Burdisso: nessun sconto alla Roma

Rassegna Stampa – Tuttosport – Il primo appuntamento in agenda per Marco Branca è previsto per domani, quando è atteso a Palazzo Saras Fernando Hidalgo per discutere il rinnovo (fino al 2014) con sostanziale adeguamento di ingaggio di Diego Milito e la situazione di Nicolas Burdisso con la Roma spettatrice interessata.

Non a caso tra mercoledì e giovedì è in programma l’incontro tra le due società per trattare il passaggio del centrale dell’Argentina in giallorosso. Hidalgo, come spiegato, è atteso a Milano domani, ma già stasera potrebbe arrivare dalla Spagna in città per una prima cena di lavoro magari con Gabriele Oriali, il dirigente che in questi anni ha sempre tenuto i contatti con lui.

La trattativa con la Roma potrebbe rivelarsi più complicata del previsto perchè nessuno a a Palazzo Saras ha dimenticato il “niet” giallorosso a gennaio quando Mourinho aveva chiesto (inutilmente) Julio Baptista, supervalutato dal club giallorosso e mollato con fastidio da Moratti che si aspettava ben altro comportamento da Rosella Sensi, visto che era stata proprio l’Inter a formalizzare in tutta fretta il prestito di Burdisso in tempo per farlo giocare nella prima di campionato a Genova, vista la grande emergenza difensiva in qui versava la squadra di Spalletti in quei giorni.

Ballano tre milioni:  Difficile, visto il precedente, che l’Inter faccia sconti agli 8 milioni e mezzo fissati per il cartellino del giocatore. Palazzo Saras ha le spalle coperte visto che il Manchester City si è già fatto avanti per entrare al tavolo delle trattative. La Roma è altresì determinata a mantenere le sue posizioni (Pradè si presenterà con un’offerta tra i 5 e i 6 milioni) perchè forte del sì incondizionato del giocatore. Stante le premesse, ci sarà da seguire con grande attenzione la questione.

LEGGI ANCHE  Guedes è un obiettivo concreto per la Roma di Mourinho

9 pensieri su “Burdisso: nessun sconto alla Roma

  1. E vabbè, invece di sprecare le nostre energie per tutti questi giocatori inutili e di dubbio valore di cui sento parlare recentemente, concentriamoci su ciò che realmente serve: Burdisso e il vice Riiise.

  2. Non vorrei aggiungere altri nome ad’una lista di 400 giocatori ma ci sono un sacco di belle opportunità a parametro 0, ad esempio c’è un certo Diego Godin nazionale uruguaiana classe 1986 a parametro 0 gioca nel Villarreal è de titolare lo seguono Milan e Juve un pensierino lo potremmo fare no ? sulla fascia destra se non riusciamo a prendere Isla possiamo prendere François Clerc del Lione,Poi a centrocampo c’è Juan Albín anche lui uruguaiano classe 1986 è un talento ha il passaporto italiano, come esterno alto potremmo prendere un altro ex palermo Bresciano che sa giocare a destra e a sinistra, sicuramente ha più esperienza di Valdes, oppure Pedersen esterno alto destra o sinistro sempre a parametro 0.
    Vorrei sottolineare per l’ennesima volta che tutti questi giocatori sono a parametro 0 quindi sarebberò il massimo per la Roma….

  3. L’Udinese è forte a fare plusvalenze, Sanchez si sapeva sarebbe finito così con un cartellino vicino ai 20 milioni.
    Poi è comunque Pozzo a fare il prezzo, come per Isla, quindi è giusto che alzi le pretese.
    Noi dobbiamo prendere i giocatori minori, quelli che hanno potenziale ma che sono giovani e giocare con le plusvalenze.
    Se rivendiamo solo i vecchi non faremo mai soldi.

  4. Abbiamo anche la sfortuna che si sia fatto male Samuel nell’Argentina e Maradona stia facendo giocare Nicolas… è ovvio che così si rivaluta…!  

    questa trattativa doveva essere conclusa prima del mondiale ma Pradè sa come perdere tempo vedi Isla mo se gioca un bel mondiale quelli sparano più di10 milioni quando a maggio l’avremmo potuto prendere a 6, 7 milioni

  5. Abbiamo anche la sfortuna che si sia fatto male Samuel nell’Argentina e Maradona stia facendo giocare Nicolas… è ovvio che così si rivaluta…!

  6. Se l’Inter chiede 8-10 milioni Burdisso se lo possono riprendere è forte ma vorrei ricordare cche per 6 milioni comprammo Juan che vale il doppio di Burdisso quindi se la Roma deve spendere 10 milioni per un difensore penso che sul mercato ci sia qualcosa di meglio….

  7. Oh guarda se deve finire come il caso Mutu che ci siamo svenati una estate intera e poi abbiamo perso di vista il mercato di rifinitura non prendendo nessuno.
    Già lo so che finirà così… io voglio una società con almeno 20 milioni cash l’anno… Rosella se non può permetterselo farebbe bene a lasciare… non ne chiedo 100 come Moratti, ma con 20 potremmo fare grandi cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.