Mihajlovic potrebbe essere esonerato. Al suo posto Delio Rossi?


La posizione di Sinisa Mihajlovic, dopo la sconfitta esterna della Fiorentina contro il Chievo, potrebbe essere a rischio esonero. Nonostante il dirigente della Fiorentina, Gianfranco Teotino, nella conferenza stampa post-partita ha detto: “Non riteniamo che ci siano responsabilità dell’allenatore in questa sconfitta. La società è molto delusa dal comportamento di alcuni giocatori, di coloro che dovrebbero rendere di più per qualità e ingaggi. Società e proprietà invece, a parte Jovetic, vedono una squadra con un atteggiamento in campo che non è adeguato. La classifica non è quella che avremmo voluto dopo 10 gare, e quindi in questi giorni vedremo cosa si può fare per migliorare il rendimento. Oggi Mihajlovic non è in discussione, non ha responsabilità in questa partita. Le regole del calcio si conoscono, noi dobbiamo pensare a tutto. Future decisioni? Non le so, in questo momento l’allenatore è Mihajlovic. Ora stiamo valutando la gara di oggi, con infortuni e alcuni cambi necessari. Non c’è stato modo di cambiare il corso della partita”.

Secondo quanto riporta Sky Sport, nonostante la società abbia smentito tutto, lo spettro di Delio Rossi si avvicina. Nonostante molte persone lo volevano come un eventuale (?) sostituto di Luis Enrique sulla panchina della Roma sarà molto probabile il suo arrivo in viola.


LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio

12 commenti su “Mihajlovic potrebbe essere esonerato. Al suo posto Delio Rossi?”

  1. Caro Mihajlovic,sei il degno erede di Mancini.
    Così come il Ciuffo di Jesi,la tua tattica è:”palla a Gilardino in area e qualcosa succede…”,uguale a quella dell’Inter del Mancio:”palla a Ibrahimovic e la spuntiamo così”.Inevitabile che una piazza come Firenze,che fino a 2 anni fa lottava con il Bayern Monaco in Champions League,si spazientisca.Mi spiace solo che te ne vai adesso,quando tra 2 giornate ci incontreremo al Franchi…

    Rispondi
    • Qualunque allenatoe,anche Reja ( 😆 ),avrebbe gestito al meglio una rosa comunque importante formata,tra gli altri,da:
      1) Gilardino (fino a poco tempo fa nazionale italiano)
      2) Montolivo (pessima la gestione del suo caso,e ora lo perdono a 0 euro in favore del Milan -ci avrei fatto un pensierino lo scorso calciomercato-)
      3) Vargas (a mio avviso una delle migliori ali in Italia,tiro potentissimo,corre,dribbla)
      4) Cerci (checché se ne dica,alla Roma non avrebbe fatto nulla,ma in questa Fiorentina è rinato -uno dei pochi meriti del buon Sinisa-)
      5) Boruc (degnissimo sostituto di Frey -altro caso scoppiato nello spogliatoio della Viola grazie a Mihajlovic-)
      6)Gamberini (anche lui fino a poco tempo fa un nazionale)
      7) Lazzari (lo hanno soffiato al Milan,e ora?cosa se ne fanno?)
      8) Beherami (mai lo avrei voluto nella Roma -non perché ex-laziale,sono cose da provinciali,ma perché non dotato tecnicamente per stare nella Roma-,ma sarebbe tornato utile quantomeno per l’Europa League)
      9) Jovetic (quando le sorti di una squadra sono affidate a un unico giocatore,seppure forte,inevitabilmente la squadra crolla -però per la Roma lo prenderei lo stesso :lol:-)
      10) Frey (un buonissimo portiere perso per un disguido.Oddio,si era parecchio ingrassato e non era più decisivo come una volta,ma è pur sempre un signor portiere)

      Rispondi
      • Su Montolivo è stata rilasciata un mese fe un’intervista non ricordo se del giocatore proprio o del procuratore in cui si diceva che montolivo era praticamente della roma ma che poi ha rinunciato per aspettare il milan a giugno e per non abbandonare la fiorentina già da quest’anno

  2. A proposito de Jovetic…

    Ma investirci una cifra su questo giocatore? Va bene che non abbiamo bisogno di altri attaccanti, ma se tra gennaio e agosto vendiamo Borriello, ci disfiamo di Okaka, rimaniamo praticamente con i soli Totti, Bojan, Osvaldo e Borini come giocatori di ruolo, visto che Lamela non se sa se è trequartista, esterno, seconda punta o centrocampista. Contando poi i giovani che usciranno dalla primavera ma quasi sicuramente andranno in prestito, potremmo aver bisogno di un rinforzo.
    Contando anche che Totti farà ancora 2-3 stagioni…

    Rispondi
    • Vorrei ricordare che tra poco disporremo anche del Conejo,per cui il parco attaccanti sarebbe costituito così (calcolate cessioni e acquisti): Totti,Osvaldo,Bojan,Borini,Lopez e Lamela.Detto ciò,reputo Jovetic un ottimo giocatore.

      Rispondi

Lascia un commento