Real Madrid-Juventus, Cannavaro: “Dobbiamo vincere”

«Già abbiamo perduto all’andata e non mi è piaciuto, così come non mi piace giocare contro squadre italiane. Con la Juve dobbiamo vincere di sicuro, al cento per cento». Alla vigilia della partita di ritorno di Champion contro il Real Madrid al Bernabeu, Fabio Cannavaro affila gli artigli. In un’intervista a RNE, la radio nazionale spagnola, ammette che «sarà una partita difficile». «Loro arrivano dopo quattro vittore consecutive, con più speranze e più fiducia», ha osservato. «Sarà una partita difficile, ma credo che possiamo vincere. Dobbiamo lasciare la nostra porta a zero – ha aggiunto -, è fondamentale per una grande squadra non incassare gol». Campione del mondo con la nazionale azzurra, e vincitore del campionato italiano con la Juve e della Liga spagnola con il Real Madrid, Cannavaro insegue il suo «sogno»: vincere la Champions League. «Mi manca solo questo trofeo – ha ripetuto – Mi restano ancora molti anni per vincerlo, ma devo fare in fretta». Per conquistarlo in questa stagione, l’importante per il calciatore napoletano è «innanzitutto superare il primo girone, e poi, arrivare a febbraio o marzo con la squadra al completo. Nelle ultime due stagioni si sono verificate cose inusuali, con lesioni o giocatori in via di recupero». Quanto al rinnovo del contratto con Real Madrid, in scadenza alla fine della stagione, il difensore delle ‘merenguè dice di «non avere fretta di decidere» sul suo futuro. «Ora devo solo continuare a giocare, e farlo bene – ha concluso – Come ho spesso ripetuto, desidero prima o poi di chiudere la mia carriera nel Napoli. Ma ho ancora voglia di giocare in una squadra ad alto livello».

Condividi l'articolo:

Lascia un commento