Mauro Esposito: “Regaleremo ai tifosi giallorossi altre soddisfazioni”


"Anche se il calcio mercato non è ancora concluso, Juve, Milan e Fiorentina hanno lavorato bene, coprendo le lacune mostrate nei mesi scorsi. Sono convinto che metteranno a segno ancora colpi importanti". A sostenerlo è Mauro Esposito, raggiunto da Calcionapoletano in occasione del 27° edizione del Meeting estate di Ischia. "Colmeranno il divario che, nel campionato appena terminato, non ha consentito loro di tenere il passo di Roma ed Inter". Il centrocampista della Roma analizza poi l’ultimo campionato giallorosso. "Abbiamo disputato un campionato molto positivo. Fino all’ultima giornata abbiamo sperato di poterci classificare al primo posto, inoltre ci siamo comportati bene anche in Champions League. Anche se è difficile ripetersi, personalmente sono ottimista: il gruppo è valido, tra di noi c’è affiatamento e spirito di sacrificio. I presupposti, per regalare nuove soddisfazioni ai nostri tifosi, sussistono. Loria e Riise daranno un valido contributo alla Roma. La cessione di Mancini? Non è certo una buona notizia per i tifosi della Roma. Amantino è un ottimo calciatore, è in grado di inventare una magia in qualsiasi momento dell’incontro. Mancini, nel corso degli anni, ha dato tanto alla Roma. Ad Amantino auguro le migliori fortune". L’ultima riflessione è per un amore sbocciato, ma mai concretizzato, il Napoli. "Sono anni che sento parlare di un mio presunto passaggio nella squadra partenopea. Non vi è nulla di vero, non ho alcun contatto con il Napoli. Sono un giocatore della Roma, a Trigoria mi trovo bene".


19 commenti su “Mauro Esposito: “Regaleremo ai tifosi giallorossi altre soddisfazioni””

  1. cristo, ma perché non venderlo e non credere invece in Cerci (è vero che viene da un brutto infortunio, ma non diversamente da Totti). Perché la Roma non ha un pò più di coraggio nel puntare sui suoi giovani. Davvero Cerci vale (già ora) meno di Esposito? Ma scherziamo?

    Rispondi
  2. d’accordo co te missmexes5 ha voluto forte la roma e solo per questo merita un po di fiducia… e poi anche borriello e’ campano e io spero tanto che arrivi in prestito.

    Rispondi
  3. quanto so ridicoli quelli ke scrivono LO ODIO..siete dei poveracci, ma ke doveva fare dopo l’infortunio, mancanza di continuità…io penso ke si riscatterà, come è successo x mirko vucinic..xkè ricordiamoci ke nn è ke il primo anno a roma avesse brillato…
    io credo ke esposito ci farà ricredere..anke xkè in quei poki minuti giocati ha dimostrato ke nn è na pippa..anzi….
    pò 1altra cosa…tutti quelli ke allo stadio gli cantano ODIO NAPOLI..so patetici…avrebbero dovuto cantarlo pure a montella a sto punto..ma sorvoliamo va…
    daje espositooooo

    Rispondi
  4. comunque avevo letto che lo voleva il Bologna a titolo definitivo (aveva offerto 6 mln), e per quello che mi riguarda se ne può anche andare così incassiamo un altro po’ e sfoltiamo la rosa!!!

    Rispondi
  5. ma come potete dire che è una “sega” se Spalletti non lo ha mai fatto giocare e continuerà a non farlo giocare perchè sarà ancora più chiuso da giocatori come Baptista o altri…

    Rispondi
  6. Lo odio. E’ uno dei più scarsi visti a Roma negl’ultimi 10 anni…ma magari lo vendemo lui a 2,5, Giuly a 3 e co sti soldi se pijamo metà cartello + 2 anni in prestito per Drenthe

    Rispondi
  7. in una città che ha massacrato:mexes,de rossi,aquilani,tonetto,cassetti,perrotta ecc ecc e che considera riise e juan poi tutto sommato niente di che non mi aspetto certo un po’ di comprensione per un giocatore che ha avuto un anno sfortunato……………

    Rispondi

Lascia un commento