Gli stadi del futuro porteranno oltre 85.000 posti di lavoro

Saranno almeno 85mila i posti di lavoro generati in Italia dai 6 miliardi di euro di investimento stimato entro il 2016 per la costruzione e gestione dei nuovi impianti polifunzionali di terza generazione. Lo afferma l’analisi della società di consulenza StageUp Sport & Leisure Business che sarà commentata domani presso San Siro (ingresso 8 – sala interviste) alle ore 16, durante la presentazione del Master in Organizzazione dello Sport e dello Spettacolo Sportivo (MOSS) e del suo Comitato Scientifico di cui fanno parte il premio Nobel Dario Fo, l’allenatore della Nazionale di pallavolo maschile Andrea Anastasi, quello della Nazionale femminile Massimo Barbolini, il CT della Nazionale di pallacanestro Carlo Recalcati, l’olimpionico del nuoto Massimiliano Rosolino, l’ex CT della Nazionale di calcio Arrigo Sacchi, l’architetto Mario Antonio Arnaboldi, il professor Luigi Allegri dell’Università di Parma e il presidente di StageUp Giovanni Palazzi. Nell’occasione si parlerà dello stato dell’arte degli stadi e, più in generale, delle nuove prospettive di sviluppo dell’impiantistica sportiva italiana e della necessità di abbinare in essa sport e spettacolo.

Condividi l'articolo:

3 commenti su “Gli stadi del futuro porteranno oltre 85.000 posti di lavoro”

Lascia un commento