Tesser: “A livello qualitativo la Roma è una delle piu forti formazioni”


Attilio Tesser, tecnico del Novara  è intervenuto ai microfoni di “A Tutto Campo” per parlare della sfida con la Roma e della squadra capitolina . Ecco le sue dichiarazioni sul prossimo match contro la Roma:  “Saprò dirvi di più la prossima settimana dopo aver giocato contro i giallorossi. Ti sapro dire se è quella bella squadra vista finora. Mi ha fatto comunque una buona impressione, ha grandi giocatori e si vede che questa ricostruzione è molto bello ed interessante per tutto il calcio italiano. La Roma di Luis Enrique ha questo potenziale importante di squadra e di qualita assoluta, possiede giocatori bravi ed sicuramente in crescita”.

Sul suo Novara:
“Mi spiace per il gol di Meggiorini di domenica: rete regolare, grande gol e grande gesto. Noi siamo consapevoli che in questo campionato ci sarà da soffrire: si lotta e si lotterà per la salvezza. Contro il Lecce nel primo tempo noi siamo stati migliori, mentre nel secondo più Lecce che ci ha messo anche in difficoltà; c’ è rammarico perchè si poteva fare di più. Oggi ci siamo già allenati in prospettiva Roma: noi non possiamo non avere quella corsa, quella determinazione, quell agonismo che serve per battere le grandi. Non è sufficente contro la Roma e noi dobbiamo organizzarci, e migliorare il nostro modo di giocare. Siamo una piccola ma ce l’andiamo a giocare comunque con tutti”.

Sul calcio italiano in generale:
“Io ho toccato con mano le situazioni di calcio, le vittorie portano vittorie. Sono positive e portano fiducia ed insegnano più delle sconfitte. Non dobbiamo però nasconderci dietro le giustificazioni. Vincere le partite è l’unica mentalità. Dico questo non parlando della Roma, ma dell’atteggiamneto generico di una squadra”.
Sul progetto Roma:
“Io penso che ai livelli della Roma ci vuoleb prima di tutto l’ ambientamento dei giovani. A livello qualitativo la Roma è una delle piu forti formazioni del nostro campionato. Deve crescere, ma speriamo la faccia da dopo la gara contro di noi”.

LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

Su Luis Enrique:
“Mi piace la sua Roma. Anche contro il Genoa è andata bene, ma il calcio è strano. Io ho visto una buona squadra dal potenziale futuro incredibile. Nessuna sensazione nel vedere Luis arrivare nella piazza romana, la gavetta ormai ha perso di valore. Io sono contento di aver fatto la gavetta nella mia carriera, non mi ha sorprerso in maniera assoluta vedere lo spagnolo sulla panchina della Roma”.


73 commenti su “Tesser: “A livello qualitativo la Roma è una delle piu forti formazioni””

  1. mr bright vorrei sottolineare che io nn sono fra i contestatori di luis,contro atalanta e palermo gi ho dato 10,contro milan e genova 0 spaccato.Critico le singole partite nn critico il progetto,per me è fatto bene,pero come tuti i progetti ha dei rischi,le premesse nn sono buone,ma come gia dissi ,luis alla fine si salva,perche è fortunato ,poi perche la roma ha potenzialita,in europa ci arriva.
    Poi a gennaio ci sarano ritocchi.
    Ad agosto pure,alla fine dico solo che lui è un po acerbo e sta facendo esperienza,ma in 1 anno la fa,il prossamo anno faremo meglio sicuro.
    Per vincere qualcosa di importante(scudetto e champions) nn bastano 2 anni ne servono minimo 3/4 se nn 5.
    Il prossiamo anno potremmo puntare al terzo posto e a vincere una coppetta.
    Ora mi lascio il diritto di critica sulle singole partite,alla fine esistono le pagelle apposta,o volete cancellarle?
    si danno i voti per le singole prestazioni dei calciatori e mister e si volta anche luisquindi,ecco io sto valutando luis giornalmente.
    La mia sensazione generale è che alla fine luis fara bene ,per fortuna ,perche gli daranno altri giocatori,e perche cmq fara esperienza in un anno(questo),di certo ribadisco che ora è un po acerbo,ma ora come come ora nn lo cambierei,nn vedo nessuno che mi da piu garanzie,lo cambierei solo per capello.

    Rispondi
    • poi nn sono un duro anzi,mi piacciono le persone edcate come te,che discutono cordialmente,ma sul forum cè anche chi insulta e mi ti tocca difendermi in un modo o in un altro.
      Cmq il mio pensiero lo hai capito bene bravo.
      Ora ti do la buona notte sto stanco a presto replichero domani.Ave roma

      Rispondi
    • peche del milan ha senso,avrebe piu senso parlare che lo scudetto che agnelli vuole far togliere alla juve ,dovrebe essere assegnato alla roma,ma rossella se nè fottuta,lungi da lei fare battaglie contro il palazzo.
      Ora vediamola sentenza,se nn deve essere assegnato come dice agnelli,in teoria dovrebe andare alla roma ,qualifiatosi seconda quall’anno mi pare o terza se cèra l’inter seconda ma nn ricordo.
      So solo che spetterebbe alla roma in caso e bsognerebbe parlare di questo,ma la roma con rossella era proessionistadi lecchinagio del palazzo,ti pare cravano un putiferio per lo scudetto.
      La roma ne ha vinto uno ma ne avrebe meritati altri 2 minimo

      Rispondi
      • e anche questa è storia vecchia caro bellaroma..io ti capisco..ho rosicato come le merde quando ci hanno rubato lo scudetto..
        ma ora abbiamo un futuro..e c’è chi non la pensa cosi..ma io non posso farci niente..non voglio cambiare le idee delle persone..
        pjanic e lamela valgono da soli il prezzo del biglietto,sti due nei prossimi anni ci faranno divertire..

      • mr bright hai un futuro ?dipende dalla roma questo,se il progetto va in porto,se ti arrivano i giocatori,se mantieni i giocatori,altrimenti saremmo torneremo la roma che galleggia fra mezza classiica e europa.
        Bisogna entrare in europa e fare investimenti calcistichi(giocatori forti,top) e anche a livello di impianti(stadio) ,allora avremmo futuro.

      • ognuno ha la propria visione del calcio..credo che quest’anno abbiano fatto molto..hanno preso una squadra cotta e l’hanno svecchiata in maniera più che soddisfacente..senza champions hanno messo bei soldi e hanno fatto mercato con
        intelligenza..alla lunga un atteggiamento del genere paga..e credo che anche tu la pensi cosi in fondo..sei un duro dal cuore tenero di la verità su

      • La Roma avrebbe meritato altri 2 scudetti:2008 e 2010,su questo non c’è dubbio,ma lo scudetto 2006 è talmente inzuppato di fango che ne faccio volentieri a meno.Che vi si azzuffino pure come cani rabbiosi l’Inter e la Juve.Noi siamo troppo superiori a queste cose.

  2. Cmq veramente ora dire che al milan si bombano mi pare una cazzata in 15 ani penso d gestione berlusca galliani nn è mai uscita una voce di doping.
    Hano sempre vinto meritando ,perche avevano i campioni veri vedi il milan di sacchi,capello.
    Sono la sqaudra piu titolata d’europa.
    Il milan è una societa seria da ammirare,galliani moralmente come il suo presidente sono da disprezzareper me,ma proesssionalmente sono il top.
    Tutti contestavano nocerino e guardate che stafacendo.
    Il milan vince uno scudetto con zacheroni con il tedesco beheroff e ganz punte,na squadretta e lo vinse ai danni di una super lazio,pero senza mai rubare niente,cosa che hanno fatto inter e juve.
    Onore al milan

    Rispondi
      • io lodo chi se lo merita,cosa si dovrebbe lodare ora della roma dopo queste ultime 2 giornate?
        Poi mi spiace a differenza tua io nn mi intendo di merda,piu che altro faccio critiche,do voti,sulle singole prestazioni.

  3. Prima il milan dice che siamo da scudetto,poi quet’alro dice che qualitativamente siamo tra le formazione piu forti.so 2 le cose:
    1)o ci prendono per culo (grave)
    2)o qualcuno sbaglia un botto(grave)

    Rispondi
      • vedi piove tu ti poni la domanda su di me.Io su di te so sicuro che di calcio ne capisci zero.
        Dai mo basta gia è tanto che ti ho risposto gira a largo nn perdo tempo con incompententi

      • ah si, vero.
        non eri forse tu che festeggiava per l’infortunio di Borini.
        Che idiot.a che sei.

      • contraccambio l’inuslto che per educazione nn ripeto,sei il solito maleducato,nn sai parlare di calcio e insulti ecco la tua traccia sul forum,insulti ,litigi ,diffamazioni ed eresie calcistiche(tipo il derby è na partita come le altre,e la roma deve fa la corsa sun napoli e udinese vabè ciao)

      • Piove ,prima devi aver frainteso il senso delle mie parole.Non ho detto che la colpa è tutta di Perrotta o di altri.Dico solo che determinate reti le abbiamo prese per gravi disattenzioni individuali,non perchè L.E.non è stato in grado di organizzare la fase difensiva.Pensavo di essere stato molto chiaro,o no !

  4. io vorrei prio sapè mò che caxxo vonno i vedovelli de zozzella..in particolare vo nguyen giap…brutti cojonì…i sensi pe vince uno scudetto c’hanno messo 8 anni(visto che sò arrivati nel 93)…e mò a questi non je date manco er tempo de arrivà e già je date addosso??…continuate a tifà le proprietà…io tifero sempre as roma….con arabi,americani,thailandesi,polacchi,francesi e tedeschi che siano….mò esco…non vojo sprecà er tempo con chi non vole attivà er cervello…buonanotte a tutti……e sempre forza roma…che è la cosa più importante..

    Rispondi
    • Sì BUONANOTTE, QUESTO CONTESTA I SENSI ADESSO.. GLI SCUDETTI A ROMA LI CONTERAI SULLE DITA DI UNA MANO DURANTE TUTTA LA TUA VITA, QUINDI è MEGLIO CHE LI RINGRAZI I SENSI.. VATTI A RILEGGERE LA FORMAZIONE DEL 2001.. O FORSE ERI TROPPO GIOVANE PER SEGUIRE LE PARTITE?

      Rispondi
      • E chi ti dice che tra 10-20 anni i nostri figli, i futuri tifosi della Roma e tifosi di calcio dicano..certo che squadrone la Roma dal 2012 in poi!!

        Diamo il tempo ai nostri giovani di crescere, di assemblare bene il modulo e ne vedremo delle belle.

        Avremmo anche perso con Genoa e Milan ma loro non hanno capito nulla!!
        Non dico tanto..ma tra 1 anno minimo domineremo almeno nel panorama ITALIANO

      • Questa nuova proprietà farà grandi cose,se gliene lasceremo il tempo.Detto questo non si può criticare la gestione del grande Franco Sensi,che è arrivato a indebitarsi per il bene della Roma,e a portato gente come Batistuta,Montella,Samuel,Emerson e tanti altri,oltre ad un allenatore come Capello.Il vero buco nero è stato con Rosella, che è campata di rendita con molti giocatori che si trovava in squadra perchè portati da suo padre,e ha dilapidato buona parte di questo patrimonio,poco alla volta,vendendo un campione all’anno.

  5. sera a tutti, certo Tesser stupido non e’..
    se perde domenica aveva gia’ messo le mani avanti, se vince fa’ comunque un figurone.
    A parte questo si continua a sentire di aver pazienza, pero’ bisognerebbe dire che anche il sig. Louis Enrique si decidesse, prima della fine del campionato quale e’ fondamentalmente la sua formazione ideale (a prescindere dagli eventuali e futuri infortuni) magari cosi’ riesce ad amalgamare un gruppo di giovani o meno giovani e trovare magari quell’intesa che sembra ancora e in maniera preoccupante mancarci, alternando magari a risultato acquisito nuovi eventuali innesti.

    Rispondi
    • ma di giocatori ne cambia 3-4.
      Mi sembra logico.
      La mia condizione fisica non é ogni giorno la stessa. Certe volte mi sento in forma altre volte meno in forma.
      Se vedi che De Rossi non ce la fa, meglio puntare su un giocatore che esplode d’energia.

      Rispondi
    • ma certo e’ anche possibile che possa avere confusione a Luis Enrique va concesso il tempo che merita un allenatore di mostrarsi per quello che e’…..non voglio dare giudizi definitivi magari non e’capace forse e’ capacissimo ma queste critiche ora non hanno senso tra l’altro che figura fa la nostra societa’ a fare la parte di Zamparini o del Cellino di turno!
      A me piu’ che altro sembra che a Roma non va bene che la AS ROMA stia uscendo dal raccordo anulare e si attacca l’anello che a voi sembra piu’ debole l’allenatore.
      Ciuffa ovviamente non e’ riferito a te!

      Rispondi
      • la mia non vuole essere una critica,
        pero’ bisogna che il Ns allenatore
        capisca che Roma e i suoi tifosi non avranno pazienza in eterno..dopo e’ chiaro che questo progetto ha comunque bisogno di tempo, ma anche di qualche risultato, che visto la classifica non sarebbe male

      • voglio dire nel dubbio dovremmo essere tutti un po’ curiosi di vedere come finisce,per 80 anni la Roma non si discute si ama ora all’improvviso ad ogni scorreggia se discute e pure de brutto!

      • oggettivamente credo che non sia facile per nessuno, giocatori e allenatore, assimilare ed amalgamare le proprie culture e modi di vedere e giocare il calcio… dalle prime uscite questo è stato abbastanza chiaro, non dimenticate che il calcio spagnolo non ha mai vinto niente fino a quando tutto il calcio europeo pensava prima a difendersi e poi ad attaccare, stessa cosa o quasi per il calcio inglese.
        Quindi le cose sono 3 la prima e la seconda dipendono da noi la seconda un pò meno:
        1. Dobbiamo credere in quello che i nostri dirigenti stanno facendo, anche se qualche elemento ci dice che le cose non vanno per il meglio, ci saranno degli aggiustamenti da fare è ovvio, ma li fa anche il barca quindi…
        2. Dobbiamo lasciare che i giocatori si conoscano e soprattutto che i fenomeni che abbiamo cimprato crescano, e mi riferisco solo a chi ha meno di 22 anni, gli altri devono imparare un nuovo modo di interpretare il calcio.
        3. Dobbiamo lasciare il tempo al calcio italiano di assimilare la cultura del gioco, del bel gioco e dello sport, per il gusto estetico di farlo, del bello in senso del divertimento assoluto nel fare qualcosa che ti piace piu di ogni altra cosa.

        Allora e solo allora potremo vedere una grande ROMA con grandi giocatori che ci porteranno in alto
        😉

  6. Comunque davvero su sto sito di veri tifosi ce ne sono pochissimi.
    E poi senti le lamentele….”veniamo accusati solo perché criticate”.
    Ma qui le critiche sono iniziate già a luglio.
    E poi kazzo, il vero tifoso si vede nei momenti difficili di una squadra.
    Posso capire i tifosi dell’inter, che non hanno un progetto, hanno venduto e comprato nulla…..Qui sono arrivati 11 giocatori, e al momento l’unica cosa che manca é la Fortuna.

    Rispondi
    • ma che te devo dì piove…quàla gente sembra incontentabile…avemo preso i migliori dirigenti d’italia,avemo preso 11 giocatori giovani alprimo mercato,c’avemo na società seria….c’hanno ragione…era mejo quando la signora staffoli passava le mazzette sotto er tavolo…

      Rispondi
      • era meglio quando lottavamo per lo scudetto, scusa se mi permetto, lo so voi preferite arrivare dodicesimi, però…

      • ho capito…ma sentire anche ste critiche da gente che di solito mostra d’essere equilibrata, mi pare di stare all’asilo.

      • IL PROBLEMA NON è LA SOCIETà.. IL PROBLEMA è CHE QUANDO HAI BORRIELLO (GRAN COLPO DI ROSELLA) LO DEVI FAR GIOCARE.. VERO LUIS ENRIQUE?

  7. dove ero quando la Roma vinceva? io ero allo stadio ed osservavo con stupore tanti tifosi dementi che contestavano la società che di faceva lottare per lo scudetto con l’Inter, ora che siamo una squadra ridicola, invece vedo che quelli che prima contestavano dicendo di essersi rotti le palle di arrivare secondi gioire per una sconfitta col Genoa.

    Rispondi
    • ma allo stadio? in curva nord nel derby?
      Tu critichi ma non proponi nulla.
      Cos é che non ti piace della nuova Roma? Chi vorresti come allenatore?
      dai facci ridere v nguyen.

      Rispondi
      • Vitolo ma certo che rido….
        Ancelotti?
        Ma per piacere. Quello allena solo squadra con almeno 11 campioni già affermati.
        Riuscirei anch’io allenare squadri simili.
        Ancelotti, Mou, Capello non mi piacciono per niente.

    • parliamoci chiaro.. se noi con la società di prima lottavamo per lo scudetto è grazie a calciopoli che c ha tolto di mezzo milan e juve..e il napoli stava in B…..

      Rispondi
      • il primo anno di spalletti siamo arrivati quinti…poi secondi per calciopoli…l anno dopo secondi con milan penalizzato e juve in b…..a 22 punti dall inter…..l anno dopo con spalletti secondi di nuovo con la juve appena tornata e cmq mai veramente in corsa per lo scudo….solo con ranieri siamo stati in corsa veramente….

      • e cmq era una società senza futuro…zeppa di parametri zero e succube delle società del nord….una gestione virtuosa che c ha portato al limite del fallimento..gestiti come un azienda familiare…comunicazione con i tifosi per comunicati…

  8. Osvaldo, Bojan e Borini idoli? come sono ridotti male i tifosi della Roma (rectius, i leccaculo di Baldini & c.), prima i nostri idoli erano Totti, Montella, Batistuta,De Rossi, Cafu, Samuel, ecc. ora Borini e Bojan, che pena!

    Rispondi
  9. Ho letto i vostri soliti commenti,ormai se ne riconosce l’autore dalla prima riga!
    Voglio ripetermi ancora,il fatto di sostenere questa squadra e questo allenatore(che a me piace moltissimo,perche’ e’ il nostro futuro)non vuol dire che io o chi la pensa come me sia contento di perdere .
    Io rimango convinto che tra 2 alternative cambiare tutto e avere una squadra la stessa per anni e anni fatta di giovani e prendere un Ancellotti con i suoi Dogba Pirlo un Ambrosini e qualche ex stella sulla via del tramonto,io scelgo la prima.
    Prima di sparare le vostre sentenze aspettate,avete tutto il diritto di criticare,ne avrete molte di occasioni ,io tifo LA ROMA e mi piacciono quei tifosi che tifano la squadra anche quando va male,intendo tutti i tifosi,per questo che mi piace il calcio in inghilterra dove un tifoso del Sunderland riempire lo stadio anche senza avere nessuna speranza!
    BASTA le vostre lagne sono decisamente infanti e noiose!
    Scusatemi il pippone de commento ma quando ce vuole ce vuole!

    Rispondi
    • sempre in inghilterra e storia di ogni domenica applaudire la propria squadra sopratutto quando e’ in difficolta’,il fatto che la curva non fischi ancora la squadra,ma piu’ di tutto il fatto che questo sia continuamente evidenziato ci fa capire a che livello siamo!
      I fischi a Luis Enrique quando siamo usciti dall’Europa sono stati l’espressione suprema di cosa e’ in Italia a Roma una curva ed il modo di pensare dei media….
      Il fatto che la nuova societa’ vada avanti per la sua strada mi fa pensare che per tutti gli opinionisti e tutti i vari marione di turno la pacchia e’ finita!

      Forza Roma

      Rispondi
    • le critiche positive come ha fatto Nela possono starci.
      Ma sparare su allenatore, giocatori, società non mi sembra da veri tifosi.
      Che poi, essere tifoso solo quando si vince é proprio da pseudi.

      Rispondi
      • e comunque goteborg,
        gli stessi che ora criticano, tra qualche giornata faranno di luis un idolo. Come hanno fatto con Osvaldo, Bojan, Borini ecc.
        La storia si ripete i fannuloni rimangono.

  10. Ok la gavetta,
    ma se una persona ha personalità, talento, non ha certo bisogno di tutta sta gavetta.
    E poi anche come giocatore sto Tesser non é paragonabile a Luis…..

    Rispondi

Lascia un commento