Tutti contro la Roma, la Roma contro tutti


Come volevasi dimostrare nel mio articolo di ieri è successo, quando ho scritto che bisogna riporre l’entusiasmo nel cassetto e che nel calciomercato le notizie possono cambiare in un nano-secondo è la realtà. Quindi Mutu (per ora) rimane alla Fiorentina, ma non è una notizia choc ne per noi ne per la Roma, che se fosse confermato anche dal giocatore, il buon Pradè deve mettere le ali sotto ai suoi piedini e sbrigarsi di concludere e comprare attaccante ed esterno di un certo spessore senza aspettare altro tempo. Inutile dire che se Mutu doveva andare alla Juve, Inter o Milan non succedeva nulla, Della Valle non faceva comunicati, i tifosi toscani non sarebbe insorti con minacce alla società, tutti zitti con soldi alla mano e via, affare concluso. Invece NO! quando si tratta della Roma scendono in campo tutti a protestare, dal medico al paramedico, dal camionista al filosofo, dal "pizzicarolo" al fruttivendolo, diciamoci la verità nel mercato Italiano la Magica sbatte contro tutti i muri ed è discriminata. Devo dire, riflettendoci bene, che i tifosi hanno fatto bene, Mutu è un patrimonio della Fiorentina e Della Valle stà dimostrando che ci tiene alla squadra e alla sua gente. Noi invece non siamo così, noi accettiamo e basta, qualsiasi giocatore di un certo spessore ci vendono, ce la prendiamo con il"Traditore" di turno. Qualche volta dobbiamo imparare anche dai nostri vicini sempre con diplomazia, farci sentire, protestare civilmente e non abbozzare sempre. Sinceramente sono stufo di nomi, di comunicati, di offerte e di rifiuti, parliamo a cose fatte e attendiamo con impazienza sti benedetti regali che ce li state a fa sudà. Forza Roma


19 commenti su “Tutti contro la Roma, la Roma contro tutti”

  1. per benoit: aridaje con la storia di soros…allora ribadiamo il concetto: non c’è nessun investitore disposto a investire cifre incredibili in un momento di congiuntura economica fdifficile come questa attuale (visto il caso del bologna? si è rivelato come una gran pippa). Alcune grandi società inglesi e spagnole (e aggiungo anche russe, come si può constatare per altri sport…) sono dirette da magnati supermiliardari, che però non sono la regola…Nonostante tutto la Roma ha ben figurato in Europa e ricordo che avevamo lo scudetto cucito fino a 20 minuti dal termine del campionato scorso!!!! Allora chi continua a sollevare un problema di inadeguatezza finanziaria, benissimo allora può mettere mano al portafoglio e comprare ad esempio tante azioni asroma, oppure fare donazioni consistenti alla medesima società. Dato che poi questo non è fattibile per la maggior parte delle persone, ci teniamo l’assetto che abbiamo, facciamo il nostro bel campionato e champion league e mandiamo affanculo rubentus, ladrinter e cassadamorto viola…
    Non comprendo poi perché distingui noi e voi: siamo tutti tifosi della maggica ROMA o no?

    Rispondi
  2. Signor Giannelli…il problema non è che Mutu non lo cedono,…è vero, si sono opposti Prandelli e Della Valle (per far un piacere ai suoi tifosi), ma è tutta una questione di soldi, in quanto se l’offerta l’avesse fatta un presidente come quello del Chelsea (offerta superiore di gran lunga ai 15-18 milioni di euro…25?…28?) Mutu sarebbe stato ceduto, in quanto Prandelli per primo si sarebbe reso conto che perdere Mutu è si una grossa perdita, ma con un bilanciamento di tanti soldi proposti avrebbe capito e non si sarebbe opposto. Tutti contro la Roma???Da tifoso romanista non mi piango addosso, in quanto bisogna avere una presidenza che ha cosi tanti soldi che anche quando qualcuno ti si mette in mezzo tu gli fai un offerta irrinunciabile e quel giocatore è tuo. Questa presidenza non se lo può permettere,…capisco…tenetevela e mettetevi il cuore in pace,…queste cose le può fare il Chelsea, il M. United, il Real…purtroppo l’Inter…ma noi, voi NO!!!
    Quanto saresti stato bello Soros…

    Piangere adesso non serve e non servirà in futuro…non capite che saremo una sempre una squadra-via di mezzo tra una grande e una provinciale?…E non dimenticate che di quello che la Roma produce attualmente solo una piccola percentuale viene destinato al mercato…il resto va all’Ital Petroli. Mettetevi il cuore e l’anima in pace, sentiremo parlare di GRANDE ROMA, solo quando arriverà qualcuno che non ha limiti di budget e li mette senza riserve.
    Un tifoso che non ragiona solo con il cuore…

    Rispondi
  3. mamma mia quanto scassate oh… prima vi lamentate che la societa non parla mai ai tifosi…ora vi lamentate che ha colpa se non viene mutu… mamma mia che scassapalle che siete. che ce po fa la roma se prandelli non lo vo cede??? l offerta l ha fatta no…lasciateli un po lavora in pace cristo

    Rispondi
  4. riflessione sul commento di max di stamani: la crescita della quotazione del titolo asroma in borsa di ieri non rappresenta un introito reale nella cassa della roma sia perché le azioni sono diffuse tra molti azionisti che non hanno titolo per operare nel mercato calciatori, sia perché la liquidazione in massa di azioni può determinare il ribasso della quotazione. Non si deve quindi confondere i fondi destinat al calciomercato con gli asset societari.

    Rispondi
  5. non credo che ci sia una volontà di fare terra bruciata intorno alla Roma. Il calcio mercato prevede anche cambi improvvisi dei termini e delle proposte anche perché ci sono molte persone coinvolte (giocatori, procuratori, allenatori, dirigenti, stampa e tifosi). Se è chiusa la porta per Mutu, vabbé allora si dovrà cercare un altro e amen…

    Rispondi
  6. Naturalmente hai ragione, penso che siamo TUTTI stufi di comunicati e smentite, anche amareggiati da tutte queste faccende partendo da quella soros.. per noi ogni cosa è sempre na faticata e forse tutta sta fatica non ce la meritiamo. Ma NOI siamo forti… umani certo… con le nostre debolezze ed ansie… ma sempre gladiatori… siamo o no della capitale?! Perciò questo articolo, sì è giusto, purtroppo però devo dire che da un lettore esterno ad ogni circostanza passata e anche dal calcio, può sembrare anche molto “vittimistico”…
    Ora non pensate male, però può apparire così… ma d’altronde chi può capire la situazione se non un vero romanista?!

    Rispondi
  7. Poi non credo che solo i Romanisti danno del “traditore” a chi viene ceduto…
    Se non sbaglio anche i tifosi Viola, appresa la notizia dell’offerta per Mutu, l’hanno fischiato e insultato ancor prima di sapere se l’avrebbero perso o no…
    Purtroppo è un usanza diffusa, e non tutti i calciatori sono come il nostro Capitano

    Rispondi
  8. Ora scriviamo che la Roma ha formulato un offerta ufficiale per Cristiano Ronaldo e vedete le quotazioni in Borsa schizzano alle stelle… tutti i romanisti d’Italia si faranno l’abbonamento… e tutti a sognare…
    Poi il giorno dopo smentiamo tutto..
    E quello successivo lo rifacciamo con Messi…

    Rispondi
  9. A rega mo non torniamo a essere furiosi. la società sta facendo tutto per rinforzare la Roma, il voler comprare mutu personalmente mi ha tranquillizzato, mi ha fatto capire che il progetto Roma è vivo ancora e ci credono, se poi i della valle so pazzi non è colpa di rossella. anche se secondo me Mutu arriva, e cmq se non è lui qualcuno di grande arriverà, fidatevi.

    Rispondi
  10. La società è ridicola ma non per l’affare Mutu…Li ha fatto il suo dovere…Diventa ridicola nel momento del rifiuto! Se era una società con le palle prendeva atto e in meno di 24 ore si mostrava con un cquisto vero(Baptista) ai propri tifosi come una società seria…Invece no continuiamo ad aspettare e a pendere dalle labbra dei Della Valle…Così magari gli altri possibili acquisti scappano…

    P.S. Cara Rosetta e caro Pradè…Ma un comunicato per Aquilani quando mai lo farete? Non vi insegna nulla Della Valle?

    P.S. 2 Cara Rosetta la Curva Sud è esaurita…Ci siamo fatti tutti l’abbonameto a prescindere…Solo per AMORE della Roma dato che hai comprato de bono solo Riise…Pensace e rifetti!

    Rispondi
  11. PURE IO VOJO ADRIAN MUTUUUUUUUUU…ke nn ci ho dormito stanotte…xkè nn è possibile regalare ttt ste delusioni ai tifosi…è inconcepibile..nn è possibile regalare ogni anno1nostro giocatore all’inter(sta cosa me da trpp ai nervi)(l’anno prossimo sarà il turno di aquilani????mah)….
    cazzo ci vogliono comprare1campione vero…ha ragione il capitano siamo da4posto e quest’anno ci massacrano..PURE IL NAPOLI E’ +FORTE DI NOI..ihihihihih(mò nn ve offendete..ma i monnezzari so forti)…
    ADRIANNNNNNNNNN TE PREGOOOOOOOOO VIENI A ROMAAAAAAAAA….TE VENGO A PRENDE IO A FIRENZEEEEEEE…A PIEDI…COME TE PAREEEEE

    Rispondi
  12. ke rabbia…….l ultima speranza è la volontà d adrian mutu ……..speriamo ke la sua voglia d venire alla roma sia più forte di tutto……dipende dai giocatori……..in questo caso dipende da mutu…….la roma ha puntato su mutu tutto…da mesi… da marzo…..che estate maledetta…ps:la roma se nn viene prenderà un grande……malouda è una kiakkiera dei giornali….e baptista verrà solo in prestito…voglio mutu disperatamente km spalletti

    Rispondi
  13. allora…ieri la roma ha guadagnato in borsa 24 milioni con la sola offerta per mutu… durante il tormentone soros… altri 100… ebbene signori che tanto tessete le lodi di villa pacelli… questi soldi che sono reali tangibili… dove vanno a finire? si dovrebbero avere 124 milioni cash per fare mercato e che mercato…anche meglio di inter milan e via dicendo che in borsa non ci sono… allora? mi risponde qualcuno sul destino di questi soldi? oppure devo pensare che vadano nel conto privato dei sensi? del resto nessuno a villa pacelli ha avviato indagini in merito chissa’ perche’…

    Rispondi
  14. la roma tra gg e domani dovrebbe a mio parere insistere su mutu xkè molti tifosi x mutu hanno fatto ml’abbonamento e qnd penso ke la roma x loro dovrebbbe afre u piccolo sforzo xkè senò a roma skoppia un casino eh!

    Rispondi
  15. Si è vero, è rarissimo che con noi le cose filino via lisce come l’olio. Sono sempre dei tormentoni infiniti, e ho paura che adesso si riprenda questa sega del CAMPIONE(Mutu, Baptista, Malouda..ecc..ecc..) che è in procinto di sbarcare a Fiumicino….ma SEMPRE DOMANI. E intanto la CURVA SUD è già colma e forse cominica anche a esserlo la pazienza dei tifosi. Ma la domanda è. solo colpa del fato avverso o anche della società? E’ una domanda aperta, non retorica..

    Rispondi

Lascia un commento