Ferguson: “In semifinale contro il Barcellona sarà dura”


Alex FergusonAlex Ferguson si sta attrezzando per realizzare i «miracoli». Nonostante il piede sia ancora dolorante, lui è convinto di poter recuperare Rio Ferdinand. «Sto valutando la situazione, va molto meglio». Domani mattina il Manchester United si riunirà intorno alle 11 e subito dopo Ferdinand farà un provino: se lo supererà verrà dichiarato abile e arruolato e la sera scenderà in campo. La Roma non sembra incutere negli inglesi grande paura ma la mancanza della coppia centrale titolare (non è disponibile neanche Vidic) qualche problema crea anche al sicuro Ferguson. Questa mattina, in realtà, all’ultimo allenamento Ferdinand non ha partecipato e ha lavorato a parte. Questo non ha raffreddato, evidentemente, l’ottimismo del tecnico che già lunedì sera aveva preso come un segnale beneagurante il bollettino medico che escludeva fratture al metatarso sinistro.

Si sono regolarmente allenati, invece, Neville e Silvestre reduci da lunghi infortuni. «Ormai è da alcune settimane che lavorano regolarmente e per noi questa è una grande notizia perché abbiamo recuperato due uomini di notole esperienza», ha spiegato Ferguson. Silvestre si era già accomodato in panchina a Roma e domani sera potrebbe scendere in campo anche dall’inizio (così ha lasciato intendere il tecnico) per turare la falla sulla corsia di destra aperta dall’eventuale spostamento al centro di Brown. Qualche minuto potrebbe giocarlo anche Neville: Ferguson, infatti, vuole accelerare il rilancio dei due giocatori in vista di un finale di stagione che si annuncia impegnativo con la semifinale di Champions a un passo e la Premier che è diventata più complicata dopo il mezzo scivolone di domenica scorsa a Middlesbrough (domenica c’è lo scontro diretto con l’Arsenal).

LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Inter-Roma: Zaniolo sempre ago della bilancia

In conferenza stampa poi Ferguson ha mostrato tutta la sua sicurezza, parlando già degli avversari in semifinale: «Le migliori squadre perdono spesso nel calcio. Guardate quelle che è successo in Coppa d’Inghilterra. Ma speriamo che la logica ci conduca in finale. Ma non sarà facile contro il Barcellona, un club meraviglioso, una buona squadra».


8 commenti su “Ferguson: “In semifinale contro il Barcellona sarà dura””

  1. DAJE ROMA!!STASERA FAJE VEN? ER COCCOLONE A QUEL SIMPATICONE DI FERGUSON,CHE L’ETA’ E’ QUELLA GIUSTA,C’HA PIU’ ANNI DE LA REGINA E ANCORA STA A FA L’ALLENATORE!!

    Rispondi
  2. A Reg? stasera ce sta solo che da men? (sportivamente parlando) gi? dal primo secondo!Subito un gol e poi tanto veleno nel giocare,je dovemo incute timore in ogni intervento,vogliono il gioco all’inglese e lo avranno!Se De Rossi e company faranno cosi C.Ronaldo c’avr? pochi balletti da f? stasera!!DAJE ROMA DAJE!!

    Rispondi
  3. Bravo andrea!
    Stanotte ho sognato Manutd 1-7 Roma!
    Chissa… hehehe
    No 1-7 non penso ma almeno 0-2…supplementari!
    CREDICI ROMA

    Rispondi
  4. ma che si crede ferguson non e facile vincere contro la roma domani tutti a una voce FORZA ROMA non mollare DAJE MAGICA!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
  5. ma vai ferguson tu col cavolo che ci arrivi alla semifinale sognatelo il barcellona xk domani perdi 4-0 e c.ronaldo se fa male x du mesi hahha se succede se rido faccia a mandarino!!!!!!!!!!!!daje roma

    Rispondi

Lascia un commento