Osvaldo: da incognita a certezza


In pochi tra media, addetti ai lavori e tifosi si sarebbero aspettati un inizio di stagione cosi roboante da parte dell’ex attaccante di Atalanta,  Lecce,  Fiorentina,  Bologna ed Espanyol.  Dal suo primo centro contro il Siena all’Olimpico passando per la convocazione in nazionale fino ad arrivare al gol nel derby,  Pablo ha dimostrato grande carattere e determinazione, mettendo a segno ben 4 reti in 7 apparizioni di cui molte di pregevole fattura.

Carattere e determinazione anche davanti ai microfoni, mettendo a tacere prima le critiche riguardanti il prezzo del suo cartellino (15mln+3), poi quelle legate alla sua 1° convocazione in azzurro:  “Io sono più italiano di chi ha polemizzato perché vesto la maglia azzurra”.

Osvaldo non ha trovato,  inoltre,  alcun problema ad ambientarsi nello spogliatoio romanista,  e di lui si parla bene anche al di fuori di Roma,  soprattutto Prandelli CT della Nazionale lo ha definito come un attaccante moderno e completo adatto a qualsiasi ruolo offensivo.

Molti tifosi che rimpiangono Vucinic dovranno farsene una ragione,  perche’ adesso non e’ piu’ tempo di discontinuita’ e gol sbagliati ma di costanza e determinazione.

Osvaldo sembra aver conquistato davvero tutti.


LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Inter-Roma: Zaniolo sempre ago della bilancia

18 commenti su “Osvaldo: da incognita a certezza”

  1. ragà ….osvaldo è davvero forte, non voglio esagerare ma a me ricorda davvvero tanto Batistuta!!! daje osvaldo sono certo che quet’anno ci fà almeno 20 gol

    Rispondi
  2. Io però un turno di stop glielo darei. Contro il palermo non ha fatto una bella partita, forse merita un po di riposo (credo sia l’unico che ha giocato tutte le partite fino ad ora). E cmq prima di consacrarlo, IO mi sento di aspettare ancora un po.

    Le prime VERE impressioni sulla roma e sui giocatori potranno essere fatte da gennaio (sempre secondo me)!

    Rispondi
  3. Forse sarà pure vero che nessuno avrà creduto ciecamente in lui,però bisogna anche dire che non ce n’erano le condizioni,a maggior ragione per me che stavo in tribuna tevere a roma-cagliari e l’ho visto benissimo…anche se devo ammettere una cosa:mio padre,quando è arrivata l’ufficialità(quindi sapeva benissimo la cifra spesa),ha sempre sperato che potesse ripetere quello che ha fatto Milito nell’Int**,o meglio:ci sono delle analogie fra di loro,mi spiego…tre anni fa,quando la Roma comprò Riise,Menez,Baptista e,ahimè,Zamblera,Pradè ebbe l’opportunità di prendere Milito per 10 milioni,ma la Roma lo ritenne troppo costoso e virò…anche Osvaldo è stato ritenuto troppo costoso…poi ce n’è un’altra di analogia:entrambi erano già stati in Italia,anche se (apparentemente) avevano fallito,Milito al Genoa,Osvaldo in Lecce,Bologna e Fiorentina…quindi mio padre si è sempre augurato che Osvaldo facesse quello che Milito ha fatto nel primo anno all’Int**, e io lo spero…in fondo,magari Osvy non potrà regalarci la Champions(non per quest’anno),ma lo Scudetto e la Coppa Italia tranquillamente sì…Detto questo,un tributo a mio padre!!!!

    Rispondi
    • Questa squadra con qualche cessione e con 3 acquisti(2 terzini e 1 centrocampista) se la gioca con tutti…
      a me piacerebbe così così il prossimo anno:

      stek,sorrentino,curci
      isla,walker,rosi,juan,heinze,kjaer,burdisso,jose angel,maxwell(o bastos)
      de rossi,pizarro,gago,pjanic,douglas costa,greco,simplicio,viviani
      totti,osvaldo,bojan,lamela,borini,caprari

      Rispondi
      • oddio…quel nome non lo posso manco sentì manco come 3o portiere…a sto punto lobon tutta la vita…(parlavo di curci)

    • mmmm sono d’accordo su tutto quello che hai detto tranne una cosa…Osvy (xD) al lecce bologna e fiorentina ha fallito…ma militopurtroppo no…da quel che mi ricordo (poi potrei anche sbagliare) non giocava male al genoa non aveva fallito…comunque sempre forza Roma e daje Osvyyyy!!! 😉

      Rispondi
    • UN discorso obbiettivo secondo me è questo:
      nell’uno contro uno osvaldo non è paragonabile a vucinic che è un genio folle, cioè fa cose impossibili a volte e sbaglia cose facili facili…
      osvaldo invece è molto piu statico, fa cose semplici ma le fa molto bene, inoltre è molto completo, ha buona tecnica, è molto potente, lotta sempre e poi è intelligente dato che non protesta mai e non cade nelle provocazioni(si vedano le botte che si è preso nel derby senza fiatare)

      Rispondi
  4. Sono contento per Simba, è venuto qui con umiltà per dimostrare a tutti (me in primis) che il ricordo dell’Osvaldo di due anni fa in Italia era altra cosa. Si è messo sotto a lavorare e i risultati sono stati strepitosi. Ha segnato più Osvaldo in 6 partite che Vucinic in 6 mesi l’anno scorso.

    Quindi… DAJE TUTTA SIMBA 😉

    Rispondi
    • be fin ora ha una bella media gol e ancora sia lui che tutta la squadra non gira al 100 % io come il capitano sara di nuovo disponibile ci saranno tante di quelle soluzioni li davanti con l’inserimento di lamela che ci faranno lecca i baffi….non voglio nemmeno immaginare un tridente totti lamela bojan roba da mal di testa per le difese avversarie…. :mrgreen:

      Rispondi

Lascia un commento