La Nazionale Italiana prenota già il volo di rientro


Nazionale ItalianaCupo indizio: il volo di rientro della Nazionale è già prenotato, mercoledì alle 16,30 da Vienna. Doverosa precauzione, la speranza ovviamente è di annullarlo. Non potendo dichiarare pessimismo chi poi deve giocarsela sul campo, spesso come andranno a finire certe spedizioni l’intuisci da ciò che gira attorno.

Come Casa Azzurri, base di sponsor, vippetti, ospiti e stampa, che da un paio di giorni ha vagamente l’aria del trasloco imminente. Come da progetti, resterà in piedi anche senza l’Italia, il marketing non conosce eliminazioni, ma vuoi mettere starsene in Bassa Austria senza gli eroi nostrani? Prendete l’ingresso, con una stradina delimitata da palizzate rivestite dell’azzurro e dell’effige tricolore della Federcalcio: l’altro giorno si mostravano nude, di metallo («il vento le faceva cadere»), però ieri un muletto ha levato anche quelle. Pure gli austriaci che s’aggirano non credono al miracolo: «Mi sa che nelle prime due partite l’Italia ha preso lo stesso cammino dell’Austria», e non è un gran complimento.

Non a caso, in questi giorni si sono concentrate visite e iniziative degli sponsor, non si sa mai, finisse tutto in anticipo. Anche i prossimi rifornimenti verranno calibrati sul futuro dell’Europeo. Dovrebbe essere la vetrina del made in Italy, e per certi versi lo è benissimo, ma la collocazione non aiuta. La «casa ufficiale dell’Italia a Baden» in realtà si trova in un’ex fabbrica ben ristrutturata a Oberwaltersdorf, una decina di km dal paese termale dove vive la squadra.

Difficile, insomma, passarci per caso: sabato c’era abbastanza gente, con Gianni Morandi che pizzicava la chitarra, ma ieri, giorno di festa, la Casa era vuotina. Così il pellegrinaggio dei tifosi si riduce all’attesa dopo le conferenze stampa di ct e giocatori. Per i bookmakers finiranno presto pure quelle: ieri i più popolari italiani e inglesi davano la Romania decisamente favorita sull’Olanda. Tanti saluti, avessero ragione, anche se Casa Azzurri resta in piedi.

Da LASTAMPA


2 commenti su “La Nazionale Italiana prenota già il volo di rientro”

Lascia un commento