Benayoun ad Aquilani: “Ma è davvero così bello giocare con Totti?”

Rassegna Stampa – Il Romanista – Si dice sempre che ogni giocatore che sogni di venire alla Roma parli di Totti. Vero,verissimo. Perché il Capitano, nonostante quello che pensano i suoi detrattori, è una star di prima grandezza. Quindi la chiacchierata di qualche tempo fa tra Aquilani e Benayoun, a Liverpool, non deve stupire più di tanto. Durante un ritiro con i Reds infatti, l’attaccante isrealiano ha chiesto all’ex giallorosso: «Ma è davvero così bello giocare con Totti? In allenamento che fa? Che tipo è?». Alberto ha sorriso e ha raccontato di come il suo rapporto con Francesco sia cambiato nel corso degli anni. Da mito a compagno di squadra. Da compagno ad amico. Con una costante: «È ed è sempre stato un fenomeno».

Anche alcuni siti e giornali israeliani hanno raccontato la cosa, parlando di un eventuale passaggio del capitano della loro Nazionale alla corte di Ranieri. Una trattativa che potrebbe intavolarsi presto, visto che il nome di Benayoun non è nuovo nell’agenda di Pradé. Già due anni fa, prima di prendere Menez, il suo nome era tra i più gettonati per arrivare a Trigoria. Spalletti lo stimava molto e la Roma si informò con il suo procuratore, Ronen Katzav, per vedere se c’era la possibilità di fargli vestire la maglia giallorossa. In prestito con diritto di riscatto, perché nessuno voleva spendere i dieci milioni di euro richiesti dal Liverpool.

Oggi il prezzo del cartellino è sceso di poco, uno massimo due milioni. Anche se i Reds, alle prese con montagne di debiti, rispetto a due anni fa potrebbero opporre meno resistenza. Il suo contratto scade nel 2013, ma di fronte a un’offerta della Roma Benayoun sarebbe disposto a far valere le sue ragioni con la dirigenza inglese. Il motivo è semplice: Benayoun vuole giocare. Centrocampista esterno di fascia destra, all’occorrenza può spostarsi anche a sinistra, e potrebbe sostituire Taddei, qualora la Roma decidesse di privarsi del brasiliano. Sia nelle conversazioni con Aquilani, sia in quelle con i giornalisti, il numero 15 del Liverpool ha già espresso il suo gradimento per i colori giallorossi. Ad aprile, infatti, risalgono queste dichiarazioni: «La Roma? È davvero una grande squadra. Adesso sono un giocatore dei Reds, poi chissà…».

Chissà. Le vie del mercato sono infinite, ma Benayoun si è già portato avanti col lavoro. E infatti ha chiesto a chi lo conosce bene: «Ma è davvero così bello giocare con Totti?».

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

13 pensieri su “Benayoun ad Aquilani: “Ma è davvero così bello giocare con Totti?”

  1. io prenderei benayoun rinnoveri a taddei e terrei cerci…l’anno prossimo abbiamo la champions ci servono giocatori o vogliamo fare una figuraccia in europa…no grazie!

  2. MATTEO ma quanti anni ha Benayoun? Perche’ dovrebbe sostituire Taddei e non intercambiarsi con lui? Con Taddei come finira?

  3. la speranza è l’ultima a morire…  

    Hai ragione! Io spero torni anche il Principino…Prima o poi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.