Soros prepara l’offerta: 260 milioni di euro


Rosella SensiQuella che comincia oggi sarà una settimana importante per chiarire la situazione societaria della Roma. L’ipote­si di offerta di George Soros dovrebbe pre­vedere un investimento complessivo intor­no ai 260 milioni di euro: che comprende tutto, anche il merchandising, in mano al­la Soccer, dopo la cessione del ramo di azienda. Ma la Soccer, che fa capo a Cri­stina Sensi, è una società ad accomandita semplice di cui la Roma è socio accoman­datario. E quindi continua a gestirla e al­la quale è attribuita l’amministrazione e la rappresentanza della società. Inoltre qualsiasi potenziale acquirente deve lan­ciare un’Opa, per soddisfare i piccoli azio­nisti, e pure fa parte del pacchetto Soros. Anche il centro sportivo di Trigoria, cedu­to con un’operazione di lease back e il marchio, ceduto sempre alla Soccer, fini­rebbero dentro il pacchetto di un’opera­zione complessiva.

Dal Corriere dello Sport


7 commenti su “Soros prepara l’offerta: 260 milioni di euro”

  1. (Io Non Capisco Perch? Ieri Mi Dava Na Pagina Bianca Una Volta Entrata Nel Sito…)
    Ma Scusate Ma Che Centra La Vendita Della Roma Con Quanto ? Bella Rossella?!?!?… Namo Bene… Comunque Secondo Me ? Ora Di Vendere.

    Rispondi
  2. ragazzi, mi spiace, ma fonti autorevoli dicono che soros ormai si sta per ritirare, non demorde, ma il problema ? che i sensi nn vogliono vendere, andando anche contro il parere delle banche.questo ? quanto.

    Rispondi

Lascia un commento