Allarme Doni: cos’ha il nostro portierone?


Ieri aveva una faccia. No, ne aveva almeno due, ma non stava sotto spirito all’università. Era regolarmente in campo a Trigoria. Che poi si fa presto a dire «regolarmente» di uno che da mesi fa avanti e indietro con l’infermeria, e sempre per lo stesso problema, almeno da bollettino medico ufficiale: infiammazione del tendine rotuleo destro. Insomma, ieri Doni si è presentato con una faccia, la prima: molto sorridente, lui era allegro, perfino ciarliero, che solitamente parla poco. Oh, questa faccia Doni l’ha conservata per tutto l’allenamento, sempre in compagnia del fisioterapista Musa, che ora si occupa anche del portiere, perché quando si tratta di ginocchio chiamano lui. Doni ha corso, senza forzare troppo, ha svolto qualche esercizio, sempre col sorriso. Poi, si è messo a palleggiare, e subito dopo ha cambiato faccia.

Il momento è quello: quando molla il pallone, smette di sorridere, lo sguardo si fa più serio, allunga la mano verso il ginocchio destro, dove c’è una vistosa fasciatura, tocca e a quel punto il sorriso diventa smorfia. Il dolore si fa sentire, sembra quasi che Doni urli. Magari lo ha fatto per scherzo, magari lo ha solo mimato. Fatto sta che qualche minuto dopo stava seduto in panchina, sempre accanto a Musa, e con una borsa del ghiaccio sul ginocchio. Però era tornato quasi sorridente. Vallo a capire. (da Goal.com)


LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

4 commenti su “Allarme Doni: cos’ha il nostro portierone?”

  1. chissa’ come mai la Gazzetta è sempre attenta a mttere dubbi sulle condizioni dei giocatori della Roma o che Roma è peggio di Bogota’ pero’ poi è più preso a scrivere del calcio sotto l’ombrellone quando a Roma a meta’ Agosto è successo qualcosa di molto triste !!Doni sabato pomeriggio sara’ regolarmente in campo alla facciaccia di chi vuole allarmare i tifosi della Roma e Amelia quando stava alla Roma non ha mai dimostrato il suo valore percio’ non lo rimpiago e se ne devo rimpiangere uno questo è Amgelo Peruzzi anche se li c’erano altri motivi !!

    Rispondi
  2. doni sta benissimo e sabato sarà in campo…………amelia è solo un buon portiere……io non capisco perchè di doni molti tifosi si ricordano solo le mezze palle non prese e non i miracoli,mentre per esempio di amelia solo le prodezze e non le papere clamorose……………

    Rispondi
  3. io rimpiango amelia,uno di noi…ma non metto in dubbio la bravura di doni e penso che una possibilità ad arthur dovremmo dargliela visto che l’unica partita in cui ha fatto male è stata quella col tottenham in cui tutta la squadra non ha fatto bene.

    Rispondi

Lascia un commento