La manovra di Luis Enrique fa segnare molti giocatori: 9 su 15 reti


Segnano anche Pjanic e Gago e la Roma vola. L’argentino ed il bosniaco piano piano si stanno integrando a perfezione nella rosa della Roma e stanno diventando degli elementi insostituibili per il gioco di Luis Enrique. Proprio la Roma dello spagnolo sta trovando in attacco le soluzioni a lei congeniali per mandare in gol i suoi uomini. Sono ben 12 le reti segnate dai nuovi arrivati su un totale di 15 marcature.

Proprio il gioco dell’allenatore spagnolo ha portato a coinvolgere nella manovra offensiva tutti gli elementi giallorossi. Osvaldo autore di 5 reti, Bojan 3 gol ed 1 a testa per Lamela, Borini, Pjanic, Burdisso, Simplicio, De Rossi e Gago. Proprio le marcature di tanti giocatori differenti dimostra come il gioco di Luis Enrique coinvolge tutti gli elementi della rosa.

Inutile ricordare che la Roma nella partita di ieri poteva segnare molte reti in più contando quella annullata, ma regolare di Osvaldo, e le occasioni sprecate da Bojan e Lamela.

Photo Credits | Getty Images


25 commenti su “La manovra di Luis Enrique fa segnare molti giocatori: 9 su 15 reti”

  1. Se lo meritavano davvero questo gol sia Pjanic che Gago (e ancora una volta abbiamo visto che Julio Sergio è un grande uomo ma un mediocre,e nulla più,portiere),davvero quando scendo al bar e sento ancora che c’è gente che critica Osvaldo mi viene da menarli…ancora una volta Sabatini ci ha visto mooolto lungo (chissà dove eravamo ora se al posto di Osvaldo ci fosse stato Nilmar…).Ieri sera ho visto una Roma (soprattutto dopo il secondo gol) spumeggiante con dei movimenti che mi ricordavano quasi quelli del Boemo (davvero ieri sera mi sono divertito).Grazie Luis,ma se eviti di farmi prendere un infarto te ne sono grato… 😉
    Bertolacci è da riportarlo subito a casa,ieri sera era l’unico del Lecce che faceva qualcosa,e quando a segnato non ha esultato (a differenza di come fanno molti giovani quando segnano alla propria squadra…)

    Rispondi
  2. I giornalisti italiani che si occupano di calcio sono veramente una vergogna. Insistono nel dire che la ROMA ieri sera ha vinto soffrendo. Ma quando? Abbiamo creato una decina di nitide palle gol, le abbiamo sprecate però loro hanno tirato in porta solo due volte, in occasione del gol e con Cuadrado, perchè secondo me Stekelenburg la palla la tocca.
    Per me vincere soffrendo lo si può dire come quando nel primo anno di Ranieri siamo andati a Firenze, ci hanno bombardato per 90 minuti e noi abbiamo fatto mezzo tiro e un gol, vincendo per 1 a 0.
    Poi è ovvio che il tifoso con un solo gol di scarto e con il culo che solitamente abbiamo sia un pò in apprensione, ma è una cosa diversa.
    Dire in questi termini che la ROMA abbia vinto soffrendo sembra quasi voler far passare l’idea che ci sia quasi andata bene.
    Ma va va…

    Rispondi
    • odio profondo per i giornalisti sportivi italiani.. incompetenti, di parte e rosiconi perchè adesso che nun c’è più rosella nun magnano più visto che le esclusive le ha tutte Romachannel, e i tecnici e moviolisti da salotto che nun sopportano che gli americani c’hanno davvero i soldi e che lo spagnolo è bravo e nun gioca come s’aspettano loro e quindi nn sanno che dì…
      patetici lecchini dei poteri forti del norditalia… uno su tutti :zazzaroni! 😈

      Rispondi
    • Ci sarebbe una sorta di “accordo morale” tra Baldini e il Real per il riscatto di Gago a 6 milioni.

      Speriamo che mantengano i patti presi.

      Rispondi
  3. a udine io giocherei così

    stek

    cassetti juan heinze angel

    gago de rossi pjanic

    lamela osvaldo bojan

    fuori kjaer e mi dispiace ma attualmente si vede che è poco sicuro e ha paura,dentro angel anche se taddei ieri col lecce ha giocato bene,dentro cassetti che io ancora considero superiore a rosi come terzino destro e darei un altra possibilità a bojan dato che ritengo che totti e osvaldo insieme rendano poco come totti e borriello insieme e come osvaldo e borriello insieme

    Rispondi
  4. Secondo me Gago è stato un grandissimo acquisto! Perfetto per il nostro centrocampo perchè unisce una grandissima tecnica ad un agonismo impressionante! Pjanic si sta confermando un talento, se dovesse mantenere questi livelli, ed ovviamente crescere anche, avremo in casa un grandissimo campione! Ricordiamoci che è solo un classe ’90!! 😉

    Rispondi
    • Gago è in prestito senza diritto di riscatto e spero che resti..ma se fa il fenomeno come ora sara durissima tenerlo,il real nn ti regala niente,siamo realisti

      Rispondi
      • riportiamo la relta dei fatti,gago sta facendo il fuoriclasse con roma e argentina,e ce lo hanno dato in prestito senza diritto di riscatto.

      • Lo spero pure io… Comunque non penso rientri più nei piani del Real, quindi se ci fosse la volontà di tenerlo si riuscirebbe (ovvio ci costerebbe un po’, ma ne varrebbe la pena)!

      • se quel cretino di mourinho rimane al real il prossimo anno gago ce lo danno senza problemi dato che mourinho non lo puo vedere gago

  5. Comunque io devo dire che tra i tanti giocatori fondamentali della Roma di quest’anno, ce n’è uno davvero che è imprescindibile per noi: FERNANDO GAGO.

    E’ un giocatore strepitoso, sempre presente quando c’è da difendere, sempre presente quando c’è da attaccare… ‘sto ragazzo ha 8 polmoni…

    So che è venuto alla Roma in prestito secco, ma mi auguro vivamente che a fine stagione si faccia di tutto per trattenerlo con noi!!!!!!!!!

    Rispondi
    • GAGO è stato francamente l unico acquisto che mi ha davvero sopreso! La dimostrazione che a Madrid i mediani non li vedono (ricordo ancora Cambiasso e Makelele mandati via…) e questo mi fa ben sperare per l’acquisto…Si sta dimostrando un gran bel giocatore e con De Rossi fa una coppia fantastica, recupera palloni corre imposta non si ferma mai.

      Rispondi
  6. piano piano i giocatori assimilano i dettati tattici dell’allenatore, tempo fa dicevo che ci voleva pazienza, e ce ne vorra ancora. xke da lavorare ce n’è molto, ma cominciano a vedersi i primi risultati, rimaniamo calmi perche non abbiamo vinto nulla, ma la strada per me è quelal giusta. ci divertiremo

    Rispondi
  7. Ieri ho visto una buona Roma, qualche sbavatura in difesa e poca incisività di Rosi, un po’ lento nel recuperare.
    Pero’ ottime giocate, e un buon equilibrio da centrocampo in su.
    Giocate da sogno di Lamela e Bojan, anche se non hanno concretizzato in varie occasioni, ma sono giovani ed é uno spettacolo vederli giocare ed averli.
    Ieri ho notato anche un ottimo recupero palla…
    La squadra c’é vedremo ora contro l’Udinese..
    Si sa che mancano du buoni terzini e un forte centrale, il resto l’abbiamo gia, guarde che meraviglia ti fa Osvaldo…

    Rispondi

Lascia un commento