Troppa pressione su De Rossi


Daniele De Rossi e Francesco TottiPer quanto riguarda la Roma, il doppio turno, ha diluito in una settimana l’amarezza di una sconfitta che era nell’aria fin dall’andata. Ma come sarebbe andata la partita di Manchester se De Rossi non avesse sbagliato quel maledetto calcio di rigore? Sarebbe raddoppiato il vigore della Roma, sarebbero aumentate le paure del Manchester? Nessuno può dirlo. Azzardo, senza avere né testimonianze, né conoscenze dirette, del problema, l’ipotesi di un eccessivo carico di responsabilità che, quasi all’improvviso, l’indisponibilità di Francesco Totti ha caricato sulle spalle di De Rossi. Il campo ed il pubblico gli avevano già attribuito il ruolo di «capitan futuro» anche se le gerarchie interne hanno assegnato la fascia a Panucci. Tuttavia mi rimane il sospetto che forse De Rossi non fosse ancora pronto a rilevare un testimone così pesante per la straordinaria caratura del predecessore. Mi sfiora soltanto il ricordo di un calcio di rigore battuto a cucchiaio dallo stesso De Rossi e non vorrei che già in quella scelta, discutibile ed inutilmente ambiziosa, ci fosse il desiderio di essere obbligato ad imitare, anche nei dettagli, un giocatore che nella Roma e per la Roma ha un’importanza ed una personalità che probabilmente non trova riscontro nella storia di nessun altro club italiano.
Voglio dire che a Roma e per la Roma Totti rappresenta più di quanto abbiano rappresentato Giuseppe Meazza per l’Ambrosiana, Valentino Mazzola per il grande Torino, Giancarlo Antognoni per la Fiorentina, Giorgio Chinaglia per la Lazio, Gianni Rivera per il Milan e – forse – anche Maradona per il Napoli. Questa galleria non vuole avere la pretesa di stabilire gerarchie di nessun genere ma solo sottolineare lo speciale rapporto che esiste tra Totti ed i tifosi della Roma. Mi rendo anche conto che se De Rossi avesse ripetuto l’impeccabile esecuzione del calcio di rigore che aveva dato alla Roma il faticoso ma importante successo sul Genoa, non solo la storia della partita di Manchester avrebbe potuto essere diversa, ma questo articolo non sarebbe stato mai scritto e non avrebbe trovato alcuna ragione. È solo il tentativo di cercare, tra le tante, una spiegazione ed al tempo stesso una giustificazione. De Rossi si accontenti di essere uno dei migliori centrocampisti del mondo e non cerchi di essere, in nessun modo, il sostituto di Francesco Totti.

LEGGI ANCHE  Mourinho pensa ancora a Lindelof per il mercato di gennaio


6 commenti su “Troppa pressione su De Rossi”

  1. reg? ma la smettiamo di fare i soliti tifosi piagnucolosi che un attimo prima si montano la testa e si esaltano e poi una volta usciti da una competizione attaccano tutto e tutti, squadra, allenatore e dirigenza?
    Il calcio ? uno sport, i rigori si sbagliano. Siamo usciti, basta, guardiamo avanti… per essere una grande squadra dobbiamo essere anche una grande tifoseria, che sia capace di sostenere la squadra sempre e non solo quando vince senza dimenticare quanto di buono fatto al primo errore commesso… Forza Roma e Forza Daniele!!!

    Rispondi
  2. questo ariticolo mi dispiace ma nn mi sembra giusto…nn penso ke daniele voglia essere totti anke se pu? dare l’impressione…? vero ringraziamo dio di avere totti ma lo rigraziamo xk? daniele ? il centrocampisti pi? seguiti tra tutti i club e sarebbero pronti a fare follie x averlo..quindi nn critikiamo daniele xk? nn credo ke nessuno abbia mai sbagliato un rigore in una partita importante…vai daniele ke sei grande

    Rispondi
  3. ha sbagliato,? vero,ma secondo me solo per la troppa pressione che comportava per lui,Romano e romanista piu’ di tutti nella squadra tirare un rigore cosi findamentale per la sua Roma. dobbiamo solo ringraziare il cielo se abbiamo Francesco e Daniele e mai criticarli,il primo ? l?uomo piu’ importante della storia dell?ASR,l’altro ne ? l’unico degno erede. anche Il Capitano nella sua carriere ha sbagliato cucchiai,rigori o partite,xk? ? umano e sente le gare piu di tutti,proprio come DDR,ma non per questo dobbiamo mai attacarli,anzi,ti ringrazio danile de rossi per aver avuto il coraggio di tirare… un certo falcao se riufiut?..
    Forza Roma

    Rispondi
  4. infatti non mi sembra giusto attaccare cosi daniele—purtroppo si sa siamo umani e quindi a volte si sbaglia certo non possiamo fargliene una colpa…non mi sembra giusto lui da tanto alla roma e anche secondo me ora bisogna pensare al campionato e basta…..dani ti voglio bene sei il migliore a pensare che si giocava da piccoli insieme e ora sei diventato campione del mondo…..sono fiera di te…..

    Rispondi
  5. … confermo per?…
    non si pu? attaccare cos? capitan futuro
    si ? dispiaciuto lui stesso ed ha chiesto scusa in tutti i modi.
    ? vero che se non avesse sbagliato il rigore sarebbe cambiato tutto,
    ma quanti ne ha sbagliati il capitano????
    Sono dell’idea che pensare al passato (manchester-roma) ci faccia solo male, anche se siamo usciti a testa alta
    quindi lasciamo il caso capitan futuro e pensiamo al campionato che ? meglio!
    daje roma dajeeee!!!!!!

    Rispondi

Lascia un commento