Pizarro corre verso la Supercoppa

Rassegna Stampa – Corsport – La Roma ritrova Pizarro. Per la prima volta dall’inizio del ritiro, il centrocampista cileno ieri ha svolto un allenamento con i compagni. Pizarro ha fatto il jolly per entrambi gli schieramenti nella partitella del mattino, muovendosi bene e mostrando di non avere paura nei contra­sti. Il cileno potrebbe fare uno spezzone di partita mercoledì a Grosseto. L’obiettivo è quello di averlo in campo nella partita di Supercoppa contro l’Inter, alla quale il giocatore tiene moltissimo.

TERAPIE – Dal 12 luglio, giorno del raduno della squadra, Pizarro ha sempre svolto un lavoro di recupero per il ginocchio, per il quale soffre da mesi a causa di una condrite. In estate si è sottopo sto a una cura con i fattori di crescita, seguito dal medico della Nazionale, il professor Enrico Castellacci, trattamento questo, concordato con il medico della Roma, Luca Pengue, che gli ha evitato l’intervento chirurgico. Il cileno ha fatto due trattamenti con il medico azzurro, nel centro specializzato di Lucca.

SITUAZIONE – E’ bene fare chiarezza una volta per tutte sulle condi zioni del ginocchio di Pizarro. Il giocatore, d’accordo con i medici della società, ha preferito evitare l’intervento chirurgico. Nessuna pulizia, è stato deciso di affidarsi ai fattori di crescita. Il professor Enrico Castellacci a Lucca è direttore del Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia dello sport e titolare del Centro di ricerca sulle cellule staminali e i fattori di crescita. In questo campo è uno dei centri più avviati e che per primi hanno adottato queste pratiche mediche e quin di arrivano calciatori da ogni parte d’Italia. Il professor Castellacci, pronto a ripartire con il nuovo ciclo della Nazionale di Prandelli, ha spiegato: «Dopo aver parlato con il ragazzo, afflitto da una condrite sottoarticolare, si è deciso, prima di arrivare all’intervento chirugico, di intervenire con i fattori di crescita intrarticolari. Lo abbiamo fatto per due volte, con risultati soddisfacenti. Per ora, se le condizioni restano tali, Pizarro può mettersi a disposizione della società e programmare il recupero per la Supercoppa del 21 agosto. L’intervento chirurgico avrebbe comportato perdita di tempo e quindi un tentativo di questo genere può far comodo e può solo migliorare la situazione. Dipendeva da come reagiva il ragazzo e finora sembra bene. Queste, sia chiaro, non sono soluzioni definitive, ma certamente possono dare un aiuto. Adesso Pizarro lo tengo sotto controllo e tra qualche mese sarà sottoposto al terzo trattamento con i fattori di crescita, se sarà necessario» .

Il cileno per tutta la scorsa stagione ha dovuto convivere con questo problema e spesso è sceso in campo in condizioni menomate, a volte anche con un solo allenamento nelle gambe.

LEGGI ANCHE  Arsenal forte su Abraham: tante pretendenti in Premier League

2 pensieri su “Pizarro corre verso la Supercoppa

  1. Si, ma quest’anno no dimentichiamo Brighi che puo essere molto utile per sostituire De Rossi e Pizzaro quando questi non reggiono.

  2. “Il cileno per tutta la scorsa stagione ha dovuto convivere con questo problema e spesso è sceso in campo in condizioni menomate, a volte anche con un solo allenamento nelle gambe.”

    Questo è quel che si dice un professionista SERIO :mrgreen:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.