SONDAGGIO: siete favorevoli o contrari a limitare gli stranieri nel campionato italiano?


Apro questo sondaggio per sapere da voi giallorossi se siete favorevoli o contrari a limitare gli stranieri nelle rose delle squadre del campionato di SERIE A. Un modo da poter valutare bene e a fondo i nostri giovani che crescono sempre con questa ombra dello straniero. Nelle rose giovanili delle società professionisti di A ci sono tesserati stranieri in una buona percentuale. Nulla togliere al talento naturale o soprannaturale dei brasiliani. argentini etc etc, ma i nostri campioncini italiani se curati e motivati, credo abbiano da dire la loro. Personalmente più di 6/7 elementi per squadra li vedrei più che sufficienti. Ci sarebbero tagli sostanziali sui loro contratti, sugli ingaggi e non ci sarebbe tutta questa speculazione per questo splendido sport. E poi per finire non vedrei più l’Inter con una rosa di una squadra italiana fatta solo di elementi internazionali. Tu cosa ne pensi?


LEGGI ANCHE  La Roma è ancora fortemente interessata a Chalobah per gennaio

52 commenti su “SONDAGGIO: siete favorevoli o contrari a limitare gli stranieri nel campionato italiano?”

  1. si…insomma Francesco, Alberto, Daniele dicono tutto degli italiani nelle squadre, con questo non dico che gli stranieri so da meno, ma allora come fa na squadra a portà er nome de na città, quanno de quella città a momenti nun c’ha manco più i colori, quindi Forza Roma sempre che schiera ,sempre, questi campioni de casa nostra, anzi de noantri…

    Rispondi
  2. Più che favorevole!!!
    una volta potevano essere al max 3 gli stranieri per squadra…
    ora possiamo vedere l’inter che in alcune partite non ha nemmeno un italianbo in campo..e la cosa e davvero triste…
    infondo noi a roma…sappiamo valorizzare abbastanza i ragazzi che vengono dalle giovanili…prima totti…poi col tempo d’agostino,de rossi,aquilani,ora Okaka e tra poco anche curci e cerci…ma se vogliamo un cambio generazionale..senza farci rubare i piccoli campioncini che gia abbiamo (vedi il manchester)…do9bbiamo dare ancora più importanza a questo settore che può regalarci un altro Totti o un altro de rossi…..
    E poi stiamo in italia…e almeno 5 italiani in campo per squadra ci dovrebbero stare sempre!!

    Rispondi
  3. si favorelevole limitare il limite degli stranieri non si po vede ke inter campione d’italia non ce un italiano a parte materazzi , balotelli ke poi e italiano a stento e infine toldo ke fa una partita ogni 100 anni xero puntare su giovani in italia

    Rispondi
  4. salve a tutti, io credo che sia impossibile che in italia si possa abbassare il numero di stranieri perchè se fosse davvero così,a questo punto la cosìdetta inter “campione d’italia” nn starebbe nemmeno in serie dilettanti.spero che qualcuno condividi il mio pensiero.

    Rispondi
  5. Chi non Sarebbe favorevole? Certo il cmapionato assume più fascino con gli stranieri la loro classe ma non sottovaluterei la voglia dei nostr giovani altrettanto forti. Più che altro mi faccio una domanda a cui spero che qualcuno di voi risponda, come mai solo in italia i giovani sono così poco valorizzati? Anche negli altri campionati non c’è un limite per gli stranieri credo o anche se ci fosse loro comuqnue valorizzano i loro e i giovani stranieri in un modo stupefaciente cosa che qui non accade. Forse la risposta è sempre nello strapotere dell’Inter sia mediatico che nella lega calcio forse (leviamo il forse) se ci fosse un limite agli stranieri e i giovani fossero valorizzati come meritano l’Inter arriverebbe 3 si dovrebbe vendere mezza squadra comprarne un’altra mezza nettamente inferiore aggiungere giovani che se mi permettete l’unico giovane di classe del vivavio nerazzuro che mi ricordi è l’attuale Balotelli quindi mi chiedo si puo fare una cosa del genere all’Inter con tutti i leccaculo venduti che abbiamo nei giornali in tv e sopratutto alla lega? Spero che qualcuno risponda

    Rispondi
  6. ricordiamoci che vogliamo tesserare Amauri , e che non abbiamo un difensore di livello in nazionale che siamo costretti a chiamare sempre Cannavaro , torniamo da investire sui giovani come fanno all’estero

    Rispondi
  7. non sono d’accordo, forse sarebbe meglio definire un numero minino di italiani per ogni squadra (che ne so 6, 8, 10, la metà della rosa) in modo da non creare squadre composte solo da stranieri (vedi l’inter che su 25 giocatori credo ha solo 3 italiani), oppure imporre che negli 11 che scendono in campo almeno devono essere 4-5 italiani! anche perchè imponendo un numero massimo di stranieri si abbasserebbe anche il livello del campionato!

    Rispondi
  8. NO NON SONO FAVORELE ANCHE SE PENSO CHE QUALCHE ITALIANO GIOVANE FAREBBE COMODO…..PRADE HA RIVELATO DI UN CERTO ISLAMAY,TALENTO DEL NORIMBERGA CHE A SOLI 17 ANNI HA GIA FATTO UNA DOPPIETTA IN BUNDESLIGA….SPERIAMO SIA FORTE

    Rispondi
  9. na squadra come l’inter che ha solo il presidente italiano e manco più l’allenatore è troppo esagerato…diamo spazio ai nostri talenti made in italy…altrimenti li bruciamo…per me andrebbe bene un numero massimo di 7 stranieri per ogni rosa…diamo vaolre ai nostri settori giovanili

    Rispondi
  10. se balotelli era una schiappa nessuno si sarebbe ricordato che è italiano, alla faccia di vuole la cittadinaza italiana per lavorare veramente

    Rispondi
  11. sono favorevoleeeeeeeeeee!! x il semplice motivo che ci troviamo in un campionato italiano di serie a e non è possibile e ripeto nn è possibile che i campioni di ITALIA nn abbiano un italiano nell’ 11 titolare….e balotelli ricordiamo che ha la cittadinanaza italia e non è italiano… a differenza di okaka che è nato a perugia….nella nostra rosa ci sono ben 11 italiani senza contare perrotta che è inglese essendo nato in inghilterra…x ci dovrebbero essere come minimo 5 giocatori su 18 dei convocati a partita… federazione del calcio deteci retta………..FORZA ROMA

    Rispondi
  12. il problema e che si comprano giocatori stranieri perchè costano di meno di un italiano , e poi siamo strani anche perchè si compra pato e si fa andare all’ estero rossi che secondo me nnè certo inferiore a al primo, comunque per me sarebbe meglio almeno si comprerebbero meno pippe e qualche giovane avrebbe + possibilità di emergere

    Rispondi
  13. il discorso è complesso……io penso che non si possa limitare il numero dei giocatori stranieri….però è pur vero che di pippe ne arrivano pure troppe nel nostro paese……….il problema dei giovani non è tanto delle grandi società ma di quelle piccole che preferiscono far giocare ultra centenari perchè hanno più esperienza……….

    Rispondi
  14. favorevole!!! il campioneto è ITALIANO e non snegalese o brasiliano!!
    gli stranieri ci devono stare ma non bisogna esagerare…
    secondo me l’inter ne ha troppi e ancora continua a puntare ai nomi troppo grandi, NATURALMENTE STRANIERI, invecie altre squadre come noi alcune volte x non esagerare ci accontentiamo di alcuni gioctori come loria…FooooooooooooooorzaRoooooooooooooooooooooooooooooooooooma sempreeeeeeeeeeeeeee!!! DITE SE HO RAGIONE…

    Rispondi
  15. DOVREBBERO METTERE DEI LIMITI PER OGNI SQUADRA DI SICURO NON UN UFFICIO IMMIGRAZIONE COME CON L’INTER..BISOGNA ESSERE MODERATI E LEALI NEL CALCIO…

    Rispondi
  16. io sn favoreloximo, ji stranieri sn forti, in particolare i brasiliani, ji spagnoli e i portoghesi, qualcuno anke africano, sn forti fisicamente e anke tecnicamente!! in italia stanno certe pippe!!!

    Rispondi
  17. vai da Mourinho, o Spalletti o Ancelotti e digli : devi fà giocà giocatori italiani. Togli Ronaldinho Kakà o Pato pe mette 3 ragazzini del vivaio oppure vatte a comprà 3 italiani. Fanno le valigie e vanno all’estero. L’Inter fallisce. E la Roma anche. Devi rifare tutta la formazione. La squadra s’indebolisce un botto per dare spazio agli italiani?

    Rispondi
  18. sono contrario diamine. Se un giocatore è forte si vede fin da ragazzo, guarda giovinco o rossi o osvaldo. Lo spazio devono guadagnarselo. Se i giocatori stranieri sono più forti non capisco perchè le squadre si debbano indebolire. Se io fossi il Napoli e avessi una seconda punta italiana giovane non lo preferirei mai al Pocho. Che discorso inutile! Se sei forte emergi e ti danno spazio. Guarda Balotelli o Paloschi…

    Rispondi
  19. in generale direi di sì. l’eccesso di stranieri ha già disastrato il basket italiano, vediamo di provvedere prima che ci siano troppi squilibri anche nel calcio. Temo tuttavia che eventuali provvedimenti restrittivi finalizzati a limitare il numero di giocatori stranieri sarebbero in conflitto con le direttive comunitarie in materia di flussi di cittadini dell’Unione Europea (vedi sentenza Bosman). In altri termini si potrebbero, allo stato attuale, porre limiti solo su giocatori extra-comunitari

    Rispondi
  20. Se per stranieri intendi non Italiani allora tocca sfoltire pure noi la rosa: Mexes Cicinho Baptista Menez Pizarro Taddei Riise Vucinic Doni….Ci sono i sostituti??? E comunque sarei favorevole perché l Inter mi fa veramente schifo e quest anno ha pure l allenatore straniero…

    Rispondi
  21. ma che limitare…il calcio è bellissimo perchè si mischiano tanti tipi di calcio..quello inglese è diverso da quello francese che a sua volta è diverso da quello tedesco…noi nella formazione titolare abbiamo Doni, Cicero,Juan,Mexès,Riise,Pizarro, Baptista, Vucinic e Taddei… perchè limitare il grande sport qual è il calcio? Io sono dell’idea : per comprare uno straniero bisogna venderne un altro…

    Rispondi
  22. Al massimo 6-7 giocatori per squadra,dando piu spazio ad i giovani dei nostri vivai…ma penso che una cosa del genere nn succederà mai, anche perchè girano troppi soldi nel mondo del calcio ed in molti nn guadagneranno piu con gli imbrogli del mercato…

    Rispondi
  23. abassare gli stipendi e non di poco aiuterebbe non solo lo sport,sono convinto che rimmarebbe solo chi ama veramente il calcio la maglia ed i tifosi,ci vuole equilibrio,

    Rispondi
  24. Assolutamente favorevole….qui in Italia ci sono tantissimi giovani promettentissimi che non hanno la possibilità di crescere perchè gli si preferiscono giocatori stranieri che se poi andiamo ad analizzare non so quanti siano migliori dei nostri giovani!

    Rispondi
  25. Secondo me, ma so che è pura utopia, su 11 giocatori in campo dovrebbero esserci massimo 3 stranieri. E poi, dei restanti 8, almeno 4 dovrebbero essere prodotto del vivaio.
    Ma ripeto, è pura utopia!

    Rispondi

Lascia un commento