Incontro Unicredit Sensi: ancora un nulla di fatto. Spunta una cordata per comprare la Roma

L’odissea della Roma non è ancora finita. L’incontro di ieri sera, tra l’ad di Unicredi e Rosella Sensi preso lo studio arbitrale di Cesare Ruperto, non ha sancito la parola fine sul passaggio della Roma all’istituto di credito. Le parti hanno deciso di aggiornare l’udienza a giovedì prossimo alle 18.00, ultima data possibile per raggiungere un’accordo che eviti la sentenza arbitrale

La sensazione comune è che gli entrambe le parti non siano mai state cosi vicine. Bisogna definire però gli ultimi dettagli ma la strada intrapresa sembra essere quella della firma. Durante la mattinata erano circolate voci riguardanti uno stallo tra le parti riguardante le proprietà che sarebbero rimaste in mano alla famiglia Sensi e gli eventuali disaccordi possono aver provocato lo slittamento per cercare di appianare le ultime divergenze. “E’ auspicabile che si vada alla firma”, assicura Gambino, legale della famiglia Sensi.

Ancora non è chiaro se Rosella Sensi sarà la persona incaricata di “traghettare” la Roma in attesa della cessione definitiva, rimanendo cosi presidente e amministratore delegato. Il Cda verrebbe notevolmente ridotto e Unicredit inserirebbe un uomo di fiducia nell’organigramma societario. Il passo successivo sarà la ricerca di un acquirente in grado di mantenere lo standard raggiunto in questi anni dai giallorossi.

Sembra che una cordata di imprenditori guidata dalla famiglia Angelucci sia interessata all’acquisto della as Roma. Gli Angelucci, famiglia con interessi sia nel campo sanitario che in quello editoriale, avrebbero già manifestato il proprio interesse nell’acquisire il controllo del club giallorosso

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

15 pensieri su “Incontro Unicredit Sensi: ancora un nulla di fatto. Spunta una cordata per comprare la Roma

  1. ieri è uscito fuori pure il nome di Caltagirone ma sinceamente dubito fortemente che sia un’ipotesi realistica…

  2. mah…. Angelucci non lo sò se è laziale…Come qualcuno ha scritto qualche tempo fà qui, su di lui che è stato già mezzo indagato… non vorrei che la comprasse solo per tirarsi fuori dai suoi c^^^i…… peggio se fosse un altro ciarrapico allora saranno problemi… Cmq ancora Io spero, che acquisti un altro, almeno che ci faccia fare campionati dignitosi come la gestione dei sensi… e per quelli che Ieri erano là con gli striscioni, che sono pagati da qualcuno solo per far vedere alla stampa che la tifoseria è contro la famiglia….. Ma non è cosi !!! Grazie Famiglia Sensi e Forza Roma  (Quota Commento)

    ti quoto al 100 % BRAVO DAJJJE ROSELLA DAJJJE

  3. Lapo Elkann, che i soldi se li ritrova di famiglia, e con la sua testa fosse partito da 0 non li avrebbe fatti. Se fossero

    vorrei giusto far notare che qui si parla della seconda generazione della famiglia Angelucci e cioè del figlio 35enne che i soldi se li è ritrovati come lapo.

  4. Bhe per come li descrivi gli Angelucci ti dovrei fare un paio di appunti:se arrivano dal nulla, per come si può pensare che abbiano fatti i soldi, onestamene o meno, non lo so, di sicuro allora non sono incapaci. Incapace lo è Lapo Elkann, che i soldi se li ritrova di famiglia, e con la sua testa fosse partito da 0 non li avrebbe fatti. Se fossero dei “trappoloni” la Roma volerebbe, sono le persone come Moratti e Agnelli che hanno fatto vincere le loro società.  (Quota Commento)

    Beh…il tuo ragionamento ci può stare…chi viene dal nulla è bravo…ma se guardi la realtà in questo paese chi viene dal nulla troppo spesso è la punta di un iceberg mafioso, colluso e simili…è come dire che il Berlusca sa guidare il paese perchè è stato un grande imprenditore…insomma…io direi che quella è gente spaventosa…sono sulla scia di Ciarrapico…non che Sensi fosse un angelo, ma il suo colegamento era ad un potere politico che si è dissolto nel tempo, per questo IP è finita in mano alle banche piena di debiti…Sensi era Andretotti e una DC scomparsa con il naturale evolversi del tempo…

  5. ANGELUCCI…ce li avete presenti? Il capostipite della famiglia era un portantino di ospedale che ad un certo punto ha iniziato a comprare cliniche e ospedali…a me questa gente spaventa…speriamo che non gli diano in mano la nostra passione, questi ci riducono peggio di Ciarrapico e sono più ignoranti di Lotito…  (Quota Commento)

    Bhe per come li descrivi gli Angelucci ti dovrei fare un paio di appunti:
    se arrivano dal nulla, per come si può pensare che abbiano fatti i soldi, onestamene o meno, non lo so, di sicuro allora non sono incapaci. Incapace lo è Lapo Elkann, che i soldi se li ritrova di famiglia, e con la sua testa fosse partito da 0 non li avrebbe fatti. Se fossero dei “trappoloni” la Roma volerebbe, sono le persone come Moratti e Agnelli che hanno fatto vincere le loro società.

  6. ANGELUCCI…ce li avete presenti? Il capostipite della famiglia era un portantino di ospedale che ad un certo punto ha iniziato a comprare cliniche e ospedali…a me questa gente spaventa…speriamo che non gli diano in mano la nostra passione, questi ci riducono peggio di Ciarrapico e sono più ignoranti di Lotito…

  7. spero vivamente che nn venga angelucci….ho l’impressione che voglia acquistare la roma per togliersi dagli impicci che ha…e poi è facilmente “ricattabile” e noi tutti sappiamo da chi!!….Nn l’avrei mai detto, ma tra lui e rosella sensi mi tengo rosella!!

  8. ragazzi a quei livelli si è tutti indagati xke per fare i miliardi come ha angelucci non è che li fai onestamente qualche escamotage losco lo devi trovare e fare.
    cmq io penso che alal fine la prende ANGELINI e non ANGELUCCI. co tutti sti angeli non ce se capisce piu niente.
    sicuramente sia il primo che il secondo hanno bei soldoni.
    e angelucci non è laziale e anche se fosse vedete CRAGNOTTI era della roma sia lui che il figlio eppure hanno fatto vincere la lazio. a quei livelli entrano in ballo soldi ed interessi e non la fede calcistica

  9. mah…. Angelucci non lo sò se è laziale…Come qualcuno ha scritto qualche tempo fà qui, su di lui che è stato già mezzo indagato… non vorrei che la comprasse solo per tirarsi fuori dai suoi c^^^i…… peggio se fosse un altro ciarrapico allora saranno problemi… Cmq ancora Io spero, che acquisti un altro, almeno che ci faccia fare campionati dignitosi come la gestione dei sensi… e per quelli che Ieri erano là con gli striscioni, che sono pagati da qualcuno solo per far vedere alla stampa che la tifoseria è contro la famiglia….. Ma non è cosi !!! Grazie Famiglia Sensi e Forza Roma

  10. è la parola “traghettare” sulla quale si deve riflettere…traghettare dove? quando? e sopratutto COMEEEEEEEEE??????????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.