Dott. Mariani: “Totti farà un’altro miracolo”

Quattro mesi per tornare a giocare, ma a fare la differenza sarà proprio lui e il suo «ginocchio da combattente». All’indomani dall’intervento a Francesco Totti, il professor Pierpaolo Mariani è convinto che il capitano della Roma saprà compiere un altro «miracolo» come quello che due anni fa lo portò in tempi rapidi dalle stampelle al mondiale.

«Ho trovato un ginocchio perfetto, di un combattente – ha detto l’ortopedico ospite di Radio Anch’io Lo sport – a vederlo così non avrei previsto alcuna lesione, perché sia successo l’infortuno senza un contrasto è difficile da dire. Comunque così come ha fatto il recupero miracoloso l’altra volta ora farà lo stesso. Saranno lo staff medico e lui a fare la differenza. Direi che quattro mesi per il recupero è il periodo giusto».

Sull’iter riabilitativo, Mariani ha sottolineato che Totti dovrà «seguire dei protocolli, un impegno fisico che lui già conosce bene». Quanto all’umore del capitano della Roma, resta buono: «È sereno, e anche quando eravamo in sala operatoria mi ha ripetuto Me l’hanno gufata».

L’incidenza dei traumi preoccupa però il mondo del calcio: il dottor Piero Volpi, consulente dell’Aic, ricorda che gli «infortuni sono in aumento costante». Colpa anche della cresciuta «fisicità» dei giocatori, ma soprattutto dai ritmi di gioco. «C’è un filo che lega tutti questi infortuni – dice Volpi – e poi due giocatori su tre si fanno male da soli, proprio come è successo a Totti. Non si può giocare tre volte la settimana, i calciatori si espongono a rischi elevati. La verità è che ora si gioca troppo e ci si allena meno. In questo periodo poi c’è il picco, perché la maggior parte gioca sulla fatica. Così si perde anche lo spettacolo». Volpi auspica che gli «staff medici delle società tornino ad avere un po’ più di autorità per fermare giocatori che sono affaticati». Quanto allo stress da gioco gli esperti non hanno dubbi: «Occorre un osservatorio, una banca dati con tutti i riferimenti. Si deve giocare meno, perché un calcio senza i grandi campioni scende di tono».

LEGGI ANCHE  Tutti gli ultimi aggiornamenti su Cristiano Ronaldo alla Roma ad inizio luglio

Questa tesi trova d’accordo il presidente federale Giancarlo Abete: «Un campionato con meno squadre è ipotizzabile, ma serve il consenso della Lega. certo ora si gioca tanto e il rischio infortuni cresce». E Abete coglie l’occasione per mandare un messaggio a Totti: «Un augurio sincero, perché possa superare questa situazione con la stessa qualità con cui ha superato quella del 2006 dando poi il contributo importante per vincere il mondiale».

8 pensieri su “Dott. Mariani: “Totti farà un’altro miracolo”

  1. francesco torna presto,non ce la faccio a vederti in quel letto!!!6 unico, ci mankerai tantissimo!t aspettiamo!c? solo 1 capitano!

  2. nell mondo che un solo capitano che si chiama il pibe d’oro che ee francesco totti.. capitano noi in questo momento stiamo con te per dire quelli che dicono che dopo sabato sei finito ti auguro u bell recupero

  3. VAI CAPITA’ CELA PUOI FARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!SMENTISCI TUTTI QUELLI CHE DICONO CHE NON CELA FARAI’!!!!!!!!!!!NON VEDO L’ORA DEL TUO RITORNO!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. capitano, t prego torna cm prima, anzo nn t prego xke sn SICURA che tornerai + forte d prima!!!!ade riposati e fai felice a tua famiglia, e tra 4 mesi fai felici noi tifosi!!
    grande capitano: 8 re d roma!!!!
    ciao capitano, forza roma x sempre!!

  5. Capitano tornerai pi? forte di prima ne sono certa e ricordati quello che ti ho sempre detto: chi d’invidia vive d’invidia crepa!
    Daje capitano Daje!
    Con affetto.
    Cinzia 67

  6. auguri capitano ritorna presto c’? la farai di nuovo xke tutti i romanisti cm me ti stanno vicio forza capitan c’? la farai ? sarai sempre piu forte forza roma x sempre

  7. Appena Il Capitano torner? diranno tutti ke ? una bufala ? ke ? finito ma si attakkeranno quando gli segner? una doppietta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.