Anche Inter e Juventus su Mancini

Alessandro Amantino ManciniNon solo Lione, Real Madrid e Manchester City, anche Inter e Juventus puntano forte su Alessandro Amantino Mancini. In attesa di sapere se ci sarà una schiarita fra il giocatore e la Roma sul rinnovo del contratto in scadenza nel 2009 (forse la settimana prossima l’incontro fra il procuratore Veloz e i dirigenti giallorossi), è proprio la pista italiana quella che sembra la più calda.
A Milano, sponda nerazzurra, Mancini ha molti ammiratori. A cominciare dal suo omonimo allenatore nerazzurro, che fece pressione al momento della cessione di Pizarro con Moratti per strappare un’opzione verbale sul brasiliano. Di recente, sul giocatore si è fatta viva anche la Juve che ha il problema di trovare un giocatore che non faccia rimpiangere Nedved. 
La Roma, di sicuro, non sarà impreparata. Nel caso, possibile, che Mancini non rinnovi il suo contratto in sca­denza nel giugno 2009, la società giallorossa ha le idee piuttosto chiare su come e con chi sostituirlo. Tre, più uno, i nomi in cima alla lista romanista: Adrian Mutu, Antonio Di Natale, Arjen Robben e il più uno è Alessio Cerci, già di proprietà della Roma e che que­st’anno sta facendo benissimo, in prestito, al Pisa in serie B. Mutu è considerato il giocatore ideale, Di Natale quello più facile da raggiungere, anche a livello economico (l’esterno dell’Udinese consentirebbe alla Roma di fare anche un altro super acquisto, tipo Julio Baptista del Real) mentre Robben è quello che piace molto al ds giallorosso Pradè, anche se ha un ingaggio stratosferico: 4 milioni a stagione.

Da Corriere delle Sport

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio