Cicinho: “Il Real non ci fa paura”


Cicinho«Non sono emozionato. Il Real è forte, ma non ci fa paura». Cicinho ha appena messo piede nella città che è stata sua per due anni e non vede l’ora di dimostrare ai suoi ex tifosi e al Real Madrid che hanno fatto un grosso errore a sottovalutarlo e a lasciarlo andare via senza troppi rimorsi. La vendetta, si sa, è un piatto che va consumato freddo e oltre sei mesi dopo il suo approdo alla Roma, il brasiliano ha la possibilità di togliersi una bella soddisfazione. Sempre che Spalletti lo schieri titolare nella gara del Santiago Bernabeu: «Questa è la mia partita- dice a Romanews.eu- spero di giocarla». Così come Mirko Vucinic: «Non ho mai giocato al Bernabeu- spiega l’attaccante- è uno degli stadi più affascinanti del mondo. Ci sarà un bel clima. Se giocherò? Magari… In Champions all’andata sono andato bene».


LEGGI ANCHE  Migliori e peggiori in Roma-Atalanta: focus sui rientri di Abraham e Zaniolo