Spalletti: “Non era facile ma ottima prova dei ragazzi”


Soddisfatto per la prestazione dei suoi Luciano Spalletti dopo i 3 gol inflitti allo Al Ahly. Il tecnico della Roma, però, più che i lati positivi, sottolinea le cose che ancora non vanno: «Complimenti alla squadra per come si è comportata – dice il tecnico toscano -. Gli egiziani sanno giocare a calcio e hanno buone individualità. Averli messi in difficoltà e avere vinto 3-0 è un buon segno. Ma comunque in questo momento mi preme di più vedere le cose che non vanno rispetto a quelle che vanno. Non siamo continui nell’interpretazione delle partite, ci manca un po’ di mestiere in qualche episodio. Serve il lavoro quotidiano per migliorare. I giovani? Abbiamo buoni giocatori, ma oggi sono entrati quando il risultato era già acquisito e questo li ha favoriti». Spalletti spiega poi i motivi dell’assenza di Mirko Vucinic: «Mirko ha un problema al muscolo tibiale – afferma -. L’abbiamo fatto riposare qualche giorno, ma quando ha ripreso gli faceva ancora più male. In questa partita abbiamo deciso di farlo riposare per schierarlo nella prossima». Infine, un commento sulla prestazione di Alvarez, che quando è entrato ha fatto impazzire gli egiziani. «Alvarez ha una grandissima velocità e un grandissimo spunto. Gli dico sempre che questi spunti deve provarli di più».


Lascia un commento