Pizarro vuole esserci per la sfida di Supercoppa contro l’Inter

Rassegna Stampa – Corsera – Corsa blanda e lavoro differenziato, si rivede David Pizarro. Finalmente. A unmese esatto dalla Supercoppa italiana, primo impegno ufficiale della stagione, Ranieri spera di aver ritrovato il suo uomo irrinunciabile. Sostituire il fulcro del gioco della squadra non è uno scherzo: arretrare Menez, adattare Simplicio o costruire una linea mediana più muscolare: soluzioni valide ma pur sempre palliativi, perché Pizarro è raro in Europa e unico per la Roma. Lui è «lo scoglio cui aggrapparsi», come lo definì qualche tempo fa De Rossi. É un’estate complicata quella del cileno, costretto fino a ieri a disertare tutti gli allenamenti, almeno da quando la squadra è arrivata in ritiro.

Il suo problema è la condropatia, vale a dire un’infiammazione cronica alla cartilagine del ginocchio destro, la stessa che il «Pek» si trascina da alcuni mesi. Adesso, sperando che l’articolazione non dia più problemi, prova a scrollarsi di dosso il periodo sfortunato tentando di recuperare il terreno perduto. Attraverso un comunicato ufficiale, ieri la società ha fatto sapere che il centrocampista non èmai stato sottoposto ad intervento chirurgico e proseguirà il protocollo di cure tramite mesoterapia. Pizarro, alla sua quinta stagione in giallorosso, è tornato a correre per circa mezzora in compagnia del fisioterapista Silio Musa ed è il primo passo verso la completa riabilitazione: giri sul campo attiguo a quello principale, allunghi e cambi di direzione.

Ricomincia così, prima di aggregarsi nuovamente al gruppo. «Mi sento bene e tra qualche giorno aumenterò i carichi, ma l’importante è ritrovare una buona condizione fisica in tempo per la partita con l’Inter».

Ieri a Riscone la squadra ha usufruito di una mezza giornata di riposo. Nel pomeriggio, dopo la seduta atletica, si è disputata una partitella a campo ridotto cui non ha preso parte a scopo precauzionale Fabio Simplicio. «Penso alla Roma da aprile, questa squadra può fare grandi cose. Sono un jolly di centrocampo e Ranieri saprà come utilizzarmi», ha detto il brasiliano a Roma Channel.

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

Definito, nel frattempo, il fitto calendario delle amichevoli giallorosse: la prossima sarà giocata il 24 luglio contro l’Fc Alto Adige, prima della gara che chiuderà il ritiro martedì 27 luglio con l’Al Sadd Doha. Un paio di giorni di riposo prima del «Tournoi de Paris», in programma il 31 luglio e 1 agosto in un quadrangolare che prevede le sfide con Bordeaux e Paris Saint-Germain.

Nuova sfida internazionale quattro giorni dopo, il 5 agosto, a Valencia con il Levante. Ancora da definire, invece, la data del successivo test con il Frosinone, in programma l’8 o 9 agosto allo stadio «Matusa». L’ultima uscita non ufficiale si giocherà il 14 agosto col Pescara allenato da Di Francesco. Curiosità finale: il primo infortunato della stagione è Bruno Conti, che in un’amichevole disputata tra selezioni di Unione Tifosi Romanisti, staff tecnico e AesseromArtisti, ha riportato una distorsione al ginocchio.

Un pensiero su “Pizarro vuole esserci per la sfida di Supercoppa contro l’Inter

  1. nooooooooooooooo si è infortunato contiiiiii!
    le amichevoli dove si posso vedere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.