La Roma torna a parlare per lo stadio

La Roma torna a parlare per lo stadio

Lunedì è atteso a Roma il presidente Thomas DiBenedetto. Il numero uno della Roma rientrerà da Boston per una serie di appuntamenti istituzionali per parlare dello stadio di proprietà, Il vero nodo centrale del progetto americano. L’americano sicuramente incontrerà Renata Polverini, presidente della Regione Lazio, e Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma.

Con lui ci saranno Sean Barror e Mark Pannes (lo stesso che parlò del Dallas Cowboy Stadium), manager del fondo Raptors, gli stessi che accompagnarono DiBenedetto nei primi sopralluoghi in ottica-stadio. La scorsa volta andarono a visitare l’area di Tor di Valle ma come zone pensate per la costruzione restano in ballo anche Massimina e La Rustica.

-> STADIO OLIMPICO DI ROMA

Oltre allo stadio il presidente rivedrà anche il Coni per parlare dello spostamento della sede amministrativa della Roma nell’ex ostello della gioventù, a due passi dallo stadio Olimpico. Nel 2012 invece prenderà ufficialmente il via la ricapitalizzazione di 50 milioni di euro insieme alla nascita del nuovo sito web.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

5 pensieri su “La Roma torna a parlare per lo stadio

  1. Zingaretti e’ venuto alla mia scuola un paio di settimane fa.. Comunque voglio uno stadio in stile dallas, e’ ultra-bello :mrgreen:

  2. Per me lo possono fare dove vogliono,basta che sia all’altezza del nome Roma…come nome mi piacerebbe “L’Arena Giallorossa” (almeno finché non lo intitoliamo a qualche sponsor…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.