lucidita e controllo,sta fuso

      • E’ quello che diciamo tutti.
        Ma Luimbecille la usata per sbaglio un paio di volte, e la ha scartata definitivamente.
        Pure stavolta che per colpa sua ha messo fuori Osvaldo ha preferito Perrotta.
        Dico Perrotta.
        e Cicinho.

  16. Il tecnico “chiederà ai giocatori se ci sono problemi, domande, perplessità, se ci sono problemi di cui vogliono parlare, se non sono d’accordo con qualcosa”? Quando Heinze ha espresso le sue perplessità sullo schieramento difensivo attuato con il milan, è stato accantonato per un paio di partite…

    Rispondi
    • secondo me fa prima a kiede cosa va bene del suo schema….io nn poxo crede ke avemo perso cosi male ieri contro na fiorentina a pezzi 😥 porco 2 qnt me rode er culo ❗ poi sorbisse le prese x culo dei laziale me sale ancora piu er veleno…je a pia tt a pizze a ste signoreine e allo scienziato pazzo ❗

      Rispondi
    • Ho la certezza che c’è una rivoluzione in atto.
      Borriello e Totti lo hanno detestato dall’inizio.
      Osvaldo non deve essere entusiasta dell’ultima esclusione, per essere eufemistici, Heinze lo detesta per quanto già detto, Gago e Burdisso sono fuori, Rosi odia per principio e anche perchè gli ha preferito addirittura Taddei, Angel ormai non capisce più niente, è partito sparato e a poco a poco è stato massacrato in fase difensiva, De Rossi un po’ rotto sarà perchè fa il difensore centrale.
      Pizarro Perrotta e Okaka magari sono incazzati ma non contano nulla
      Avrà l’appoggio incondizionato di Taddei.

      Rispondi
      • rosi dovrebbe odiarlo???!!! spiegami il perchè dato che l’ha fatto rinascere come giocatore…de rossi si è rotto perchè gioca più dietro?!!! ma se lui stesso ha detto che quello è il suo ruolo migliore! Totti contro Luis??!! mais sentito un’uscita infelice del capitano o una protesta… ma che film vi fate??!!

      • Quanto a De Rossi ci sarà pure una responsabilità dell’allenatore se un contratto non si chiude.
        Ed ora che Totti non lo possa vedere è evidente al mondo intero.
        Totti detesta chiunque non lo faccia giocare.
        Forse anche giustamente in alcuni casi.

      • Grazie al càzzo gioca Taddei….Rosi è infortunato!

        Ma quando è a disposizione è lui il titolare! ma di cosa stiamo parlando?!? non inventatevi le cose solo per dare forza ai vostri concetti!!

  17. purtroppo in questi casi spesso i giocatori non sono onesti e non dicono all’allenatore che cambierebbero volentieri.. oppure sono davvero convinti che si può continuare.. in entrambi i casi avremo qualche altro mese di agonia.. coraggio..

    Rispondi
  18. Forse siamo già altre.
    Che senso ha dargli tre partite di esame quando non c’è nessuno che possa ritenere che non siano tre sconfitte?
    Prolunga solo l’agonia.
    Ed anche ammesso che la squadra abbia fiducia in lui, cosa che non credo, cosa cambia?
    Diventa bravo come allenatore?
    Deve cambiare gioco?
    E quale altro sa fare?
    E quello che lui prediligie del resto, lo sa applicare?
    Non credo.

    Con onestà intellettuale posso dire che i punti fatti fino ad oggi, i goal, le azioni, sono solo frutto delle grandi individualità della Roma, da Bojan a Osvaldo a lamela, a Gago.
    Forse il solo goal di Pjanic è frutto dello schema di Luis. Ma è ben poco.
    In fase difensiva poi è uno scempio.

    Rispondi
  19. Bene se la squadra si stringe ancora di piu intorno al tecnico in queste tre partite mi aspetto obbligatori 4 punti…Se vinciamo contro la Juve mi butto dentro al tevere XD nel calcio tutto è possibile…ora come ora,nonostante ad oggi non stimo Luis, bisogna stare vicino alla squadra lo stesso…quindi lunedi in alto le bandierine,i cuori,la voce e ripartiamo da 0. Comunque a coloro che non credono piu in Luis,non partite già dal fatto che con Juve e Napoli si perde…è vero stiamo con un piedi che tende verso la sconfitta (almeno con la Juve visto la stiuazione espulsioni) però abbiamo una rosa ampia che se usata con intelligenza può far male alla juve, sopratutto perchè ce la giochiamo in casa e Luis sa di essere un minimo in bilico. E ve lo sta scrivendo uno che Luis Enrique non ha mai convinto dalla sconfitta dello Slovan (squadra infieriore alla Roma di almeno 100 punti) e lo ha criticato severamente dopo ogni singola partita…però ragazzi prima di partire già a criticare aspettiamo che se la giochi contro la Juve, e se proprio va male criticate. è brutto dire “CONQUISTIAMO ZERO PUNTI” 😯 è brutto e triste,e ripeto ve lo dice uno che non stima Luis ma crede ancora che forse qualcosa di buono si puo fare…anche perchè volenti o nolenti questo è il nostro allenatore oggi e per ora la dirigenza gli ha dato ancora fiducia,quindi è inutile ancora stare qui a lamentarsi e a scannarsi.

    Rispondi
  20. io preferisco che vada via.. ma per onestà, per rispetto dell’uomo e perchè sono romanista, vi informo che un articolo de “lastampa.it” mette in giro voce che c’è un massacro mediatico ai suoi danni e che tutti i romanisti vogliono le sue dimissioni.. che è quello che voglio anch’io, ma è giusto che ognuno esprima la sua opinione anche se è diversa dalla mia.. DUNQUE SOSTENITORI DI LUIS ENRIQUE, FATEVI SENTIRE PER SMENTIRE QUESTO MASSACRO UNANIME.. questo è il mio atto di onestà a difesa della verità dei romanisti e dell’uomo luis enrique..

    Rispondi
    • guarda x me puo pure rimane xo deve capi le sei cose scritte sotto se no aria…xk gia me rode er culo perde figurati perde cm ieri…basta umiliazioni…x una roma ke finisce in 8 doveva veni no spagnolo 👿

      Rispondi
  21. Mi rivolgo a quei giocatori con le p…e, domani fate capire a Luis in modo inequivocabile che deve sloggiare, il tempo delle prove è assolutamente finito!!! La ROMA aspetta un grande segnale da parte vostra. Forza ragazzi !!!

    Rispondi
    • io je do tempo x altre 3 partite xo sto cazzo de scienziato pazzo deve capire:
      1)mette i campioni cm totti
      2)mette almeno uno ke vede la porta cm osvaldo e borriello
      3)mette i giocatori nei suoi ruoli
      4)nn difensersi cn solo 2 giocatori
      5)nn cambia ogni volta formazione
      6)nn riesumare giocatori fuori dal progetto cm cicinho

      Rispondi
      • io nn sono contro ernique…io je posso da altra pazienza ma devo vede ke anke lui si impegna senza presentasse cn obbrobi cm ieri…porco er clero perde 3 a 0 cn na fiorentina a pezzi ❗ ma ke scherziamo

      • hai ragione romolò, faglielo capire alla stramaggioranza che sta su questo sito che attacca senza motivo il capitano!

      • mah nn ho parole…anke borriello viene attaccato ingiustamente…una buona competizione osvaldo-borriello potrebbe solo fa bene alla roma…una sfida x il posto a suon di goal

  22. juve napoli e bologna cercate de fa almeno 2 in 3 partite…cn la juve nn ce speranza xo cn napoli(poco credibile)un pareggio è sperabile e cn il bologna nn perdere è d obbligo…x momento avanti cn luis se i giocatori e dirigenti hanno fiducia xo se si fa 3 sconfitte in 3 gare tocca cerca de da na scossa

    Rispondi
      • cn una roma cm ieri fa 3 punti a bologna è difficile….ieri me venuto popo er latte ai cojoni…nn se po gioca cn delle formazioni del genere…luis enrique è uno scienziato pazzo

Lascia un commento