Bertolacci racconta la sua avventura al Lecce


Andrea Bertolacci, centrocampista del Lecce in prestito dalla Roma, parla dal ritiro dell’Under 21 della sua seconda esperienza in Salento: “Mi sento di giocare in casa. Il prossimo anno saranno due anni e mezzo che sono qui a Lecce: Io ci tengo a fare bene e, se giocherò, mi impegnerò doppiamente.

Inoltre la maglia azzurra è veramente importante e, da professionista, è il sogno di tutti: giocare, confermarsi e rimanere ad alti livelli. Ferrara è un ottimo allenatore che sta dimostrando di saperci fare. Con lui ha un buon rapporto con tutti noi: parla, scherza e queste sono le cose più importanti. La partita? Vediamo martedì cosa succederà, anche se il nostro obiettivo è vincere e fare un passo in avanti in classifica“.


LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

5 commenti su “Bertolacci racconta la sua avventura al Lecce”

  1. Ok ora gioca li fai la tua esperienza ma a giugno torni qui e non ti muovi più…ti incateniamo e ti facciamo sequestrare il telefono da Stekelenburg (visto che è grosso chi andrebbe col coraggio a richiedergli il telefono) cosi non ti chiama nessuno alla giuve e possiamo stare tranquilli che gia da promessa quale sei ora in poco tempo diventerai il Fabregas Italiano… :mrgreen:

    Rispondi

Lascia un commento