Argentina: lo staff tecnico della nazionale di calcio

Diego Maradona, virtuale ct della Nazionale argentina, ha reso noto che non partirà domani per l’Europa, come aveva annunciato l’altro ieri e assicurato che «la selezione è come una Rolls Royce colma di terra ed è necessario ripulirla». Lo ha reso noto il sito on-line Infobae. Maradona, in una breve dichiarazione alla stampa rilasciata dopo avere visitato le installazioni dell’Afa a ridosso dell’aeroporto di Ezeiza – che si trovano a due passi dalla casa dove vive – ha anche affermato che Sergio Batista e Josè Luis Brown, attualmente responsabili delle squadre giovanili hanno accettato di sommarsi al pool tecnico che si occuperà della selezione biancoceleste. «Si sono messi a mia disposizione e li ringrazio, perchè ho bisogno di loro», ha precisato Diego, aggiungendo: «Tutti e tre saremmo dei ‘capì, ma le decisioni da prendersi dovranno passare da me». Quanto al suo previsto viaggio, prima in Gran Bretagna, poi in Italia e Spagna, ha affermato: «Non ha molto senso effettuare questo viaggio e resterò in Argentina fino al 4 novembre, quando sarà resa nota la lista dei convocati per l’amichevole contro la Scozia del 19 novembre a Glasgow». Maradona ha anche annunciato che, nelle prossime ore, si riunirà con Carlos Bilardo, il virtuale direttore generale della Nazionale (assieme al quale vince il titolo mondiale nell’86, in Messico), e che al termine dell’incontro «renderemo noti ufficialmente i nomi dei membri del pool tecnico», che si farà carico della selezione.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento