Inguardabili: Udinese-Roma 3-1

Una Roma inguardabile sotto ogni punto di vista è in balia fin da subito dell’Udinese. Errore di Saccani per un fallo fuori area giudicato con il calcio di rigore, che ha spalancato le porte alla vittoria bianconera. La Roma non reagisce e subisce sempre l’iniziativa. Da togliere dalla rosa immediatamente Simone Loria che purtroppo abbiamo visto che non può militare in Serie A. Inguardabili i vari: Perrotta, Doni, Taddei, Vucinic.. Insomma ce da rivedere ancora una volta e da trovare una soluzione già nelle prossime ore. La classifica fa PAURA! Spalletti è ora che purtroppo ti tiri indietro perchè questa Roma, la tua vecchia Roma non c’è più e i ragazzi non ti seguono più. Udinese batte Roma 3-1 e tutti a casa.

La cronaca della gara da ASRoma.it:

PRIMO TEMPO
Cross di Cicinho al 1’, nessun problema per Handanovic. Al 3’cross di Tonetto dalla sinistra ma Coda respinge di testa. Ancora un cross di Tonetto, tio troppo lungo che finisce sul fondo. Cross in area di Cicinho ci prova Perrotta di testa palla che termina tra le mani del portiere dell’Udinese. Tonetto ferma Floro Flores a limite dell’area ma Saccani concede il rigore. Ammonito Panucci per proteste. Dal discetto Di Natale mette dentro al 10’. Bellissima risposta della Roma, Perrotta entra in area, mette al centro, Ferronetti devia in angolo. Punizione per i giallorossi al 13’, tiro potente respinto dalla barriera. Bravissimo Doni al 14’ che esce dai pali e di piede spazza via. Pericolo per la Roma al 15’: Di Natale lancia Floro Flores in profondità, l’attaccante si libera di Loria e calcia in diagonale, Doni devia sul palo. Al 22’ Floro Flores si libera di Loria, Doni esce male e l’attaccante del’Udinese con diagonale mette dentro 2-0. Prima sostituzione per Marino esce Ferronetti per un problema muscolare ed entra al suo posto Motta. Al 29’ Totti lancia Vucinic ma il montenegrino cade in area per un intervento di Domizzi, i giallorossi chiedono il rigore ma saccani ammonisce Vucinic per simulazione. Al 32’ bella azione della Roma Vucinic in area centrale per Totti ma la sua conclusione viene respinta da Domizzi. Punizione di Totti al 35’, ribattuta dalla difesa. Cross di Motta al 37’, nessun problema per Doni. Ammonito Lukovic al 38’. Taddei ci prova dalla distanza, palla che termina a lato. Due i minuti di recupero. Floro Flores e Di Natale pericolosi al 47’, bravo Doni che para a terra. Il primo tempo termina 2-0.

SECONDO TEMPO
Le squadre rientrano in campo. Cambio per Spalletti esce Loria e al suo posto entra Pizarro, De Rossi retrocede a centrale della difesa. Punizione per la Roma al 2’ batte De Rossi, tiro rasoterra deviato in angolo. Cicinho dalla bandierina Cicinho, Panucci prova il colpo di testa, la palla rimbalza ed esce sopra la traversa. Bella azione della Roma con Perrotta che prova la conclusione ma Handanovic para. Contropiede dell’Udinese al 6’ della ripresa con Di Natale che da solo batte Doni, 3-0.  Pericolo per la Roma all’11’: contropiede dell’Udinese Floro Flores da solo lanciato in area in dubbio furiogioco prova la conclusione dalla sinistra, Doni respinge. Ammonisto Isla al 12’st. Sinistro di Perrotta dal limite, Handanovic para.
Colpo di testa di Vucinic al 13’della ripresa, palla alta. Cartellino giallo per Cicinho al 14’st. Ancora Floro Flores calcia dalla trequarti, Doni blocca. Secondo cambio per la Roma al 17’esce Taddei ed entra Menez. Lancio di Pizarro per Vucinic ma il portiere dell’udinese anticipa il montenegrino. Sinistro di Menez, palla alta sopra la traversa. Cartellino giallo per Floro Flores al 23’della ripresa. Lukovic entra in area, De Rossi lo ferma, ci prova allora Di Natale che calcia sull’esterno della rete. Assist di Perrotta per Totti che di destro calcia alto. Calcio di rigore per i giallorossi al 29’: Brighi in area viene buttato giù da Handanovic. Dal dischetto Totti mette dentro 3-1. Cambio per l’Udinese al 31, esce Floro Flores ed entra Quagliarella. Gran destro di Totti dalla distanza, Handanovic devia in angolo. Sul corner, bella azione della Roma che viene conclusa con un tiro da fuori, respinto dal portiere dell’Udinese. Doppia sostituzione al 38’per l’Udinese esce Di Natale al posto di Sanchez e per la Roma esce Vucinic ed entra Montella. Al 41’ Totti di petto per Montella che calcia in scivolata, palla deviata in corner. Ammonito Totti al 45’della ripresa. Quattro i minuti di recupero. Conclusione dalla distanza di De Rossi, palla a lato. La partita termina 3-1.

Condividi l'articolo:

34 commenti su “Inguardabili: Udinese-Roma 3-1”

  1. basta co sto C.A.Z.Z.O de 4-2-3-1!!lo conosce tutta europa tranne il bordeux. proviamo un 4-4-2 o 4-3-3 !! il capitano è isolato la davanti da solo è serve uno che lo affianchi(Vucinic).

    Rispondi
  2. taddei e loria non sono da romaaaaaaaaaa.Taddei sono 2 anni che fa schifo e Loria è scarso!cambia modulo , metti Menez titolare e metti Vucinic di fianco al capitano!!!!!!cambia!!!!!!!!!!questo modulo è :22:

    Rispondi
  3. [quote comment=”35076″]sinco,la colpa nn è di spalletti,ma di un’altra xsona che vuole l’autofinanziamento,ma quale autofinanziamento,se nn ha soldi è ora ke se ne va…….il male della Roma è lei……[/quote]
    Finalmente qualcuno c’è ke l’ha capito..

    Rispondi
  4. alessandro anche se i giocatori non sono da serie b noi ci stiamo finendo… lo capisci??? Ti rendi conto??? mercoledì sfida SALVEZZA contro la samp e poi la giuve se non sbaglio… come pensi che potrebbe andare a finire questo campionato per noi??? Con la vittoria dello scudetto??? O della champions???
    BOH! SE LA PENSI COSI’ SEI DA RICOVERO!

    Rispondi
  5. Ma dentro a sto forum c’è ancora chi pensa che la colpa è del singolo? della Sensi? Ma perché fate così? ma pensate veramente che i giocatori attuali della Roma sono da serie B??? Non scherziamo.

    Rispondi
  6. e poi chi sarebbero sti tifosi a cui NON conviene contestare? quei 4-5 simil capetti der quartiere che sarebbero andati a aprlare a nome di chi? chiiiiiii? ancora che gira sta gente a Roma. Sottoacculturati che non sono altro, se ne tornassero a scuola!
    sempre co ste leggende a Roma…i superuomini. ma va va!

    Rispondi
  7. 1) Loria a casa
    2) comprare attaccanti FORTI. MA DICO FORTI non da 5 milioni di euro….ma da 20.

    3) rossella a casa
    4) spalletti a casa
    5) comprare difensori
    6) via perrotta, via brighi
    7) VIA DONI…. ABBIAMO UN PORTIERE CHE FA CACARE… NON è CAPACE A FARE NULLA

    Rispondi
  8. sinco,la colpa nn è di spalletti,ma di un’altra xsona che vuole l’autofinanziamento,ma quale autofinanziamento,se nn ha soldi è ora ke se ne va…….il male della Roma è lei……

    Rispondi
  9. è inutile…pensare allla chempions e tt l resto appresso…xkè la roma è paragonabile ora ad una squadra cm il siena…!I giocatori inguardabuili d qst ultime partite nn dv essere nenake convocatiiii…nn se pox guardàààààààààààààààààààà!!!!!!!!e rossellina mettesse a gennaio in qlke modo mano al portafogli….vendesse anke la casa….nn so…oppure basta!!!! k qst società se la cxompri qk1 cn la grana…!xkè se ce presentano un altro acquisto alla Loria o alla Riiise…allra nn c saròà veramente limite all’indecenza…!cmq forza roma.. :18:

    Rispondi
  10. è una situazione vergognosa. Dopo la morte di un uomo che ha dato la vita per la Roma, no come scimmia Taddei o regazzino Aquilani o fascista de Rossi o sonnolenza Doni o bamboletta Mexes o ambulanza Juan o caccola Cicinho etc etc questi stanno prendendo per il culo milioni di persone ed i loro sentimenti. Nel mentre c’è chi vuole piangere quì, giustamente, LORO continuano a beccare i soldini. Perché nessuno si sveglia? Continuate a chiedergli autografi o a fare le fotine sorridendo. Fanno schifo. Spalletti deve ANDARE VIA! DICE SEMPRE LE STESSE COSE. PARE UN DISCO CHE GIRA ALL’INFINITO. MI SENTO PRESO PER IL CULO!

    Rispondi
  11. Io mi ricordo che ad inizio campionato quando il milan perse le prime 3 partite( o quante erano) e nonostante ancelotti avesse vinto 10 CL 1 altro pò col milan lo stavano esonerando. Da quel momento il milan non ha perso 1 partita!!!!
    E noi continuiamo a contare sui punti accumulati da spalletti di questi 3 anni????

    Rispondi
  12. è difficile da commentare. In questa situazione in cui si deve lavorare con molta umiltà e determinazione ci vorrebbe qualcuno come MAZZONE. Chi se ne frega dell’estetica del gioco (che poi quest’anno non si vede molto) se poi non ci si salva neanche? Loria per davvero lasciatelo alla stazione di Udine. Doni ??? che minchia sta facendo? ora mi sembra impensabile sostituirlo con Arthur, quindi emergenza anche in porta. Ragazzi, c’è da sudare quindi prima cosa i giocatori scordino il campionato scorso e la finale di champion’s a Roma (che noi vedremo in TV), perché nessuno ci fà sconti…la prossima è lo scontro diretto salvezza con la Sampdoria quindi non si scherza più.

    Rispondi
  13. Io mi ricordo che ad inizio campionato quando il milan perse le prime 3 partite( o quante erano) e nonostante ancelotti avesse vinto 10 CL 1 altro pò col milan lo stavano esonerando. Da quel momento il milan non ha perso 1 partita!!!!
    E noi continuiamo a contare sui “10 punti” rimasti a spalletti di questi 3 anni????

    Rispondi
  14. [quote comment=”35038″]basta con le buone , ora una sana contestazione!Fuori le palle se le avete![/quote]
    :27: hai ragione ma a qualke tifoso nn conviene contestare .

    Rispondi
  15. SIAMO DA SERIE B!!!!…preavvisavo questo sin da prima dell’inizio del campionato…ANDANDO AVANTI CON UNA DIRIGENZA DEL GENERE QUESTI SONO I RESOCONTI…IL GENOA E’ PIU’ FORTE DI NOI

    Rispondi
  16. a.a.a. cercasi acquirente a.s.roma nn ne possiamo + de ‘ste figureeeeeeee di cacca……..o fuori i soldi o rosella se ne deve annà…….nn vojamo i Loria,le mezze seghe e parametri zero ‘o voi capì o no?

    Rispondi
  17. ma loriaaaaaaaa dp la partita cn l’inter nn avrebbe mai dovuto rimettere manco un dito in campoooo…NN è UN GIOCATORE DI QST CATEGORIAAAAAAAA!!! basta…facesse qlkosa qlk1…xkè…sennò veramente veramnte la vedo male..

    Rispondi
  18. mo ce se concentra sulla CL, dove qualche speranza de passa’ c’è (battere Cluj e Bordeaux non me sembra impossibile) e dove NON c’è una programmata distruzione della Roma attraverso gli arbitraggi.
    NON era Moggi il problema.
    D’ora in poi a riposo i big in campionato (Totti e De Rossi ad esempio) e spazio ai giovani, dobbiamo provare a fare come il Milan 2 anni fa, quel Milan a parte Kaka, non era superiore alla Roma di oggi.

    Rispondi
  19. E’ 1 skifo!!!! Ma sì rendono conto ke continuando così si retrocede???
    E pensare ke la roma all’inizio era 1 pretendente al titolo!!!!!!! E poi certi acquisti(vd. Loria) si devono buttare nel ces.. Tirate fuori gli attributi

    Rispondi
  20. ed ora che si fa?
    onestamente proprio non lo so… sono veramente amareggiato.
    qualche giocatore va messo subito da parte: loria, taddei tanto per fare due nomi, non da più garanzie qualcuno e nemmeno hanno mai dato una minima garanzia qualcun’altro…

    Rispondi
  21. Marco e per te i 3 rigori negati e quello regalato e il goal in fuorigioco di Di Natale non contano nulla????FACILE DARE UN RIGORE SUL 3 A 0 fermo rstando che mi chiedo dove è LA MIA ROMA??????????????Serve una scossa!!! :22: :22:

    Rispondi

Lascia un commento