Calendario SERIE A e B in diretta su Rai2 venerdi 25 luglio

La Lega Calcio ha confermato iera mattina che la presentazione dei calendari dei prossimi campionati di Serie A e B sarà trasmessa in diretta televisiva su Rai Due, dalle ore 17.15 domani 25 Luglio. Alla cerimonia, che si terrà al Salone d’Onore del CONI al Foro Italico di Roma, parteciperanno i vertici di Lega e Federcalcio.

Dopo i già annunciati cambiamenti per la Coppa Italia, anche per i calendari ci saranno importanti novità: vengono infatti abolite le teste di serie e si rende possibile l’inserimento di derby o gare di cartello anche nelle prime e ultime giornate, cosa che fino allo scorso anno era impossibile. L’unica restrizione riguarda i turni infrasettimanali, che non potranno prevedere gare a rischio come derby o big match.
 
Il campionato di Serie A 2008-2009 aprirà i battenti il 31 agosto e si concluderà il 31 maggio. Previsti tre turni infrasettimanali, tutti di mercoledì, il 24 settembre, il 29 ottobre e il 28 gennaio. Le domeniche di sosta per le qualificazioni per i Mondiali del 2010 sono fissate il 7 settembre, il 12 ottobre e il 29 marzo. Mentre la sosta nataliza durerà dal 28 dicembre al 4 gennaio.
Per la serie B, invece, è stata stabilita soltanto la data d’inizio fissata al 30 agosto.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

10 pensieri su “Calendario SERIE A e B in diretta su Rai2 venerdi 25 luglio

  1. a dire il vero a me preoccupano quasi di più le partite con le squadre sfigate tipo catania, siena, torino…con le quali rischiamo troppo spesso di perdere punti (non voglio piangere troppo a ricordare anche il lecce e altre fantastiche prestazioni con il pescara). Cazzarola

  2. tnt ce metteranno juve fiorentina lazio tt insieme…
    il calendario della roma è sempre uno dei peggiori..

  3. Qual’è il problema!!…sò gli altri che devono avè paura de incontrà la ROMA alle prime giornate…la storia insegna che la roma alle prime giornate non ha mai toppato!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.