La Roma piace tanto

Questa Roma è bella perchè sa offrire un bel gioco anche quando il risultato finale non è importantissimo. Il torneo di Parigi ha dato una certezza: Ranieri e la Roma sono a buon punto per vincere il primo trofeo stagionale, quella Supercoppa che ormai manca da anni e che potrebbe essere l’inizio di una stagione esaltante. Piace tanto il modo di stare in campo dei giallorossi, si apprezza la struttura, si gustano quei colpi di classe di un uomo da capogiro che di nome fa Francesco e di cognome Totti. Alla fine il risultato è bugiardo perchè il pareggio sta strettissimo ma quando gli italiani invadono Parigi succede che il loro naso fino diventa talmente storto che non riescono ad accettare una superiorità netta. Una Roma sperimentale, con un giovane, Greco, autore del vantaggio, tanti assenti che però non hanno guastato quella filosofia che Ranieri ha inculcato alla sua Roma fin dall’inizio. Che bella Roma! Una stagione che potrebbe regalare parecchie emozioni al popolo giallorosso proprio perchè le incognite dell’anno scorso oggi sono state sostituite da moltissime certezze: Ranieri, Totti e il gruppo! Su queste basi la Roma sta crescendo, tante le sorprese ancora ai box, Simplicio e Adriano sono tenuti lontani per ritrovare una migliore condizione. Spiccano quei giovani di Trigoria, Rosi e Greco, abili a inserirsi in un contesto importante dove loro saranno protagonisti perchè giovani sangue e oro. Claudio Ranieri conferma la propria soddisfazione per la sua Roma: “Sono soddisfatto. La squadra è stata tonica, vivace, ha iniziato bene il secondo tempo, peccato per il calcio di rigore che ci hanno fatto ripetere. Onestamente ero molto più pessimista, perchè conoscendo il calcio francese, sapendo che loro sono sempre molto spumeggianti, mi aspettavo di perdere le due partite. Meno male che hanno pareggiato…altrimenti saremmo rimasti a giocare qui fino a domani…”. Questa Roma piace per davvero!

5 pensieri su “La Roma piace tanto

  1. Credo proprio che la Roma l’abbia trovAto in casa il sostituto ideale di Pizarro: é Leandro Greco grande tecnica ma soprattutto grande affinità con il resto della squadra, il gol al PSG ne è una testimonianza. Che sia proprio lui assieme a J. Ménez la sorpresa di questa nuova Roma? A voi l’ardua sentenza

    1. per me va tenuto per farlo crescere sotto l’ala protetrice di pizarro…greco mi piace un casino!

  2. Gianfilippo come sempre ottimo articolo,hai detto già tutto tu.Siamo fiduciosi e aspettiamoci una grande Roma.Sempre forza magica Roma……. ❗

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.