Il Ct Prandelli elogia il comportamento della Roma riguardo Osvaldo


Il commissario tecnico della Nazionale italiana Cesare Prandelli ha parlato a Radio Sportiva commentando il comportamento della società giallorossa nei confronti di Osvaldo:“Osvaldo? La Roma è stata tempestiva: il codice etico vale non solo per la maglia azzurra ma per tutte le società, la Roma ha fatto bene ad applicarlo”.

Il ct ha parlato a anche del campionato. “Il livello è migliorato molto, molte squadre giocano un buon calcio, siamo sulla strada giusta: è l’unico modo per poter recuperare lo svantaggio con le altre nazioni, complimenti a tutti gli allenatori per il lavoro che stanno facendo”.

Poi una battuta su Euro 2012 e sul sorteggio di domani. “Al di là di chi avremo nel girone, siamo felici di arrivare all’Europeo con uno stato d’animo ben diverso da qualche mese fa e consapevoli di poter fare un ottimo torneo. Trapattoni dice che vuole evitare l’Italia? Io Trapattoni lo vorrei evitare tutta la vita…L´obiettivo principale era riavvicinare la gente alla maglia azzurra e per far questo serve che i ragazzi che scendono in campo con la Nazionale lo facciano sempre con lo spirito giusto”.


LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

16 commenti su “Il Ct Prandelli elogia il comportamento della Roma riguardo Osvaldo”

  1. vabbè mo’ Osvaldo è stato multato, salta la prossima partita e ha pagato pure la cena…direi che l’atteggiamento della società è giusto, ma non bisogna applicare il vae victis, cioè esagerare con le sanzioni e ammazzare uno che ha sbagliato…quindi direi che la convocazione in nazionale di Osvaldo non dovrebbe saltare…ci ha già pensato il club a sanzionarlo…

    Rispondi
    • Siamo all’assurdo. Osvaldo ha commesso un errore, ok, ma all’interno dello spogliatoio in una partita della sua squadra di club. Non ha avuto episodi violenti in campo che hanno danneggiato concretamente la sua squadra, non ha lasciato i compagni in 10, non ha infangato l’immagine del club rompendo il naso a qualcuno sul campo. È qualcosa che cocerne il suo club solo, ed il club lo ha punito. Mi sembra che Prandelli e l’ambiente Italia stiano cercando un pretesto per farlo fuori dal giro azzurro (in cui lo considerano certo solo un tappabuchi). Inoltre per i nordisti/razzisti (ATTENZIONE, non tutti quelli del nord sono razzisti) che vogliono solo italiani “purosangue” in azzurro questa è manna dal cielo! Una cosa è che in azzurro ci vadano i vari Camoranesi, Amauri e Thiago Motta, che giocano nelle loro strisciate, altra cosa è che ci vada il giallorosso Osvaldo, uno che, a differenza dei sopracitati, ha fatto anche parte delle nazionali giovanili.

      Rispondi
  2. Sinceramente se osvaldo si gioca la nazionale a me nn interessa,i calciatori della roma,so sempre stati maltrattati in nazionale,infatti totti si è ritirato da tempo.
    E poi cmq con il culo che abbiamo ,meglio tenercelo al caldo ,magari s’infortuna e salta qualche partita,per qualche stupida amichevole,o partita della nazionale in cui prandelli lo tiene pure come riserva.
    Si risparmia le forze e rischia di meno,tutto a vantaggio della roma,perche ora come ora,la differenza la fa osvaldo nn piu totti.

    Rispondi
  3. Spero che Osvaldo non si sia giocato il posto in Nazionale… Prandelli tiene molto al “codice etico”… però d’altronde mi viene da pensare che se convoca stabilmente Cassano e Balotelli (non certo due stinchi di santo), non chiuderà le porte a Simba 😉

    Rispondi
    • Ma io credo che quando tornerà cassano, non ci arà posto per osvaldo. Insomma cassano, rossi, balotelli mi sembra molto piu forte come attacco. Senza dimenticare giovinco. Forse sarà preso come riserva, ma dubito faccia il titolare.

      Rispondi
  4. Posso dire una cosa che non c’entra niente? Quando ho visto giocare Lamela al River non mi ha fatto mai una grande impressione. Non sto dicendo che non potrà fare bene (anzi qualcosa di ottimo già si vede) ma ho visto qualche partita di un ragazzino di 17 anni per cui si parla fortemente di Roma, un altro mancino. Lungi da me l’idea di comprare solo ragazzini (ci vogliono anche giocatori VERI, già pronti) o di riempire la squadra di mezze punte e attaccanti (abbiamo già Lamela, Caprari, Nico Lopez), spero però FORTISSIMAMENTE che la Roma possa prenderlo. Sto parlando di Paulo Dybala. Mi ha fatto una grandissima impressione. Ha un sinistro divino, un gran tocco di palla, un dribbling fulminante e gioca già con profitto in mezzo a quelli veri. Questo secondo me è davvero destinato ad essere un campionissimo, una stella di prima grandezza. Speriamo di prenderlo!

    Rispondi
  5. Tanto per la cronaca: anche stasera è caduta l’invincibile armata dello Slovan Bratislava. Athletic Club – Slovan B. 2-1. Che impresa! Come hanno fatto a batterli? Sarà che basta fare il compitino e non giocare con una difesa altissima..?

    Rispondi

Lascia un commento