Massimo Moratti: “Inter mai in serie B perch? onesta”

Commenta le parole del presidente dell’Intertriste dove dice di non aver mai "rubato" e mai avuto problemi con la giustizia. Bene, leggete e esprimete il vostro pensiero ragazzi:

«L’Inter nel mondo è da sempre considerata la squadra di prestigio di Milano, non solo per quello che ha vinto, ma perchè non ha avuto mai problemi con la giustizia»: con queste parole il presidente nerazzurro Massimo Moratti ha scatenato gli applausi della folla dei tifosi dell’Inter Club di tutta Italia, radunati al teatro Smeraldo di Milano per festeggiare il centenario della società.

«Con me ho avuto persone che hanno seguito questo comportamento con naturalezza – ha continuato Moratti dal palco – senza mai tentare di scavalcare o fare i furbi o conquistarsi gli arbitri, pensando di aiutare la società facendo qualcosa che si sarebbe rilevato terribile». «La vergogna di doversi difendere di fronte a situazioni deprecabili è una cosa antipatica nella storia di una società», ha sottolineato il presidente dell’Inter, augurandosi «che a noi non succeda mai, come mai è successo finora. E come d’altronde fino ad adesso a noi non è mai capitato di andare in serie B».

4 pensieri su “Massimo Moratti: “Inter mai in serie B perch? onesta”

  1. Mah,, c’? la possibilit? che abbia detto la verit?… fatto sta ke i mejo restamo sempre e comunque noi.

  2. Moratti potrebbe anche aver detto la verit?, ma se cos? fosse…che fortuna!!!
    No, mi sembra troppo strano, quante partite hanno vinto per merito degli arbitri?
    Mah…continuo a non capirci niente.
    Comunque:
    Forza Magica

  3. Premesso che la squadra pi? prestigiosa di Milano ? il MILAN che ha vinto molti titoli sia
    a livello internazionale sia nazionale, faccio osservare che l’equazione onest?=nessuna
    retrocessione ? quanto meno bizzarra: forse il Chievo Verona non ? onesto?
    E come pu? parlare di moralit? avendo speso centinaia di milioni di euro per vincere solo
    una coppa uefa e due scudetti di cartone con un parco giocatori e allenatori incredibilmente sovradimensionato?
    I tesseramenti dei giocatori sono sempre stati regolari? I bilanci sempre perfetti?Davvero l’Inter mai
    ha beneficiato di aiuti, neanche indirettamente? Quando gli episodi a favore, seppure non richiesti,
    si susseguono penalizzando gli altri (ad e sempio il rigore contro il Parma o l’espulsione di Mexes)
    forse ? meglio tacere: si parli allora di fortuna e non di meriti.

    p.s. FORZA ROMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.