Nuovo DS, in pole adesso c’è Petrachi, Massara responsabile dell’area scouting


Il 1° step per la stagione che verrà è il nuovo ds. Pallotta ancora non lo ha ufficializzato e,dopo il vertice di Boston con Baldini e Massara, ha deciso di aspettare qualche giorno. Subito dopo Pasqua, però, il presidente tirerà le somme sui candidati.

In pole, ormai da qualche giorno, c’è Petrachi: l’attuale ds del Torino ha già avvertito il presidente Cairo di essere pronto ad accettare l’offerta del club giallorosso. Ai dirigenti della Roma ha dato la disponibilità a lavorare con Campos, sempre meno convinto di lasciare Lille, e con Massara che resterà con un incarico diverso, probabilmente responsabile dell’area scouting.

Petrachi è stato indicato a Pallotta dal management di Trigoria. Anche Baldini ha parlato con il ds granata che può diventare la chiave per arrivare a Conte, cioè l’allenatore sul quale sta lavorando la proprietà Usa. Petrachi, amico dell’ex Chelsea, si è attivato. L’alternativa principale a Conte rimane Sarri che, non ha la certezza di essere scaricato da Abramovich.

(Il Messaggero, U. Trani)


1 commento su “Nuovo DS, in pole adesso c’è Petrachi, Massara responsabile dell’area scouting”

  1. @@@ prima ancora di Petrachi,
    chissà quando Pallotta deciderà di liberarsi di Baldini.

    Non ci servono consulenti esterni,
    ci serve gente capace,
    che lavora in semplicità.

    James è stato “ammaliato” da questo personaggio.
    E’ dannoso, ma non è arrivato a capirlo.

    Per il resto, Massara sembrava aver convinto
    “il Bostoniano” con le sue idee. (così si diceva giorni fa)

    Che rimanga in società.
    Farà un’ altra po di gavetta e ossa
    Ha lavorato con Sabatini, non è un pivello,
    crescerà ancora.

    Conte Sarri,
    Vedremo

    Rispondi

Lascia un commento