Roma: scontri a Piazza Navona, 15 indagati

Sono almeno una quindicina gli indagati della Procura di Roma per gli scontri tra giovani di destra e di sinistra avvenuti ieri in piazza Navona durante il corteo ‘anti Gelminì. Il fascicolo processuale è stato aperto oggi a piazzale Clodio e prende in esame i reati di porto di armi improprie e di resistenza a pubblico ufficiale. Gli accertamenti sono affidati al pm Patrizia Ciccarese, la stessa che oggi ha preso parte all’udienza di convalida degli arresti di uno studente di destra del Blocco Studentesco e di un esponente di Rifondazione Comunista. Il fascicolo è stato aperto sulla base di una prima informazione trasmessa agli inquirenti dalla Digos. Nella giornata di domani, secondo quanto si è appreso, dovrebbe arrivare in Procura una ricostruzione definitiva della vicenda.

Condividi l'articolo:

Lascia un commento