Fiorentino è in Asia per vendere il 20% di As Roma


Da tempo si parla di investitori provenienti dall’Asia per acquisire parte della quota di UniCredit in As Roma.Il vice direttore generale della banca di UniCredit, Paolo Fiorentino, socio al 40% a fianco degli americani guidati da Thomas DiBenedetto,  che a loro volta detengono il restante 60,è un pò in ansia riguardo questo investimento: “Abbiamo dei contatti  ma il problema è che in questo momento non è proprio il massimo della vita investire in Italia.”

“Se dovessi disegnare un profilo ideale di investitore per la Roma, vorrei qualcuno che ha interessi in Asia” ha aggiunto il vice direttore generale di Unicredit, Paolo Fiorentino. In base agli accordi della scorsa estate Unicredit ha facoltà di vendere un 20% a un investitore. La logica dell’operazione prevedrebbe l’ingresso di un partner che aiuti la cordata americana a costruire il nuovo stadio del club giallorosso.


LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

10 commenti su “Fiorentino è in Asia per vendere il 20% di As Roma”

Lascia un commento