La Roma è cotta prima di cominciare


Rieccoci qui, l’estate sta finendo, come recitava una famosa canzone, ma solo per le ferie poichè il caldo incombe ancora. Si chiude oggi il calciomercato e possiamo stare tranquilli non ci sarà nessuna sorpresa nel bene e nel male. La Supercoppa è andata per il calcio di rigore sbagliato ad opera del capitano e  la prima di campionato la nostra beneamata ROMA ha fatto flop. Anche se tutte le "Big" hanno fatto male, ma questo non deve essere un’ attenuante, le "Piccole" hanno fatto sognare i loro tifosi. Ma parliamo di AS ROMA delle altre sinceramente non mi interessa nulla. La ROMA è la brutta copia di quella dell’anno scorso, quando iniziò fuori casa con il Palermo e vinse giocando una partita bellissima, infatti se ricordate bene le prime tre partite eravamo a 9 punti. Quest’anno vedendola contro l’Inter e contro il Napoli, (ma qualche preavviso ce lo abbiamo avuto contro il Tottenham), è una Roma molle psicologicamente e fisicamente, con la testa altrove, statica , ferma e senza idee e se il buongiorno si vede dal mattino, sarà un anno pieno di sofferenze sia con le grandi che con le piccole, Totti per rientrare in forma ci vorrà qualche settimana, la Bestia non ruggisce, Riise è un pesce fuor d’acqua, Menez è troppo giovane, inoltre tra  "vecchi" c’è qualche problema come Mexes che è appesantito e sempre in ritardo, Juan lentissimo, Pizarro non al top gli altri appena la sufficienza. Ora è presto per dare sentenze, ma quando una squadra in 10 dall’inizio del secondo tempo in svantaggio di un gol fuori casa, tiene banco segnando il gol del pareggio e rischiando di vincere contro la squadra in 11 c’è qualche problema eccome. Comunque andiamo avanti sperando che anche quest’anno non sia l’ennesimo campionato di transizione.


48 commenti su “La Roma è cotta prima di cominciare”

  1. Secondo me, avevamo tutti voglia di roma dopo la pausa estiva, l’altro anno abbiamo perso o pareggiato partite ben peggiori eppure siamo arrivati secondi a 2 punti dall’inter, e tutto questo pessimismo non cera,, non dimenticatevi il 4 a 4 con il napoli all’olimpico, per non parlare dei pareggi con siena ecc, è ovvio che non possiamo pretendere una roma 2 volte piu forte in confronto all’altro anno, iniziamo ad abbassare le nostre pretese e aspettiamo fiduciosi. anche io sono stato su queste stesse pagine pessimista ma poi pensadoci a mente fredda mi rendo conto che cmq anche il cammino dell’anno passato non è stato liscio e senza intoppi anzi, per quanto riguarda i nuovi acquisti diamo tempo, non è facile entrare in una squadra come la Roma ci vuole lavoro e pazienza, Menez è una scommessa è un buonissimo giocatore a mio avviso ma diamogli tempo, Baptista puo far bene ovvio che non è robhino o messi, diamo il giusto valore ai giocatori o rischiamo in primis di bruciarli e in secondo di rimanerci male noi, Avevamo cosi tanta voglia di roma che speravamo che spaccasse alla prima di campionato, ma purtroppo il campionato italiano è cosi e non mi sembra che le altre hanno fatto piu bella figura

    Rispondi
  2. io credo che bisogna cambiare modulo..bisogna trovare una collocazione ad aquilani perchè non lo si può tenere fuori, e bisogna far giocar vucinic esterno e baptista seconda punta…solo roma

    Rispondi
  3. per me nn siamo inferiori a nessuno basta che spalletti capisca in tempo che la Roma di quest’anno nn è quella della stagione scorsa perchè ha uomini diversi perciò deve variare

    Rispondi
  4. Non per essere ripetitivo, ma quando quest’anno la Roma aveva la possibilità di cambiare società e di passare in mani più danarose io ho tifato perchè questo avvenisse. Quello che voglio dire è che nonostante la Roma si mantiene ad alti livelli da diversi (con alti e bassi) anni le possibilità economiche di Inter, Milan e Juventus sono troppo accentuate. La mia sensazione è che quest’anno le società che lo scorso anno finirono nettamente sotto la Roma quest’anno si siano rinforzate notevolmente, parlo della Fiorentina, del Napoli, dell’Udinese, fino ad arrivare ai ns cugini che quest’anno hanno una bella squadra, mentre quelle che per antonomasia sono le tre grandi del campionato abbiano fatto dei mercati “importanti” con giocatori di qualità e con rosee molto ampie. mentre la Roma seppur al momento non giudicabile, mi sembra che non abbia rinforzato la squadra al punto da farle fare il salto di qualità ma solo che abbia sostituito i partenti con giocatori tutti da verificare nel ns campionato

    Rispondi
  5. Ecco..lo sapevo. Prima partita andata così così e subito incavolati neri. Prima del campionato vi avevo avvertito: questa Roma è bella, ci darà delle soddisfazioni, ma dovremo lottare per arrivare fra le prime quattro. Se entravate in quest’ottica non ci sarebbe questo pessimismo in giro… E ancora è niente: cosa succederà quando perderemo da una squadra di seconda fascia???? il finimondo accadrà perchè vi siete tutti illusi che questa squadra sia una delle favorite per lo scudetto…. Così, quando la squadra avrà bisogno del vostro tifo voi sarete a far casino contro Rosella, Spalletti e Pradè….

    Rispondi
  6. oltre alla condizione bisogna anche tener conto che il napoli questanno non è una squadra facile credo che si è rinforzata e mi pare logico visto l’impegno di laurentis.la roma questanno non ha scuse deve vincere lo scudetto perche può perche alberto, daniele,mexses,e tutti gli altri grandi campioni vogliono vincere qualcosa ed in estate sono stati chiari.

    Rispondi
  7. sulla classe dei 2 difensori nn si discute ma di fatto un inizio così balbettante nn l’avevo visto da Mexes, e Vucinic si tocca perchè il suo compito e fare gol nn numeri dato che nn abbiamo un vero bomber

    Rispondi
  8. sono daccordo sul fatto che questo articolo è insignificante se ieri la roma ha deluso be sto articolo è peggio ,non vuole parlare delle piccole e ne parla tra laltro meglio perdere anche la seconda ma mi tengo la roma e questa roma,non vuole fare sentenze e pare già che la roma questanno sarà deludente,sarebbe meglio buttare questa sfera maggica perche a me pare crepata certamente porta male.come tutti abbiamo visto manca la condizzione ed i nuovi devono inserirsi,ma qualche mese fa stavamo per vincere lo scudetto questo è il fatto concreto.

    Rispondi
  9. 1) non si può mettere in discussione mexes e juan perchè sono difensori di una classe indiscutibile
    2) non possono essere in forma perchè hanno un fisico molto forte e perciò per entrare in condizione ci vuole piu tempo
    3) non me tocca a vucinic che nel secondo tempo è stato l’unico che ha cercato di fare qualcosa anche se si è mangiato qualch gol
    4) dobbiamo ancora aspettare i nuovi visto ch baptista e menez sono a roma da quasi una settimana
    DAJE ROMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    Rispondi
  10. ma si può cambiare anche modo di giocare e poi è presto per giudicare i nuovi semmai giudichiamo i vecchi , che Vucinic si è mangiato un gol e che la difesa dorme e parlo di Juan e Mexes

    Rispondi
  11. Ma….. presto per giudicare ma mi sento in dovere di fare qualche critica alla campagna acquisti abbiam preso baptista (giocatore sopravvalutatissimo, lo dicevo anche questa estate quando in questo sito si facevano sondaggi sui giocatori da prendere… rido per i commenti e le critiche fatte su Di Natale, Iaquinta, Baptista lo avete voluto voi 🙂 ), questo giocatore puo essere solamente il sostituto di totti, lo metti la davanti e speri che prenda na palla, sulle fasce non e assolutamente in grado, lento e goffo. Menez secondo me viene a fare il vice vucinic sulla sinistra, acquisto discutibile ma forse il piu azzeccato di quest’estate. Rimane il fatto che rispetto all’anno scorso non abbiam risolto nulla, non abbiamo un vice Taddei e abbiamo una punta mediocre per sostitutire Totti. i 13-14 mln pe la bestia potevano essere usati meglio.

    Rispondi
  12. Esagerati allora vincera lo scudetto il chievo visto che le grandi hanno steccato tutte , il napoli è avanti nella preparazione e si è visto nel secondo tempo ma nel primo nno aveva creato problemi , la paura è mexes speriamo che sia un problema di forma e nn di testa se non c’è gia da pensare come sostituirlo

    Rispondi
  13. Peggio di così non potevamo iniziare……..perdere punti in casa è la cosa + assurda con una squadra che ha giocato in 10 per tutto il secondo tempo!! Se arriviamo quarti sarà una fortuna…ne riparleremo a fine campionato…sarà l’ennesimo anno di transizione!!!

    Rispondi
  14. non sono affatto soddisfatto non tanto dai nuovi acquisti che e’ normale debbano ambientarsi (sono arrivati da meno di una settimana anche se il gol sbagliato da menez e’ imperdonabile), ma sopratutto dalla condizione fisica dei vecchi, mexes inguardabile sembra la brutta copia di legrottaglie anche ieri aveva quasi fatto autogol e si addormenta sul gol del napoli ed in diverse occasioni; juan ha fatto il suo e con un mexes cosi’ dovrebbe essere al 110% per tappare i buchi lasciati dal compagno di reparto che sembra con la testa altrove cmq e’ inaccettabile che anche se il napoli e’ avanti con la preparazione noi non ci siamo fatti trovare pronti nel secondo tempo in superiorita’ numerica abbiamo subito il pari e rischiato di perdere. il migliore doni 7 il peggiore mexes 4.

    Rispondi
  15. Da quello che leggo dai commenti dei lettori pare che la redazione stavolta ha proprio toppato co sto articolo. Anche io mi aspettavo una vittoria in casa contro il Napoli, ma da come e’ andata la partita, a tratti giocata anche bene, non ci si puo’ lamentare piu’ di tanto. E certe critiche e pessimismo dopo 2 partite a mio parere non fanno bene all’ambiente.
    Forza Roma anche dall’Australia (pure se pe vede’ le partite da qua te devi arza’ la notte…)

    Rispondi
  16. io ho visto un’altra partita…ho visto un napoli molto più avanti nella preparazione e nonostante questo il primo tempo abbiamo giocato solo noi…la bestia si deve ambientare, menez ha giocato 10 minuti pizarro ha giocato bene, aquilani e de rossi stupendi…l’unico perplessità viene dalla difesa dove mexes e juan sono davvero troppo statici, si fanno sempre anticipare..ma sono convinto che torneranno ad essere quelli dell’anno scorso.. FORZA ROMA

    Rispondi
  17. siamo impazziti completamente………….i nuovi hanno fatto un figurone…………………..il napoli ha 3 sett in più sulle gambe ed è quello che si è visto(almeno dallo stadio)

    Rispondi
  18. Allora, innanzitutto ciao a tutti,sono un nuovo utente!
    Vorrei dirvi che molte cose che ho letto sono vere, però considerate che davvero il Napoli ha quai 3 settimane in più di preparazione per l’Intertoto (non sono poche…) e che ieri gli assenti hanno determinato più problemi di quelli che potevamo avere l’anno scorso. Siamo stati costretti a schierare troppi nuovi giocatori tutti insieme, che ancora non possono essersi ben integrati, visto che sono arrivati da poco tempo. Per i primi 40 minuti ieri c’era solo la Roma in campo, nel secondo siamo chiaramente calati, credo sia una questione fisica e basta, oltre ai nuovi innesti. Vi chiedo pazienza, vorrò sentire i vostri commenti quando riprenderemo ad essere la vera Roma. Un’ultima cosa: in altre annate, gare come quella di ieri l’avremmo persa, può essere un segnale positivo, questo pareggio! Ciao a tutti e sempre forza Roma

    Rispondi
  19. Dai ragazzi, Forza roma sempre!!! sicuramente i nostri ragazzi si rifaranno presto, spero che i nuovi entrati riescano ad amalgamarsi al meglio

    Rispondi
  20. Questo pessimismo mi sembra davvero esagerato..dopo si capisce perchè si dice ke la piazza di roma si esalta e si abbatte troppo…+ mautrità per favore!!!!si vedano juve milan e inter….e poi CALMA!!!siamo alla prima giornata..e su…..

    Rispondi
  21. Purtroppo ieri abbiamo avuto la sfortuna di giocare contro una squadra che sta meglio fisicamente…non mi sento di criticare il primo tempo della Roma,ha concesso poco e ha avuto qualche buona occasione per arrotondare il punteggio..(Vucinic su tutte)..poi nel secondo tempo nonostante l’inferiorità numerica il Napoli è venuto fuori,la Roma molle e flaccida è riuscita quantomeno a salvare la faccia…in quanto ad occasioni da rete avremmo meritato la sconfitta!

    Spero che oggi vicino alla chiusura del mercato riusciamo ad assestare un altro colpo…là davanti serve uno che la butta dentro,c’è poco da fare!! Okaka nonostante i miglioramenti sembra ancora acerbo,Baptista,Menez e Vucinic non sono propriamente dei bomber…e con Totti a mezzo servizio un ulteriore sforzo andrebbe fatto!
    dal pto di vista numerico rispetto all’anno scorso abbiamo aggiunto un solo giocatore..Riise…ora serve un giocatore in + davanti!!!

    senza parlare poi che per sostituire Taddei sulla destra il buon Luciano ha fatto alternare durante la partita..prima Cassetti,poi Menez poi Okaka..qualcosa si può e si deve fare

    Rispondi
  22. Per non passare per disfattista e pessimista vorrei cmq indicare cio che di positivo ho visto ieri.
    Aquilani in una forma ottima. un De rossi straordinario e un cicnho veramente in partita, Doni grande prestazione la sua. ovviamente ci sono i Pro dalli quali dobbiamo ripartire.
    Per quanto riguarda Vucinic non l’ho mai preso come capro espiatorio l’ho sempre difeso, mi fa incazzare di lui il fatto che ha un potenziale veramente da campione ma riesce a sfruttarne poco. mi fa imbestialire perchè puo diventare veramente fenomenale ai livelli di Ibra.

    Rispondi
  23. alfredo giannelli, nel suo articolo, ha pienamente ragione
    Anch’io ho visto col napoli ma ancora prima, con l’Inter una roma del tutto priva di idee, non dico svogliata ma proprio smarrita senza sapere che pesci prendere salvo qualche rarissima scorribanda diBaptista o di Vucinic
    Dagli ultimi acquisti, una completa delusione. Baptista incapace di tirare in porta, proprio ciò che più ci saremmo attesi da lui.Riice, non sa mai cosa fare e non ha un sicuro riferimento Del frasncese posso solo dire che ,in pochi minuti, di gioco ha avuto almeno qualche spunto interessante e che sarebbe opportuno dargli fiducia e un preciso compito in squadra…Va bene cvhe siamo appena all’inizio e la squadra è ancora con le gambe imballate ma nell’insieme tutti hanno dormito .
    maurizio

    Rispondi
  24. si…. non possiamo farci scappare un gioiellino come lui…. anke se resta il problema della sua collocazione… visto ke i posti da mediano sono già occupati da ddr e el peck

    Rispondi
  25. a redazione.. poi siamo noi ke siamo pessimisti..
    mazza.. nn si puo pareggiare una partita ke voi iniziate a mette questi articoli cosi deprimenti… se abbiamo pareggiato è merito del napoli e in parte colpa del caldo..( napoli è piu avanti nella preparazione ha giocato l’intertoto e la coppa uefa) e in parte siamo mancati dal punto d vista mentale.. quando il napoli ha sfiorato il gol un paio d volte prima del gol di hamsik

    Rispondi
  26. Sono d’accordo, e per questo che mi sono un pò incazzato a leggere di Vucinic come ciabattone. bisogna trovare sempreuncpro espiatorio: una volta Del Vecchio, Tommasi, lo stesso Perrotta (che comunque ritengo troppo sopravvalutato dal mister), ora invece tocca a Vucinic, Baptista e magari, perché no al giovane Okaka…continuiamo così, facciomoci del male (il che non vuol dire che non bisogna essere critici, ma almeno aspettiamo ancora un pò). Ottimo Aquilani, alla faccia di chi voleva cederlo…fategli subito un contratto adeguato

    Rispondi
  27. no no stefano tutti vanno messi in discussione, il capitatno non doveva giocare in quella partita, avrebbe fatto meglio a lasciare il rigore a qualcun altro ma sappiamo come è fatto e vuole esserci sempre. cmq
    non voglio che vucinic faccia 30 goal a partita sarebbe troppo, ma sinceramente lo vorrei piu cattivo e determinato in certe occasioni, ieri sembrava giocasse in un campo della parrocchia, svogliato e senza piglio. come dicevo sono molto critico, voglio sempre il massimo da questa squadra, credo cmq che un pareggio con il napoli ci possa stare ma mi da fastidio e mi allarma di come sia maturato questo pareggio, potevamo tranquillamente avere la aprtita in mano.

    Rispondi
  28. Questo articolo rasenta il ridicolo! io ieri sono stato il primo a criticare Spalletti per alcune scelte, ma questi toni disfattisti dopo una supercoppa persa ai rigori e un pareggio contro la squadra più avanti con la preparazione in Italia mi sembrano assurdi! Un commento così me lo sarei aspettato dal più becero dei tifosi, non dalla redazione di un sito seguito come questo.
    La Roma alla fine è stata la più convincente delle “grandi” ed ora c’è la sosta… i nuovi sono grandi giocatori (migliori dei vecchi). Baptista ha fatto un ottimo primo tempo ed in generale una partita sopra la sufficienza, così come Riise e Menez che ha avuto un bell’impatto sulla partita al suo ESORDIO. Ma cosa vi aspettate dai giocatori? Qui sembra che se non si fa gol si è automaticamente delle pippe.
    Io non so se questo articolo è volutamente provocatorio, se così non fosse io un po mi vergognerei.

    Rispondi
  29. si pluto ti do ragione. ma una cosa che mi inastidisce è 10 contro 11 il caldo era per tutte e due le squadre e il napoli aveva una partita massimo 2 in piu di noi giocate, 3 occasioni lampanti per aumentare lo svantaggio o ritornare in vantaggio buttate al vento Vucinic – baptista – menez. un goal assolutamente ridicolo preso dal napoli non calcolando le scorribande di Lavezzi mettendo a sede piu volte juan riise e mexes neanche fossero birilli.
    la difesa non è mai stata in partita, sono segnali che a me allarmano. ovvio che cmq attendiamo la partita con il palermo per iniziare a giudicare, ma cmq sono segnali che mi fanno allarmare un po.

    Rispondi
  30. Scusate ma stiamo scherzando? è vero non abbiamo brillato ma lampi di bel gioco li abbiamo avuti Abbiamo ritrovato un ottimo Aquilani in una posizione che gli si addice facendo vedere un centesimo di quello che puo fare e su Baptista non sono d’accordo non ruggisce ma è molto utile alla squadra e si è visto anche ieri se ci aspettavamo 70 gol da parte di julio alla prima giornata non siamo realisti è un giocatore fortissimo che esploderà appena saà entrato negli schemi di Spalletti. Per quanto riguarda Mènez giovane si ma di gran carattere secondo me ha giocato con solo 2 giorni di “lavoro” con una nuova squadra e sappiamo tutti quanto puo essere difficile giocare nella Roma con il suo gioco a memoria che ora manca abbiamo cambiato tutto lì davanti c’è da ricordare questo.
    Non dimentichiamo la preparazione del napoli praticamente mai in vacanza più avanti di tutti e si è visto ma si è visto anche che dopo il goal subito la roma ha reaggito negli ultimi minuti poteva arrivare il goal se non pasticciavamo lì davanti ma questo nella prima di campionato ci puo stare non diamo subito per stagione moscia questa della roma è solo la prima difficoltà molto piccola e siamo tutti contenti di quello fatt dai nostri dirigenti i risultati arriveranno immediatamente troppe critiche secondo me neanche obbiettive comuqnue sempre FORZA ROMA sicuro ci farà Sognare

    Rispondi
  31. Non sono d’accordo con l’articolo, secondo me la Roma ha giocato un buon primo tempo, a tratti anche assediato il Napoli, poi all’improvviso si e’ staccata la spina e non siamo piu’ riusciti a giocare. Baptista ha giocato discretamente, Menez appena arrivato, si e’ allenato 2 volte… Riise crescera’, ma secondo me chi ha deluso sono stati Mexes e Juan che sembrano in netto ritardo di preparazione. La stagione e’ lunga, la squadra, a mio parere, e’ piu’ forte dell’anno scorso. Restiamo fiduciosi e FORZA MAGICA!!!

    Rispondi
  32. Mi sembra che Vucinic, riportato come esterno, è stato, se non l’unico, uno dei pochi ad aver avuto degli spunti intressanti e mettere in difficoltà la difesa del Napoli. se poi si spera che segni 30 gol al campionato….Più clamoroso dell’errore di ieri di Vucinic, se mi permetti, è stato allora il rigore ciabattato dal Capitano a Milano (otto sugli ultimi sedici). Lo si può dire, o è lesa maesta?

    Rispondi
  33. Ragazzi stiamo calmi! E’ vero, ieri non abbiamo visto una grande Roma,non abbiamo vinto (secondo me abbiamo rischiato anche di perdere) e i ‘nuovi’ non hanno entusiasmato. Però qualche attenuante alla squadra dobbiamo concederla, il Napoli è nettamente più avanti atleticamente e nel secondo tempo è stato evidente. Poi ieri faceva un caldo incredibile quindi la condizione atletica purtroppo per noi è risultata determinante, in quanto ai ‘nuovi’ diamogli un po’ di tempo.

    Rispondi
  34. ma no grazie roma non si è affatto anti romanisti. solo realisti e sempre critici solo cosi si cresce, in due partite la Roma non ha giocato per nulla bene, se poi mi dimostri il contrario avvalorando la tua tesi.
    Cmq un altra cosa la vorrei dire, io sono si forse un po troppo Pessimista, Ma Vucinic, dovrebbe essere il suo anno, ieri ancora una volta anonimo e avulso dal gioco la sua unica occasione ha ciabattato una palla in mano al portiere a 2 passi dalla porta,

    Rispondi
  35. Anch’io sono d’accordo sullo scamboi di posizione tra Baptista e Vucinic. Sarei invece meno pessimista di Danieleromano, su Baptista e Riise, diamogli anche a loro un pò di tempo. Non capsico invece Cassetti come esterno, assolutamente nullo. Spero che quando tutti saranno in forma, Spalletti metta Menez o Vucinic in quella posizione, La mia paura, l’ho già detto, è la cocciutaggine di Spalletti sul modulo e su certi uomini, e che Menez e forse anche Baptista siano destinati a fare molta panca . Poi un’altra cosa che non capisco, e c’era già l’anno scorso, e come la squadra in certi periodi, più o meno lunghi, entri in una sorta di blackout, dove rimaniamo in vera e propria balia dei nostri avversari diventati nottetempo dei veri e propri mostri. problema psicologico? Assenza di cattiveria? Incapacita a difendere? Boh!

    Rispondi
  36. Ma scusate voi che ne pensate dei nuovi acquisti?
    Baptista: è stato detto che sta in forma smaliante, non salta mai l’uomo in alcuni momenti sembrava non riuscire ad addomesticare la palla, una cosa non capisco al real madrid tirava delle sassate incredibili da ogni posizione lasciandomi ben sperare che il problema della roma (non tirava mai da fuori) si era colmato con il suo arrivo, solo che in quello che abbiamo visto ha effettuato due tiri se cosi si possono chiamare e un passaggio incomprensibile a cicinho quando doveva buttar giu la porta.
    Riise non da spinta, l’ho visto giucarie varie volte anche con la norvegia e devo dire che la sua spinta era sempre molto forte, qua in due partite non l’ho visto mai essere incisivo, molto anonimo.
    Menez è giovane ok. cio non toglie che cmq un giocatore forte si vede dal mattino, ma ancora non è giudicabile non si è allenato e fuori forma il tempo da dargli è un obbligo. a me cmq piace.
    Ora mi chiedo possibile che abbiamo errato gli acquisti? sono molto scettico su questa roma, contro il napoli siamo durati un tempo cosi come contro l’inter in supercoppa il primo tempo lo abbiamo regalato.
    Ultima cosa non capisco perchè spalletti insiste a far giocare Baptista in quella posizione quando è evidente che uno scambio di posizioni con vucinic potrebbe dare il massimo. stiamo a vedere. sotenendo la Roma sempre.

    Rispondi
  37. sì ma non è possibile che per un pareggio si abbiano reazioni come queste…era la prima di campionato..faceva un caldo disumano…e l’avversaria non era affatto l’Avellino o lo Zagarolo, ma il Napoli, una squadra che è cresciuta tantissimo e che ha ottenuto diversi successi ultimamente contro le “big”….la Roma ha fatto un’ottima partita, peccato la poca concretezza di giocatori come Vucinic sotto porta, ma per il resto i nuovi acquisti mi fanno ben sperare: guardate Menez, è entrato a 20 minuti dalla fine e ha subito creato un’occasione da gol pazzesca…ed è arrivato da solo 4 giorni quindi figuriamoci cosa può far una volta ambientatosi con il gruppo…io sarei più ottimista, anche perchè fino a metà ottobre abbiamo un buon calendario e possiamo far vedere quanto valiamo…FORZA ROMA!

    Rispondi
  38. Ma quanto pessimismo! Cerchiamo almeno di non iniziare così. Ci sta un pareggio, può capitare, ma davvero pensate che questo sia un campionato di transizione? Io la vedo tutto in un altro modo. Menez troppo giovane? Che significa? Io ho solo visto che è entrato e per poco non fa gol e s’è magnato due, tre avversari der naples.
    Quindi fra 15 giorni si riparte, sempre DAJE ROMA DAJE.

    Rispondi
  39. Non sarei così pessimista. Per fortuna anche le altre grandi hanno pareggiato o perso. I nuovi hanno indubbie qualità, ci vuole un pò di tempo e devono sentire di avre la fiducia del mister, che però nell’intreviste sembra rimpiangere gli assenti: ora passi per Totti, ma francamente Perrotta e Taddei non so quanto siano migliori di Menez e Baptista (tra l’altro Aquilani al posto di Perrotta eè 100 volte meglio). Ho visto che alcuni tifosi hanno già trovato un colpevole per il pareggio: Okaka. Mi vien da ridere, secondo me è in prospettiva è un ottimo giocatore (eletto tra i 10 migliori under 19 agli europei) che se anche lui avrà fiducia con il tempo potrà diventare davvero forte

    Rispondi
  40. Lancio un’idea… non è che la preparazione è stata fatta tenedo conto della sosta? Ossia finalizzata ad essere in una forma decente per la partita dopo la sosta, sperando di vincere o comunque di non perdere la prima partita?
    Se così fosse ci sarebbe una giustificazione nel ritardo di condizione che abbiamo. I vantaggi di una simile ipotesi è che saremo più pimpanti delle altre squadre alla fine del campionato.
    Lo so, mi sto arrampicando sugli specchi…
    Comunque sempre e solo Forza ROMA!

    Rispondi

Lascia un commento