Bronzetti: “Se Cicinho va via, sceglie Roma”

"Tra poco mi vedo con Mijatovic, vediamo se c’è ancora questa indecisione da parte del Real a cedere Cicinho". E’ a Mosca come "ambasciatore" della Roma per Cicinho, Ernesto Bronzetti, mediatore di mercato tra Italia e Spagna: "Il Real – spiega Bronzetti – non sta facendo una grande campagna acquisti, bisogna aspettare prima che compri qualcuno e poi può cedere. Se il Real lo dà via, il giocatore ha già scelto Roma". La Roma ha altri obiettivi in Spagna, Cicinho a parte? "Di alternative non ne ho sentito parlare – dice -, sicuramente Conti e Pradè non saranno puntando soltanto Cicinho. Ma non in Spagna". Il costo? "Lui è stato pagato cinque, non è che si è così valorizzato nel Real Madrid. Anzi. Va bene che questo club è prestigioso, ma una valutazione di dieci milioni è esagerata. Comunque al Real finchè ci sarà Salgado, non ci sarà tanto spazio per lui. Ma lui non è per niente inferiore, quando Cicinho parte in velocità è un’ira di dio". Percentuali che l’affare vada in porto? "C’è possibilità, non quanto concreta, ma c’è possibilità. Ripeto, a me non piace illudere i tifosi". 

LEGGI ANCHE  Complicatissimo il passaggio di Zaniolo alla Juventus